Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1096

Risultati da 1031 a 1040 DI 1096

04/02/2004 
Nuovo tipo di intervento di by-pass aorto-coronarico
Nel by-pass aorto coronarico in pazienti diabetici l’arteria toracica interna si è dimostrata migliore della vena safena, usata tradizionalmente.
Lo studio, tutto italiano, realizzato dai ricercatori dell’Università di Brescia, è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Diabetes.
La ricerca ha preso in esame centosessanta pazienti diabetici sottoposti a by-pass aorto-coronarico presso la divisione di Cardiochirurgia degli Spedali Civili di ... (Continua)
18/01/2004 

Più giovani e belli con la cioccolata e il vino
Alimenti come la cioccolata, il vino, il caffè, il tè, sono state spesso accusati di far male alla salute, forse per via del loro più o meno accentuato effetto psicoattivo, magari associato sinergicamente con la loro bontà o gradevolezza. Ora invece, con il progredire della ricerca, ferme restando poche controindicazioni che però valgono per qualunque alimento quando se ne fa abuso, si rivelano contenere delle preziose virtù terapeutiche, sia come alimento che sotto forma di estratti, ... (Continua)

14/01/2004 
Nel cervello il segreto per afferrare gli oggetti
In una zona del cervello il centro che regola l'impulso a prendere le cose. A scoprirla sono stati alcuni studiosi francesi dell'Universite Joseph Fourier di Grenoble, studiando una paziente epilettica. Philippe Kahane e la sua equipe hanno impiantato elettrodi nel cervello della malata, scoprendo che l'impulso ad afferrare le cose arrivava dalla zona detta 'solco del cingolo anteriore'. Stimolando quell'area, la paziente aveva un irresistibile bisogno di afferrare qualcosa e girava gli occhi ... (Continua)
02/01/2004 
I raggi X alla testa possono causare ritardo intellettuale
Una botta in testa può fare meno danni dei i raggi X. Così esordisce Nigel Hawkes nell’articolo pubblicato su Times Online. Usati solitamente per diagnosticare l’entità dei danni causati da un urto alla testa, i raggi X finiscono per essere altrettanto dannosi, se non più, soprattutto nei bambini.E probabile che questa ricerca cambierà in modo significativo i metodi con cui si curano i bambini. Scienziati svedesi hanno scoperto che persino dosi basse di radiazioni possono alterarne lo sviluppo ... (Continua)
24/12/2003 
Dall'Australia nuovo farmaco per tumore alla prostata
Un nuovo farmaco potrebbe dare speranza agli uomini colpiti da cancro ella prostata in stato avanzato.
Il farmaco agisce inibendo lo sviluppo delle cellule tumorali quando altri trattamenti risultano inefficaci. Dopo i risultati positivi ottenuti nei test su animali, scienziati australiani stanno per avviare la sperimentazione sull'uomo.
I medici del Royal Melbourne Hospital e l'azienda Cytopia, di Melbourne, hanno sviluppato una nuova molecola il cui effetto e' ''mettere i ... (Continua)
25/11/2003 
Fisioterapia contro l'incontinenza urinaria
L'incontinenza, a seconda che si tratti di incontinenza urinaria o fecale, è l'incapacità, totale o parziale, della vescica o del retto di controllare l'espulsione dell'urina o delle feci. La continenza è una funzione che si acquisisce dopo la nascita e riveste una fondamentale importanza nel processo di socializzazione dell'individuo, al di là della sua valenza igienica.
L'incontinenza urinaria è un fenomeno molto diffuso: sono infatti circa 3 milioni gli italiani che ne soffrono, il ... (Continua)
24/11/2003 

L'igiene orale e le nuove terapie conservative
Secondo il Dottor Samuel Debard, la medicina dentaria sta subendo una profonda mutazione, e le cure dentistiche del nuovo millenario non somiglieranno per nulla a quelle di prima.
Samuel Debard è Medico Dentista della facoltà di Chirurgia dentaria di Nancy (Francia) Heilpraktiker della Heilpraktiker Fahrschule di Saarbrücken (Germania), Insegnante presso il Dipartimento Universitario delle Medicine Naturali, Alternative o complementari e Tradizionali (DUMENAT) di Fito Aroma terapia ... (Continua)

14/10/2003 

Con un telecomando stop al pannolone
Contro l'incontinenza urinaria nuove terapie riabilitative e modernissime protesi presentate al Congresso Europeo-Americano di Urologia a Roma.
Quattro coppie su dieci, dai 40 anni in su, vanno in crisi: lei soffre di incontinenza urinaria e, temendo di perdere urina, rifiuta il rapporto sessuale. E’ solo una delle innumerevoli situazioni di disagio che vivono uomini e donne, vittime della “sindrome di Grisù” dal getto involontario che nel cartone animato lancia il piccolo drago verde. ... (Continua)

07/10/2003 
Una sola compressa al giorno per fermare l'incontinenza
Tra gli italiani ultracinquantenni e le loro connazionali ultraquarantenni, la prevalenza media dell'incontinenza urinaria è rispettivamente del 3,4 e dell'11,4 per cento, ma negli uomini il disturbo è più grave: lo definisce infatti occasionale (meno di un episodio al mese) solo il 21,9 per cento dei pazienti, mentre fra le donne la percentuale corrispondente è quasi doppia (43,2 per cento).
Quanto ai fattori di rischio - ponendo pari a uno la probabilità che una persona senza fattori ... (Continua)
03/10/2003 
Mangiare più legumi riduce il rischio di infarto
Alla Conferenza Europea sulla Nutrizione si è parlato anche di nutraceuticals e qualità dei prodotti alimentari ed è emerso che mangiare più legumi riduce il rischio di infarto. L’indicazione del professor Gabriele Riccardi dell’Università Federico II di Napoli.

FIBRE E MALATTIE CARDIOVASCOLARI
Inserire 10 grammi di fibre in più nella dieta giornaliera riduce del 10 per cento sia l’incidenza dei disturbi cardiovascolari sia la mortalità coronaria, dovuta a infarto del ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale