Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1096

Risultati da 321 a 330 DI 1096

08/05/2014 14:25:00 Studio dimostra l'efficacia del trattamento già in uso per i fibromi uterini

Gli ultrasuoni riducono il dolore associato a tumore osseo
Come ridurre il dolore associato all'insorgenza di metastasi ossee? Secondo una ricerca pubblicata sul Journal of the National Cancer Institute, la risposta può essere affidata agli ultrasuoni, più precisamente alla tecnica MRgFUS, acronimo che sta per MR guided Focused UltraSound, ovvero ultrasuoni focalizzati guidati mediante risonanza magnetica.
Si tratta di una tecnica già in uso per il trattamento dei fibromi uterini che si basa sulla combinazione di ultrasuoni ad alta energia e ... (Continua)

07/05/2014 14:23:00 Le lenti intraoculari opzione poco praticata in Italia

Addio agli occhiali, l'alternativa al laser
Un'incisione microscopica, una lente a contatto inserita in modo permanente nell'occhio, nessun effetto collaterale o tempi di recupero. Dire addio agli occhiali si può, in modo semplice, indolore e reversibile, senza dover trascorrere giornate al buio e senza assentarsi dal lavoro, grazie alle lenti intraoculari.
Un intervento praticato da 20 anni in tutto il mondo, che però in Italia è ancora pressoché sconosciuto: solo lo 0,5% dei 110.410 interventi totali di chirurgia refrattiva ... (Continua)

06/05/2014 Le linee guida degli esperti mondiali

5 regole per affrontare i tumori della testa e del collo
Esperti riuniti all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano hanno tracciato le linee guida, utili per i medici e per i pazienti, per affrontare la radio e la chemioterapia nell’ambito della prima consensus conference internazionale sulle terapie di supporto dei tumori della testa e del collo.
Nella cura delle patologie cervico – facciali, infatti, i trattamenti radioterapici integrati con la chemioterapia hanno dimostrato di essere efficaci in aggiunta o in sostituzione alla chirurgia, ... (Continua)

28/04/2014 14:33:00 L'associazione della chemio migliora la sopravvivenza
Tumore della vescica, la chirurgia non basta
Intervenire chirurgicamente tramite cistectomia in caso di cancro alla vescica non è sufficiente per scongiurare il decesso. Per migliorare le prospettive di sopravvivenza è necessario associare alla chirurgia anche un ciclo di chemioterapia perioperatoria.
Ad affermarlo è uno studio del Queen's University Cancer Research Institute di Kingston, in Canada, firmato dal dott. Christopher Booth, che spiega sulle pagine di Cancer: «il cancro vescicale muscolo-invasivo può essere controllato ... (Continua)
28/04/2014 11:50:00 L'analisi di tre geni consente una diagnosi precoce
Un esame del sangue scova il cancro del fegato
Un nuovo studio prefigura la possibilità di utilizzare l'analisi genetica per diagnosticare in anticipo il cancro del fegato. La sperimentazione è firmata da ricercatori dell'Institute of Molecular and Cell Biology di Singapore, che ne hanno mostrato i dettagli nel corso dell'ultimo congresso della European Association for the Study of the Liver (Easl, l'associazione europea per lo studio del fegato).
I ricercatori sono partiti dall'analisi dei dati di soggetti affetti da cirrosi epatica ed ... (Continua)
26/04/2014 10:09:17 Il farmaco migliora la sopravvivenza
Sorafenib per il tumore della tiroide
Uno studio di fase III denominato DECISION mostra l'efficacia del farmaco sorafenib per il trattamento del tumore alla tiroide. I risultati pubblicati su The Lancet dimostrano il miglioramento della sopravvivenza senza progressione del cancro.
La prima autrice dello studio, Marcia Brose, che lavora presso l'Abramson Cancer Center e la Scuola Perelman di Medicina dell'Università della Pennsylvania, spiega: “la pubblicazione di The Lancet darà agli operatori sanitari una maggiore comprensione ... (Continua)
17/04/2014 11:25:00 L'intervento abbatte i tassi di mortalità anche a lungo termine
La prostatectomia riduce la mortalità nel cancro prostatico
Le possibilità di sopravvivere a un cancro prostatico sono più alte se si attua una terapia radicale, ovvero una prostatectomia o la radioterapia. Un team internazionale guidato da Peter Wiklund del Karolinska Institutet di Stoccolma sostiene infatti la necessità di non offrire al paziente la sola terapia di deprivazione androgenica (Adt), dal momento che la diffusione del tumore fuori sede è già avvenuta.
Una revisione sistematica dei dati del Registro nazionale svedese del cancro ... (Continua)
15/04/2014 16:03:14 Procedimento chirurgico innovativo offre nuove speranze
Stenosi mitralica, per i bambini una nuova tecnica
Quattro bambini italiani sono stati operati con una nuova tecnica chirurgica ideata da un cardiochirurgo americano. Finora sono stati eseguiti solo venti casi nel mondo. I primi quattro bambini italiani sono stati operati presso il Centro E. Malan del Policlinico San Donato.
Gli ideatori della nuova tecnica sono i cardiochirurghi pediatrici del Boston Children’s Hospital che, modificando l’utilizzo di una valvola percutanea biologica per adulti, hanno sostituito la valvola mitralica ... (Continua)
13/04/2014 L'organo ottenuto dalle cellule genitali delle pazienti

La vagina sintetica è realtà
Un team di ricerca del Wake Forest Baptist Medical Center ha messo a punto la prima vagina sintetica al mondo. L'organo è stato costruito in laboratorio partendo dalle cellule prelevate dai genitali delle stesse pazienti coinvolte nella sperimentazione.
La nuova vagina biotech è stata ideata per venire incontro alle esigenze di tante ragazze affette da malformazioni oppure che hanno subito lesioni o un cancro. Il nuovo organo è stato sperimentato con successo su 4 ragazze dai 13 ai 18 anni ... (Continua)

11/04/2014 15:49:00 L’eccesso di ormoni tiroidei causa modifiche sostanziali della scrittura

Se la tiroide è «sottosopra» ne risente anche la grafia
La grafia di una persona può essere influenzata anche dalla tiroide. Un team di ricercatori dell’Università Cattolica – Policlinico A. Gemelli di Roma ha infatti scoperto che uno squilibrio degli ormoni tiroidei provoca dei cambiamenti nel modo di scrivere del paziente, in particolare che l'ipertiroidismo, ovvero l'eccesso di ormoni tiroidei nel sangue, causa significative variazioni grafiche.
La scoperta è frutto di uno studio clinico supervisionato dal professor Alfredo Pontecorvi, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale