Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1096

Risultati da 361 a 370 DI 1096

03/02/2014 L'analisi valuta la necessità o meno della chemioterapia
Un test genomico per il tumore del seno
Una delle questioni importanti con cui l'oncologo spesso deve confrontarsi è quella di decidere se trattare una donna con un tumore al seno con la sola terapia ormonale o aggiungere una chemioterapia.
Infatti molte donne operate per tumore al seno potrebbero risparmiarsi la chemioterapia successiva perché su di loro non darebbe alcun vantaggio aggiuntivo nel rischio di ammalarsi di nuovo, rispetto alla sola terapia ormonale. Il punto è: come individuarle? Un nuovo test genomico analizza ... (Continua)
03/02/2014 Tecniche e rischi dell'intervento per l'aumento del seno

Bellezza, un protocollo per il miglior seno possibile
La "quarta" non è per tutte. A stabilire quale sia la taglia giusta per il proprio seno, considerando le proporzioni del corpo, ci pensa un protocollo che tiene in considerazione diversi fattori per stabilire quale sia la protesi più giusta. È uno degli argomenti di cui si è parlato a Padova nell'evento "Chirurgia estetica della mammella - la mastoplastica additiva: opinioni a confronto" organizzata e patrocinata dall'Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe), con lo scopo di ... (Continua)

30/01/2014 16:28:00 La vigile attesa è preferibile all'intervento immediato
Per l'otite cronica del bambino meglio aspettare
Tanti sono i bambini che ogni anno sono vittime di un'otite media cronica effusiva. Si tratta di una condizione teoricamente in grado di provocare anche una perdita dell'udito, e per questo motivo, su consiglio del pediatra, molti genitori optano per l'intervento chirurgico.
L'operazione consiste nell'innesto di un tubicino nel timpano che consenta il drenaggio del liquido. Tuttavia, uno studio appena apparso su Pediatrics e firmato da studiosi dell'Università del North Carolina afferma la ... (Continua)
30/01/2014 10:26:34 Un filler di ultima generazione migliora la zona degli occhi in modo soft

Bellezza, via borse e occhiaie con una punturina
Cerchi scuri attorno agli occhi, borse palpebrali, accentuazione del solco delle lacrime: le occhiaie sono uno dei problemi estetici più frequenti in giovani ed anziani, ma anche uno dei più difficili da trattare in campo estetico per via della delicatezza della zona interessata.
Una novità arriva dalla medicina estetica: si tratta del Radiesse, un filler di ultima generazione a base di idrossiapatite di calcio che è stato recentemente promosso per l'impiego su borse e occhiaie. A ... (Continua)

28/01/2014 10:26:10 Le caratteristiche di questo fastidioso disturbo

E se fosse vulvodinia? Cos’è, come riconoscerla e curarla
Bruciore, dolore, difficoltà nei rapporti sessuali che dura da almeno 3 mesi in assenza di lesioni clinicamente evidenziabili, questo il mix sintomatologico proprio della vulvodinia.
Se pur molto frequente (8%-12%) nelle donne tra i 20 e 40 anni, se ne parla poco, la si conosce poco e spesso gli stessi medici non hanno familiarità con questo disturbo, non lo riconoscono e lo sottovalutano, inquadrandolo così come di origine psicosomatica, perché al dolore e al bruciore non si associa alcuna ... (Continua)

23/01/2014 11:10:18 Non più necessaria l'asportazione dei linfonodi dell'ascella

Una chirurgia meno invasiva per il tumore del seno
Chirurgia sempre meno invasiva per il trattamento dei tumori del seno in fase iniziale. Uno studio condotto dai ricercatori dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e pubblicato sulla rivista scientifica Cancer ha dimostrato che per il trattamento del carcinoma della mammella in fase iniziale e senza coinvolgimento clinico dei linfonodi ascellari è sufficiente l’intervento chirurgico al seno senza bisogno di asportare anche i linfonodi dell’ascella.
Questo permetterà interventi ... (Continua)

21/01/2014 11:47:02 Integratori, creme e precauzioni per prolungare i benefici dei trattamenti

Le strategie per prolungare l’effetto del ritocchino
Per cercare di posticipare il più possibile i segni del tempo, medici e pazienti concordano: meglio ritocchi soft e ripetuti, piuttosto che interventi invasivi e dai risultati artificiali oltre che incerti. Un’attenzione particolare va alla pelle del viso, che più risente dell'esposizione solare, dell'inquinamento, degli sbalzi di temperatura, così come dello stress, di variazioni ormonali e di svariati altri fattori che ne influenzano il cambiamento.
“Il progressivo mutamento dell'aspetto ... (Continua)

18/01/2014 13:17:54 Velocizzano la guarigione e rigenerano la cartilagine

Le staminali dopo l'operazione al menisco
Basta un'iniezione di cellule staminali per migliorare la prognosi di un paziente operato al menisco. L'infusione delle cellule, infatti, avrebbe come effetto di rendere più rapida la convalescenza e di stimolare la ricrescita della cartilagine.
È quanto sostiene una nuova ricerca pubblicata sul Journal of Bone and Joint Surgery da un team di scienziati dell'USC Orthopaedic Surgery della University of Southern California coordinato dal dott. Thomas Vangsness.
Il menisco è quella porzione ... (Continua)

17/01/2014 11:58:34 Tc e antigene carcinoembrionale da preferire al semplice follow up
Cancro al colon, evitare le recidive dopo la chirurgia
Dopo essere intervenuti chirurgicamente per eliminare il cancro del colon, non basta limitarsi al consueto follow up di cinque anni. Uno studio pubblicato su Jama suggerisce infatti di procedere con uno screening basato sulla tomografia computerizzata (Tc) e sull'antigene carcinoembrionale (Cea).
La ricerca, firmata da ricercatori dell'Università di Southampton, ha verificato proprio la capacità di individuare le recidive da parte dei due metodi di screening, confrontandola con quella del ... (Continua)
09/01/2014 16:22:38 Ma con buongusto e buonsenso

Il Tacco alto sì
I tacchi alti e le punte strette sono sicuramente nemiche del piede ma per realizzare danni importanti o irreversibili hanno bisogno di agire costantemente e per periodi di tempo prolungati,pertanto un piede che non presenta malattie o deformità potrà calzare senza danni anche tacchi alti e punte strette, giusto per una serata a teatro o per una cena importante, non certo come abitudine prolungata di vita.
D’altra parte poche sono le donne che rinuncerebbero al piacere di utilizzare tacchi ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale