Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1096

Risultati da 571 a 580 DI 1096

29/11/2011 Tecniche, caratteristiche, idoneità

Tutto sulla chirurgia refrattiva
È uno degli interventi più desiderati degli ultimi anni. Parliamo della chirurgia refrattiva attraverso laser ad eccimeri per la correzione delle ametropie, ovvero dei difetti della vista. Il fascio laser emesso provvede all'asportazione di una certa quantità di tessuto corneale sufficiente a modificare il potere diottrico totale dell'occhio.
Il principio è quello della fotoablazione, grazie alla quale il laser riesce a far “evaporare” in maniera progressiva microscopici strati di tessuto ... (Continua)

28/11/2011 12:46:06 Per una scelta consapevole è opportuno parlarne con lo psicoterapeuta

Prima dallo psicologo poi dal chirurgo estetico
Conoscere le motivazioni più profonde del desiderio di eseguire cambiamenti sul proprio corpo è fondamentale per la riuscita stessa del trattamento.
"Il consulto psicologico è parte integrante del percorso in un intervento di chirurgia plastica, perché tutte le modificazioni corporee importanti incidono sulla psiche. “La valutazione psicologica dovrebbe essere quindi obbligatoria" E' la proposta della presidente dell'Ordine degli Psicologi del Lazio Zaccaria. "Il nostro intervento – spiega ... (Continua)

28/11/2011 Una valida alternativa è rappresentata dalla metodica dell’Happy Lift

Chirurgia estetica, minilifting sempre più in voga
“La chirurgia estetica si adegua ai ritmi di vita moderni. Ormai nessun paziente uomo o donna può permettersi lunghe convalescenze post-operatorie. Ne segue che le tecniche di chirurgia estetica si sono evolute verso interventi che consentono immediato rientro al sociale con cicatrici e lividi pressoché assenti - parola di Mario Bellioni Businco, specialista, dirigente di Chirurgia Plastica ricostruttiva ed estetica dell'ospedale San Giovanni Addolorata di Roma -; ciò vale soprattutto per il ... (Continua)

24/11/2011 L'ablazione preferenziale a radiofrequenza per eliminare il cancro

Nuova tecnica per il tumore al seno
Dalla Svezia arriva un nuovo trattamento per la cura del tumore del seno. Si tratta dell'ablazione preferenziale a radiofrequenza, una tecnica che prevede l'innesto di un ago nel tumore e il rilascio di corrente elettrica per eliminarlo. L'elettricità porta le cellule a una temperatura di 90 gradi uccidendole nel giro di 10 minuti. Al loro posto si crea una cicatrice, che non pregiudica i tessuti sani attorno alla neoplasia.
La tecnica, messa a punto dai ricercatori del prestigioso ... (Continua)

15/11/2011 Il riscontro clinico è essenziale
In proctologia prima regola ascoltare il paziente
In proctologia il paziente deve essere ascoltato in base all’anamnesi e quindi ai sintomi. Bisogna risalire all’obbiettività clinica ove spesso la prestazione medica potrebbe sembrare semplice e automatica, vista l’apparente scarsità di varietà di sintomi. Ancora oggi, anche Medici dedicati, potrebbero inquadrare frettolosamente un paziente e impostare un trattamento incongruo o persino dannoso. Il riscontro clinico è dunque essenziale per impostare una corretta terapia e spesso è il momento ... (Continua)
09/11/2011 15:36:48 La sostituzione della valvola mitrale senza apertura sternale

Un altro successo del robot Da Vinci
Il Prof. Nirav Patel, direttore del dipartimento di cardiochirurgia robotica del Lenox Hill Hospital di New York, e il prof. Musumeci hanno portato a termine un intervento chirurgico sulla valvola mitrale servendosi del robot “Da Vinci”. Si è trattato di un soggetto di 77 anni con insufficienza mitralica di grado severo.
L’operazione è durata quattro ore e si è finita con un buon esito. Il soggetto avrà un decorso post operatorio molto breve rispetto ai tempi di recupero necessari negli ... (Continua)

08/11/2011 Scegliere la protesi giusta riduce il rischio di complicanze

Le regole d'oro per un seno perfetto
L'aumento del seno è da sempre uno degli interventi di chirurgia più desiderati dalle donne, ma anche più temuti.
Il sogno di un décolleté generoso è testimoniato dal numero di interventi effettuati: negli Stati Uniti, dove con oltre 296mila operazioni nel 2010 è l'intervento più praticato in assoluto, la richiesta è cresciuta del 2% rispetto al 2009 e addirittura del 39% negli ultimi 10 anni (dati American Society of Plastic Surgeons). In Italia, invece, la mastoplastica additiva ... (Continua)

07/11/2011 15:07:31 Si chiama LRP1 ed è fortemente correlato con questa patologia

L’aneurisma dell’aorta addominale ha un suo gene specifico
Alcuni centri di ricerca europei che hanno visto coinvolti l’Università di Leicester, enti della Nuova Zelanda, Danimarca, Islanda, Paesi Bassi, Svezia e USA sono stati protagonisti di un’importante ricerca sulle possibili cause dell’Aneurisma dell’Aorta Addominale (AAA). A condurre la ricerca è stato Matt Brown, chirurgo vascolare che ha individuato un gene LRP1 che sarebbe responsabile dello sviluppo dell’AAA in modo specifico, infatti, non sarebbe presente nelle altre malattie ... (Continua)

31/10/2011 14:08:10  Aumento di volume del seno senza tornare sotto i bisturi

Il seno gonfiabile con nuove protesi
Un seno a volume “regolabile” oggi è possibile grazie a nuove protesi provenienti dagli Stati Uniti.
Queste particolari protesi, permettono di aumentare il volume di impianto del seno fino al 30% in più rispetto alla condizione iniziale.
In Italia sono giunte da poco e già rappresentano una nuova moda, soprattutto tra le ragazze più giovani. Gli esperti lanciano un monito: “No agli eccessi”. Il professor Giulio Basoccu, chirurgo estetico e primario della Divisione di Chirurgia ... (Continua)

31/10/2011 Rigenerare più che riparare

La bioingegneria nella cura delle ulcere
Si stima che in Italia le ulcere colpiscano circa 2 milioni di persone, per lo più over 65 e l’11% dei soggetti ospedalizzati di età superiore ai 65 anni vada incontro a piaghe e ulcere croniche. Eppure le ferite difficili oggi possono essere curate con successo. Nella gestione e guarigione delle lesioni croniche sono stati fatti enormi passi in avanti grazie all’utilizzo di tecnologie innovative, dalla pelle bioingegnerizzata (ottenuta da colture di fibroblasti e cheratinociti, le cellule ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale