Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1096

Risultati da 611 a 620 DI 1096

17/06/2011 Sempre più richiesto il palloncino per un’educazione alimentare corretta
La moda del palloncino intragastrico
Aumentano gli over-size nel mondo. Secondo un nuovo studio del Worldwatch Institute, una delle più autorevoli organizzazioni ecologiste americane, nel 2010 oltre 1.9 miliardi di persone nel mondo erano in sovrappeso. Un dato che segna un preoccupante aumento del 25 per cento rispetto al 2002.
Anche in Italia gli ultimi dati ufficiali non hanno fornito cifre meno allarmanti: gli obesi sarebbero infatti quasi sei milioni. Sarà per questo che nel paese della dieta mediterranea, sempre più ... (Continua)
16/06/2011 Tecnica complessa che preserva i movimenti e il linguaggio

Interventi al cervello da svegli, è la Awake Surgery
Interventi al cervello a paziente sveglio. Sembra impossibile, ma si tratta di una tecnica in uso che prende il nome di awake surgery e che consente di salvaguardare alcune aree specifiche del cervello, come quelle che regolano i movimenti e il linguaggio.
Nei giorni scorsi è stata utilizzata presso l'ospedale Bellaria di Bologna da un team di neurochirurghi che hanno rimosso un tumore cerebrale su un malato sveglio e cosciente. Dall'ospedale fanno sapere: “La lesione è stata asportata ... (Continua)

15/06/2011 Ricerca valuta la possibilità di interventi anche in età avanzata

Interventi al cuore, va stabilito un limite di età?
C'è un limite anagrafico oltre il quale intervenire chirurgicamente al cuore non è più conveniente? Se lo chiede uno studio effettuato dall'ospedale Careggi di Firenze in collaborazione con il Civico di Brescia, il Santa Maria della Misericordia di Udine e l'Università di Maastricht.
I ricercatori hanno analizzato i dati di 1640 pazienti oltre gli 80 anni sottoposti a intervento di chirurgia cardiovascolare fra il 1998 e il 2009. I dati sono stati confrontati con quelli di soggetti con ... (Continua)

13/06/2011 Addio a tagli e cicatrici con la nuova metodica laser

Ecco la liposuzione laser
Addio lunghe degenze e fastidiose cicatrici sul corpo. Se è vero che per essere belli è necessario soffrire un po’, le nuove tecniche di chirurgia estetica si stanno evolvendo sempre più nella direzione di una progressiva riduzione dei traumi post operatori.
Ne è un esempio l’innovativa tecnica della liposuzione laser assistita – LLS che debutta anche in Italia e che promette di liberare dei fastidiosi cuscinetti adiposi in maniera più semplice, veloce e soprattutto senza lasciare ... (Continua)

09/06/2011 Rene espiantato, curato e reimpiantato alle Molinette di Torino
Autotrapianto di rene affetto da aneurisma
Il primo caso in Italia di rene autotrapiantato dopo il trattamento di una rara patologia vascolare.
È successo all'ospedale Molinette di Torino, dove una paziente di 72 anni ha subito l'espianto di un rene malato, affetto da un aneurisma di uno dei rami profondi dell'arteria renale.
Dopo l'espianto per via laparoscopica effettuato da un'équipe coordinata dal prof. Paolo Gontero con la partecipazione di Lorenzo Repetto e Alessandro Greco, i medici della Chirurgia vascolare ... (Continua)
08/06/2011 Curioso nesso fra i decibel nelle sale e le infezioni post-operatorie

Sale operatorie rumorose? Il rischio di infezioni è più alto
Le sale operatorie rumorose hanno effetti negativi sui pazienti nella fase post-operatoria, è quanto dimostra una nuova ricerca condotta in Svizzera. Presentato sul British Journal of Surgery, lo studio ha scoperto che le infezioni della ferita chirurgica (surgical site infections o SSI) si verificano nei pazienti che subiscono operazioni in sale con un livello di rumore significativamente più alto e questo li costringe a rimanere in ospedale per una media di 7-13 giorni in più e a pagare tre ... (Continua)

04/06/2011 Procedura non chirurgica per eliminare i tessuti adiposi

Endolipolisi, liposuzione non chirurgica
Provoca il dissolvimento degli accumuli adiposi attraverso semplici infiltrazioni. Il trattamento è la risposta italiana al Lipodissolve e sembra destinato al successo.
La procedura sembra quasi un desiderio divenuto realtà: eliminare i fastidiosi accumuli adiposi senza particolari fatiche e soprattutto senza chirurgia.
La terapia clinica di endolipolisi è la risposta tutta italiana al trattamento noto come Lipodissolve. In sostanza si tratta di una procedura non chirurgica per il ... (Continua)

01/06/2011 I vantaggi della lipocondensazione per gli interventi di mastoplastica

Nuove frontiere in chirurgia mammaria
Le tecniche per l’aumento del seno di solito prevedono l’utilizzo di materiali artificiali, in particolare il silicone, spesso mal tollerati dall’organismo e potenzialmente all’origine di reazioni indesiderate. Inoltre le tecniche di inserimento delle protesi mammarie spesso lasciano cicatrici evidenti e antiestetiche.
Per queste ragioni i chirurghi plastici da sempre cercano soluzioni alternative studiando metodologie più sicure, meno invasive e soprattutto più naturali. La più ... (Continua)

27/05/2011 Ancora preferibile l'approccio chirurgico rispetto a radio e chemio
Tumori della laringe, soluzione chirurgica
I tumori faringo-laringei rappresentano il 10% circa di tutte le neoplasie maligne negli uomini e il 4% nelle donne. Solo in Italia ogni anno si contano circa 5.000 nuovi casi di carcinoma laringeo tra gli uomini e 500 tra le donne. E purtroppo, nonostante gli sforzi della ricerca, la soluzione definitiva non è stata ancora trovata. In Europa però la mortalità è in calo, mentre le cifre che arrivano dagli Stati Uniti sono in assoluta controtendenza. Un controsenso che ha una spiegazione per ... (Continua)
24/05/2011 11:49:09 Il Bambino Gesù traccia le linee guida per diagnosi e terapia

Una strada condivisa per la cura della sordità infantile
Screening uditivo neonatale universale, indagini diagnostiche altamente specialistiche, adeguato ricorso alle protesi acustiche o agli impianti cocleari e un successivo iter di “abilitazione” logopedica specifica: è questa la strada condivisa tracciata nel corso del convegno “Percorso diagnostico e riabilitativo del bambino sordo” per la salute dei piccoli con problemi di udito.
In Italia un bambino su 1000 nasce sordo e il numero sale a 5 se si considerano solo i nati tra i bimbi a rischio ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale