Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1096

Risultati da 701 a 710 DI 1096

19/10/2010 Le nuove tecniche della chirurgia

Malattie della tiroide e terapie indicate
La maggior parte delle malattie della tiroide viene curata con terapie mediche e solo un piccola parte richiede l’intervento del chirurgo. Quando serve il bisturi, il ricorso a nuove tecniche e tecnologie consente di ridurre al minimo l’incisione e quindi la cicatrice sul collo, oltre che limitare al massimo i rischi per le corde vocali.
Le patologie più diffuse sono l’ipotiroidismo (la ridotta secrezione degli ormoni tiroidei), l’ipertiroidismo (il suo contrario, ovvero una produzione ... (Continua)

19/10/2010 Una protesi dinamica che non ha bisogno di essere fissata
Novità per il trattamento dell'ernia inguinale
Nell'ambito del 112° congresso Nazionale di Chirurgia tenutosi a Roma, è stato presentato uno studio che ha permesso la messa a punto di una innovativa protesi tridimensionale in polipropilene da utilizzare nel trattamento delle ernie della parete addominale. Le protesi attualmente utilizzate nella chirurgia dei laparoceli sono statiche e quindi in contrasto con la fisiologia dinamica della parete addominale. Spesso l'utilizzo di tali dispositivi porta alla lacerazione della parete addominale ... (Continua)
18/10/2010 10:49:30 Studio italiano mostra i benefici del trattamento alternativo

Guarire la tendinopatia con le onde d'urto
Laddove non arrivano antinfiammatori e cicli di fisioterapia potrebbero le onde d'urto, valida alternativa all'intervento chirurgico.
Secondo uno studio italiano pubblicato sulla rivista specializzata American Journal of Sports Medicine, le onde d'urto sarebbero la soluzione ideale per ottenere una riduzione del dolore e riacquistare i movimenti naturali degli arti, compromessi il più delle volte dall'attività sportiva.
Il prof. Angelo Cacchio, coordinatore dello studio e docente di ... (Continua)

18/10/2010 La Fda autorizza l'uso del botox per trattare l'emicrania

Il botulino scaccia il mal di testa
Non solo per migliorare la pelle, ma anche per farsi passare l'emicrania. La Food and Drug Administration, l'agenzia che regola l'immissione dei farmaci in commercio negli Stati Uniti, ha autorizzato l'uso del botox per il trattamento di alcuni tipi di emicranie croniche.
Il prof. Paolo Martelletti dell'Ospedale Sant’Andrea di Roma, spiega: “in Italia abbiamo cominciato a studiarne l’uso dieci anni fa. Avevamo notato che alcune donne dopo essere state ... (Continua)

11/10/2010 Ostruzione delle vie lacrimali, soluzione rapida e non invasiva
Quando l’occhio piange senza motivo
Occhi che lacrimano in continuazione, causando non solo un disagio a chi ne soffre, ma anche infezioni e problemi oculari di una certa gravità. Capita quando si chiude, per motivi non ancora chiariti, il condotto che collega occhi e naso. Fino a qualche anno fa, per risolvere il problema l’unica soluzione era chirurgica, parecchio invasiva e con scarse possibilità di successo: oggi esiste invece un’alternativa mini-invasiva, efficace al 90%, che in 30 minuti riapre il sacco lacrimale, ... (Continua)
07/10/2010 Le armi della prevenzione
Le vene blu sulle gambe
D’accordo gli esperti: ci si preoccupa principalmente del fattore estetico.
E si ignora così che i primi antiestetici segni sulle gambe
possono essere l’anticamera
di patologie anche gravi
e portare al ricovero in ospedale.
In agguato, addirittura, l’embolia polmonare.
Ecco le armi della prevenzione:
corretto stile di vita, flavonoidi micronizzati
e calze elastiche.





Intervista a
Claudio Allegra

Presidente della Union ... (Continua)
06/10/2010 Scoperta italiana sulle malattie del fegato

Fegato malato, le staminali lo riparano
In coincidenza con un fegato in difficoltà, intervengono le cellule staminali del midollo osseo che, attraverso il plasma, accorrono per curare l'organo compromesso da patologie gravi o quando una sezione di tessuto epatico viene asportata a causa di un tumore o di altre lesioni.
Le cellule staminali del midollo osseo intervengono quando quelle proprie del fegato non riescono più a garantire l'autorigenerazione dell'organo. È una scoperta dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma a ... (Continua)

05/10/2010 Rimedio naturale per le lesioni cutanee

Il miele efficace per curare ustioni e ferite
Un antico rimedio per curare le ferite infette era quello di spalmarvi sopra del miele. Recentemente la scienza medica ha riscoperto questo prezioso alimento e il suo utilizzo sempre più diffuso ha dato vita a numerosi studi volti a confermare le sue proprietà antibatteriche e a documentarne l'importanza e il ruolo nel trattamento delle ferite.
Da tutti questi studi sono emersi dati interessanti. E' stato dimostrato che il miele favorisce la guarigione e la riduzione della contaminazione ... (Continua)

05/10/2010 Una miscela di aminoacidi combatte l'invecchiamento

Il segreto di una vita lunga
L'ambizione di ogni scienziato, quella di trovare l'elisir di lunga vita. Uno studio italiano sembra essersi avvicinato alla meta, grazie a un lavoro coordinato dal prof. Enzo Nisoli, della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Milano.
La ricerca, che sarà pubblicata domani sulla prestigiosa rivista Cell Metabolism, si basa sullo studio degli aminoacidi a catena ramificata (BCAA), alla base di un composto destinato a incidere sulla qualità e soprattutto sulla ... (Continua)

30/09/2010 Un incontro per valutare gli approcci più efficaci
Il trattamento dell'aneurisma cerebrale
Un incontro sulle problematiche ancora aperte circa il trattamento degli aneurismi cerebrali, sull’importanza di un approccio multidisciplinare che metta al centro sempre il paziente nella sua totalità. È ciò che avverrà venerdì 01 ottobre, alle 9.00, presso l’Aula Beniamino Guidetti – Dipartimento di Neurochirurgia del Policlinico Umberto I di Roma.
Un aneurisma cerebrale è una malformazione a carico delle arterie cerebrali, di aspetto sacculare o fusiforme, che può cambiare di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale