Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1096

Risultati da 761 a 770 DI 1096

11/01/2010 Anche l'uomo è alla ricerca dell'eterna giovinezza

Come ringiovanire lo sguardo degli uomini
La chirurgia plastica si declina sempre di più al maschile. La crisi economica ha portato a un calo generale degli interventi di tipo estetico, ma per gli uomini il dato è in controtendenza. Le richieste da parte del "sesso forte", infatti, sono cresciute dell'8,6%, con un netto aumento di preferenze per le tecniche meno invasive per il ringiovanimento del viso, secondo i dati dell'Asaps (American Society for Aesthetic Plastic Surgery).
E se in Italia mancano numeri precisi, l'esperienza ... (Continua)

08/01/2010 Le cellule staminali del grasso per futuri interventi di bellezza

Conservare il grasso di oggi per ringiovanire domani
Mettere in banca le preziose cellule staminali contenute nel grasso aspirato durante la liposuzione per utilizzarle un domani per ringiovanire o per migliorare il proprio corpo. È la nuova frontiera della medicina estetica e consiste nella conservazione delle cellule mesenchiali presenti nel grasso aspirato durante la liposuzione, che in questo modo non viene buttato o utilizzato subito per un lipofilling, ma viene messo al sicuro in una banca in Belgio per essere utilizzato in un prossimo ... (Continua)

08/01/2010 Ricercatori italiani scoprono nuovo meccanismo nello sviluppo dei tumori mammari
Nelle staminali l'origine del cancro al seno
Sono le cellule staminali del cancro le vere responsabili dell’insorgenza e del mantenimento dei tumori mammari, e il differente numero di cellule staminali in essi contenuto rappresenta l’elemento determinante per spiegare la diversa aggressività dei differenti tipi di cancro del seno.
La scoperta è il frutto di una ricerca diretta dai Prof. Pier Paolo Di Fiore e Pier Giuseppe Pelicci e condotta al Campus IFOM-IEO di Milano da scienziati dell'IFOM (IFOM Fondazione Istituto FIRC di ... (Continua)
30/12/2009 La pomata alla trinitroglicerina conferma la sua efficacia
Cura non chirurgica per le ragadi anali
Assai più diffuso di quanto si pensi, il problema delle ragadi che colpiscono l'ultimo tratto dell'intestino è molto più di un semplice disturbo. Seconda causa di visita specialistica proctologica dopo la patologia emorroidaria, le ragadi sono causa di dolore intenso e spesso anche le banali funzioni fisiologiche diventano insopportabili. Spesso chi ne soffre preferisce evitare di ricorrere al proprio medico, ma curarle precocemente è il solo modo per evitare guai peggiori, come ... (Continua)
22/12/2009 Eccezionale intervento di un'equipe italiana per eliminare un aneurisma

Un'ibernazione per salvare la vita a una donna
Congelare un corpo per poterlo operare. È quel che è successo a Siena, presso il Policlinico Universitario delle Scotte, dove un'equipe di medici ha sottoposto una donna di 30 anni della provincia di Grosseto a un intervento volto a rimuovere un aneurisma cerebrale che metteva a rischio la vita della paziente.
Per ridurre i rischi dell'operazione, il dott. Giuseppe Oliveri, insieme ai colleghi dei vari reparti di neurologia e di terapia intensiva, ha optato per un intervento in arresto di ... (Continua)

14/12/2009 10:29:33 Basta lo spegnimento di un solo gene, afferma ricerca internazionale

Un interruttore per cambiare sesso
Sembrava un caposaldo inespugnabile della biologia, ma la battaglia fra i sessi non si conclude nel grembo materno. È la conclusione di una sorprendente ricerca a firma di un'equipe internazionale e pubblicata sulla rivista Cell.
Fino ad oggi, si è pensato che il genere di un essere vivente fosse determinato una volta per tutte dalla successione di alcuni geni sui cromosomi sessuali X e Y. Lo studio in questione ha però dimostrato che le femmine adulte e sviluppate possono andare incontro a ... (Continua)

11/12/2009 Scoperta italiana traccia la via per nuovi approcci alla malattia
Un nuovo gene per capire la Neutropenia
Uno studio condotto alle dott.sse Ludovica Volpi e Gaia Roversi e coordinata dalla prof.ssa Lidia Larizza dell’Università di Milano in collaborazione con il Nijmegen Medical Center in Olanda, ha permesso l’identificazione di un nuovo gene, il C16orf57, la cui mutazione è all’origine della Sindrome “Poichiloderma con Neutropenia”.
Benché questa malattia genetica sia molto rara, la scoperta, pubblicata sulla prestigiosa rivista “American Journal of Human Genetics”, apre la via allo studio ... (Continua)
12/11/2009 Medici australiani usano le staminali per rigenerare il seno in maniera naturale

Quando il seno ricresce da sé
Un seno nuovo e del tutto naturale, senza bisogno di protesi. Il sogno di ogni paziente colpita da tumore al seno e costretta alla mastectomia potrebbe presto avverarsi grazie ad alcuni ricercatori australiani che hanno intenzione di sperimentare la loro nuova tecnica su un gruppo di donne. La tecnologia, che prende il nome di Neopec, è stata sviluppata da medici del Bernard O'Brien Institute of Microsurgery di Melbourne e minaccia il giro d'affari della chirurgia plastica applicata alla ... (Continua)

11/11/2009 Ricerca mappa la rete regolativa del mieloma multiplo
Micro-RNA, nuovo marcatore tumorale
Lo studio di un gruppo di ricercatori italiani apre nuove prospettive per la prognosi e la diagnosi del mieloma multiplo. Sono circa 4.400 le persone in Italia che ogni anno si ammalano di mieloma multiplo, con una incidenza di 3-4 casi ogni 100.000 abitanti. La malattia è più frequente nell'età matura o avanzata, l’età media alla diagnosi è infatti attorno ai 65 anni, ma può insorgere, meno frequentemente in età più giovane, sotto i 50 anni. Il mieloma multiplo è una neoplasia ematologica che ... (Continua)
11/11/2009 Nuova ricerca si concentra su tumori inferiori al centimetro
Mini-tumori al seno, più facile combatterli
Il cancro al seno si può vincere con più facilità quando di piccole dimensioni. Ciò che sembra un'ovvietà se si pensa all'eventualità chirurgica, viene confermata anche se vengono messi in campo approcci di altro tipo.
Uno studio apparso sul Journal of Clinical Oncology e condotto da un gruppo di scienziati dell'Istituto Europeo di Oncologia (Ieo) di Milano ha confermato la tesi già propugnata dai fautori della diagnosi precoce e della chirurgia conservativa, che punta a intervenire il ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale