Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1135

Risultati da 41 a 50 DI 1135

26/04/2016 16:15:00 Preferibile come terapia di prima linea

Diabete, metformina più efficace dei nuovi farmaci
Ha 50 anni ma non li dimostra. La metformina si rivela ancora adesso più efficace dei nuovi farmaci in commercio per il diabete, secondo le conclusioni di uno studio apparso su Annals of Internal Medicine da un team della Johns Hopkins University School of Medicine.
Stando ai dati, la metformina riduce il rischio di morte per malattie cardiache nei diabetici di circa il 30-40 per cento in più rispetto alle sulfoniluree. La metanalisi ha preso in considerazione 204 studi a cui hanno preso ... (Continua)

18/04/2016 14:54:00 La ricerca del fisico perfetto porta a privarsi di intere categorie di cibo

Ortoressia, la nuova frontiera dei disturbi alimentari
Non ci sono solo bulimia e anoressia fra le patologie che riguardano il rapporto con il cibo. A queste si aggiunge l'ortoressia, un disturbo che causa la progressiva rinuncia ad alimenti considerati poco salutari e comunque controproducenti nella ricerca dell'obiettivo ultimo, un fisico da sfoggiare.
''Alcune persone diventano malnutrite non perché limitati nelle scelte di cosa mangiare ma perché scelgono cosa mangiare. Non lo fanno perché vogliono dimagrire, lo fanno perché vogliono ... (Continua)

15/04/2016 La continua esposizione provoca un aumento del rischio

Il fumo passivo causa il diabete
Nell'aumento dell'incidenza del diabete in tutto il mondo, il fumo passivo potrebbe svolgere un ruolo essenziale. Uno studio apparso su Plos One e firmato da ricercatori dell'Università della California rivela che il cosiddetto "fumo di terza mano" (third hand smoke, Ths), cioè le sostanze tossiche che vengono assorbite dalle superfici nei luoghi chiusi, potrebbe aumentare il rischio di insorgenza del diabete di tipo 2.
«Il Ths si trova sui vestiti e capelli dei fumatori e sulle superfici in ... (Continua)

13/04/2016 11:42:08 Le iniezioni potrebbero presto diventare un brutto ricordo

Diabete, le staminali possono produrre insulina
Le iniezioni di insulina potrebbero non essere più necessarie per i diabetici di tipo 1. A prefigurarlo è una ricerca pubblicata su Cell Metabolism da un team del Salk Institute for Biological Studies di La Jolla, in California.
I ricercatori guidati da Michael Downes e Ronald M. Evans hanno annunciato di aver superato un ostacolo che rendeva da anni problematica la ricerca su questo aspetto. Hanno cioè riprodotto in vitro cellule preposte alla produzione dell'insulina, trapiantandole con ... (Continua)

12/04/2016 12:17:00 Tassi quadruplicati in oltre 30 anni

Diabete, un'epidemia mondiale
Le persone affette da diabete in tutto il mondo sono oltre 400 milioni, mentre erano circa 100 milioni nel 1980. Una drastica crescita che ha fatto lievitare anche i costi di questa patologia, giunti a 825 miliardi di dollari l’anno.
Sono questi i dati emersi da uno studio, il primo del genere, il più ampio mai condotto sul diabete a livello mondiale, dai ricercatori dell’Imperial College di Londra, in collaborazione con la School of Public Health di Harvard, l’Organizzazione Mondiale della ... (Continua)

12/04/2016 La sostanza agisce sulla proteina Gsk-3
10 anni di vita in più grazie al litio
Fra poco avremo a disposizione una pillola in grado di regalarci 10 anni di vita in più. La stanno testando i ricercatori dell’Ucl Institute of Healthy Ageing, del Max Planck Institute for Biology of Ageing e dello European Molecular Biology Laboratory.
Per ora la sperimentazione è stata condotta su degli insetti, ma i risultati sono incoraggianti e presto gli scienziati potrebbero organizzare trial clinici sull'uomo. La ricerca ha scelto come target la proteina Gsk-3 (glicogeno sintasi ... (Continua)
11/04/2016 16:20:00 Piccole regole di buona condotta per stare meglio

Malattie da trombosi, un caso su tre si può prevenire
Muoversi e mangiare bene. È questa la strada da intraprendere per condurre una vita sana. Una sorta di “terapia delle piccole cose”, per costruirci un presente e un futuro di benessere. Diffondere la cultura dell’attività fisica e di un’alimentazione guidata dal buon senso è il punto cardine della lotta contro la trombosi condotta dall’Alt, dal 1997 in prima linea per la prevenzione delle malattie cardiovascolari.
L’obiettivo è creare le condizioni per scongiurare (al netto dei fattori ... (Continua)

11/04/2016 15:13:00 Riduce il pericolo di ischemia, ma innalza quello dei sanguinamenti

Doppia terapia antiaggregante, rischio di emorragie
Uno studio apparso su Jama analizza gli effetti prodotti dalla doppia terapia antiaggregante con acido acetilsalicilico e tienopiridina. La ricerca, coordinata da Robert Yeh del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston, ha valutato i fattori di rischio in grado di stabilire se la riduzione del rischio di ichemia miocardica è superato o meno da quello di un'emorragia a causa del trattamento nei pazienti sottoposti a impianto di uno stent coronarico.
«La doppia terapia antiaggregante ... (Continua)

08/04/2016 14:20:00 Quanto sport va fatto per mantenersi in forma
Attività fisica, le linee guida dell'Oms
L'attività fisica come una sorta di farmaco naturale. Sulla base di questo principio, l'Organizzazione mondiale della sanità ha stilato le linee guida per l'attività fisica, edizione curata e tradotta per l'Italia dalla Uisp, l'Unione italiana sport per tutti.
L'inattività è responsabile di un milione di decessi all'anno in tutto il continente e l'uso della bicicletta nelle grandi città creerebbe 76.000 posti di lavoro.
Questi sono soltanto due dei dati che emergono dal documento che si ... (Continua)
08/04/2016 12:02:00 Il controllo della glicemia può essere raggiunto attraverso vari regimi

Diabete, non è necessario rinunciare ai carboidrati
Non è detto che la rinuncia completa ai carboidrati sia un fatto positivo per chi è diabetico. Lo dimostra uno studio pubblicato su Diabetic Medicine da un gruppo della Nelson Mandela Metropolitan University di Port Elizabeth, in Sud Africa. Stando ai dati, infatti, una dieta povera di carboidrati non pare diversa nei suoi esiti da un regime alimentare ad alto contenuto in termini di indicatori metabolici e di controllo glicemico. Il primo autore Hamish van Wyk spiega: «L'uso delle diete povere ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale