Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1168

Risultati da 1021 a 1030 DI 1168

01/06/2004 
Cibi a base di soia possono ridurre il rischio cancro
All'Esame dell'FDA una ricerca sulla proteina di soia. 58 studi scientifici dimostrano che i cibi a base di proteina di soia possono ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro Sottoposta da Solae Company la domanda per ottenere “l’health claim” dell’FDA
E’ in fase di valutazione da parte dell’FDA la ricerca effettuata da Solae Company che dimostra, attraverso 58 studi scientifici, come il consumo di alimenti contenenti proteina di soia possa ... (Continua)
26/05/2004 

Iperattività infantile colpa di coloranti e conservanti
L’iperattività infantile è parte della sindrome da iperattività/deficit di attenzione (ADHD), da non confondere con la normale vivacità, che consiste in un disordine dello sviluppo neuro psichico del bambino e dell’adolescente, caratterizzato da iperattività, impulsività, incapacità a concentrarsi che si manifesta generalmente prima dei 7 anni d’età.
L'iperattività in Italia, non viene affrontata attraverso l'uso massiccio di psicofarmaci ma ci sono paesi, guarda caso tra quelli ... (Continua)

20/05/2004 

Le bucce di agrumi possono abbassare il colesterolo
Uno studio ha dimostrato che determinate componenti delle bucce di mandarini ed arance hanno la proprietà di poter abbassare significativamente il colesterolo LDL, quello "cattivo", nei criceti che erano stati sottoposti, a scopo sperimentale, ad una dieta ricca in colesterolo.
Le sostanze, conosciute come flavoni polimetossilati (PMFs), antiossidanti che appartengono ad un gruppo di sostanze chimiche presenti nelle piante denominati flavonoidi, contenuti anche in vari tipi ... (Continua)

19/05/2004 

Mangiare pizza previene l’infarto
Mangiare la pizza una volta a settimana riduce di un terzo il rischio d'infarto. A rivelarlo è uno italiano, condotto Carlo La Vecchia presso l'Istituto Mario Negri e l'Università degli Studi di Milano e pubblicato sull’European Journal of Clinical Nutrition.
Durante lo studio sono stati confrontati i dati di 507 pazienti colpiti da infarto miocardico acuto e di 478 in buona salute. È emerso che coloro che mangiavano una pizza a settimana presentavano un rischio di infarto ... (Continua)

18/05/2004 

Nuovi studi riabilitano la dieta anti-carboidrati
La dieta “low-carb”, dopo tante critiche e la morte del guru che l’aveva inventata trova in due studi la conferma, anche se con le dovute precisazioni, dei discutibili e controversi benefici. Lo fa sapere il New Scientist, per la gioia dei tanti fans della dieta di Atkins.
Linda Stern, che ha condotto uno dei due studi su 132 persone presso il Veterans Affairs Medical Center di Philadelphia, negli Stati Uniti, definisce gli esiti della ricerca una buona notizia per chi è a dieta con il ... (Continua)

18/05/2004 

Bibite gassate forse a rischio cancro all’esofago
Il rapido aumento dell’incidenza di alcune forme di cancro all’esofago nei paesi sviluppati potrebbe essere spiegato dal massiccio aumento del consumo di bibite analcoliche gassate.
Le bevande gassate, dunque, oltre ad essere il subdolo nemico della linea e a corrodere i denti dei bambini, potrebbero essere responsabili di danni ben più gravi alla nostra salute.
Solo negli Stati Uniti il consumo dei soft-drinks a base di bollicine è aumentato di quasi cinque volte negli ... (Continua)

13/05/2004 
La dieta contro i calcoli renali: non rinunciare al calcio
Per ridurre significativamente il rischio della nuova formazione di calcoli renali, nei soggetti che già soffrono del disturbo, occorre una dieta con una normale quantità di calcio, poco sale e uno scarso apporto di proteine animali.
Ad affermarlo è Loris Borghi, docente universitario, direttore della Lungodegenza dell'Ospedale di Parma e responsabile del Centro di calcolosi della Clinica e Semeiotica Medica, autore di una ricerca pubblicata su The New England Journal o Medicine. ... (Continua)
12/05/2004 

Un collutorio potrà liberarci definitivamente dalla carie
Un collutorio basato su un batterio OGM potrebbe essere in grado di rendere la carie solo un ricordo. Se si considera che nuove ricerche presentate recentemente promettono di far ricrescere i denti negli adulti, si comprende come per il settore odontoiatrico si preparino anni di grossi cambiamenti.
Il nuovo collutorio è stato concepito all’University of Florida grazie ad un ricercatore, Jeffrey Hillman, che ha modificato geneticamente il batterio responsabile della carie, lo ... (Continua)

10/05/2004 
Scoperto un nuovo farmaco sciogli-grasso
Ricercatori texani hanno scoperto che un farmaco riesce a rendere magri e sani i topi obesi e potrebbe funzionare anche sugli esseri umani.
Lo studio è stato condotto da ricercatori impegnati nella lotta contro il cancro. La cosa nondeve sorprendere in quanto i tumori ed il grasso hanno qualcosa il in comune: entrambi necessitano di vasi sanguigni che forniscano loro l’approvvigionamento dei nutrienti necessari a sopravvivere.
I ricercatori del Cancer Center ... (Continua)
04/05/2004 

Le malattie cardiovascolari
1. Cosa è la malattia cardiovascolare?

Il termine malattia cardiovascolare (CVD) si riferisce ad un’ampia gamma di disturbi del cuore e dei vasi sanguigni. La causa principale della CVD è l’aterosclerosi (un termine generico per indicare il restringimento e l’indurimento delle arterie).

Ci sono diverse tipologie di CVD, e sono:

•la cardiopatia coronarica (CHD);
•la malattia cerebrovascolare (CBVD);
•la malattia del sistema vascolare ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale