Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1168

Risultati da 171 a 180 DI 1168

12/05/2015 10:00:00 Fondamentale per prevenire le malattie cardiovascolari e del metabolismo

Sindrome Metabolica, come riconoscere i fattori di rischio
Con il termine Sindrome Metabolica indichiamo una serie di alterazioni che, se presenti contemporaneamente, possono essere molto rischiose per la salute. È importante sottolineare che non si tratta di una vera e propria malattia ma piuttosto di uno stadio di pre malattia che, se trascurato, può condurre all'insorgenza di gravi patologie cardiovascolari, al diabete e ad altre disfunzioni del metabolismo. Per questo motivo riconoscere per tempo la Sindrome Metabolica significa a tutti gli effetti ... (Continua)

08/05/2015 15:01:00 Studio spagnolo svela i limiti del famoso regime alimentare

La dieta Atkins non funziona ed è pericolosa
La capostipite delle diete proteiche non funziona e rappresenta un pericolo per la salute umana. A dirlo, riferendosi alla dieta Atkins, è uno studio dell'Università Rovira i Virgili di Tarragona, in Spagna.
Secondo gli scienziati spagnoli, la rinuncia pressoché completa ai carboidrati e il consumo esasperato di proteine sul lungo termine hanno l'effetto opposto a quello sperato. Le possibilità di prendere peso, infatti, raddoppiano e inoltre si registra un rischio più elevato di morte ... (Continua)

04/05/2015 16:07:00 Bere alimenta il fenomeno della termogenesi

L'acqua aiuta a dimagrire
Quando beviamo un bicchiere d'acqua diamo una sferzata al nostro metabolismo. Soltanto due bicchieri aumentano del 30 per cento il tasso metabolico, influenzando positivamente il livello di calorie che il nostro organismo brucia.
L'effetto è dovuto alla termogenesi, ovvero la produzione di calore da parte dell'organismo. Il corpo infatti deve ricondurre l'acqua che beviamo alla temperatura di 37 gradi centigradi. Se ad esempio la temperatura dell'ambiente – e quindi dell'acqua – è di 22 ... (Continua)

28/04/2015 14:23:39 I nutrizionisti riabilitano l'alimento principe dell'estate

La dieta del gelato
Non c'è niente di male a mangiarsi un gelato. Lo dicono niente meno che i nutrizionisti italiani, secondo cui l'amatissimo alimento che impazza nelle calde notti estive può addirittura aiutare quelle persone che intendono perdere un po' di peso in vista della prova costume.
È Pietro Migliaccio a lanciare l'idea del gelato come alimento coadiuvante di una buona dieta ipocalorica. La cosa fondamentale è mangiarlo al posto del pranzo o della cena e non aggiungerlo alla fine come dessert. Il ... (Continua)

28/04/2015 11:09:00 Il farmaco garantisce sicurezza cardiovascolare
Aloglipitin, nuova terapia per il diabete
Ulteriore conferma del profilo di sicurezza cardiovascolare per alogliptin, primo farmaco della classe dei DPP-4 inibitori ad aver dimostrato evidenze di sicurezza cardiovascolare in
pazienti con diabete di tipo 2 e recente sindrome coronarica acuta.
Lo ha annunciato la casa farmaceutica Takeda dopo la valutazione dello studio EXAMINE da parte dei membri del Endocrinologic and Metabolic Drugs Advisory Committee (EMDAC) della Food and Drug Administration (FDA).
Sulla base dei dati ... (Continua)
27/04/2015 16:05:00 La proteina p66 distrugge le cellule beta del pancreas

L'olio di palma apre le porte al diabete
Meglio evitare come la peste l'olio di palma. Uno studio italiano mostra la capacità di una delle proteine sintetizzate dall'olio – la p66 – di distruggere le cellule beta del pancreas, quelle preposte alla produzione di insulina.
Il risultato è una predisposizione al diabete, dal momento che l'insulina è un ormone essenziale per tenere sotto controllo la glicemia. A scoprire l'effetto prodotto da questo olio ormai molto diffuso nell'industria alimentare è un team di ricerca dell'Università ... (Continua)

24/04/2015 L'utilizzo del microbioma per trattare la malattia cronica

I microbi assoldati per combattere l'obesità
Il microbioma che vive dentro di noi può aiutarci a superare alcune malattie croniche come l'obesità. Lo rivela uno studio della Vanderbilt University firmato dal dott. Sean Davies. L'idea di fondo della ricerca è che i microbi, una volta adeguatamente ingegnerizzati, possano diffondere i farmaci utili contro le malattie croniche come il diabete e l'ipertensione o composti in grado di contrastare l'obesità.
Il team diretto da Davies ha effettuato una sperimentazione su topi affetti da ... (Continua)

22/04/2015 12:41:00 Meglio far passare tante ore fra un pasto e l'altro

Gli spuntini aumentano il rischio di cancro al seno
Mangiare troppo spesso può far aumentare il rischio di sviluppare un cancro al seno. Lo dice una ricerca della San Diego School of Medicine pubblicata su Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention.
Secondo quanto emerso, cenare a tarda ora o fare spuntini notturni facilita l'insorgenza della malattia, il cui rischio scende al contrario se lasciamo passare più ore fra l'ultimo pasto della giornata e la colazione del mattino successivo. In questo caso, infatti, si riducono le possibilità di ... (Continua)

15/04/2015 11:32:06 Nuovo studio associa la condizione a depressione e ansia

Colon irritabile, la depressione è dietro l'angolo
Un paziente con colon irritabile su dieci soffre di depressione a e quattro su dieci sono colpiti da ansia. Lo mostrano i primi dati di uno studio della Associazione Italiana dei Gastroenterologi ed endoscopisti digestivi Ospedalieri (AIGO) su oltre 500 pazienti affetti da questa sindrome e in cura presso 26 centri AIGO.
Si conferma, quindi, quanto questa malattia abbia gravi ripercussioni sulla qualità di vita delle persone affette. Inoltre, emerge come ad ammalarsi di sindrome di colon ... (Continua)

15/04/2015 Non servono grandi sforzi per mantenersi in salute

Le 6 regole per salvare il cuore delle donne
Gli attacchi cardiaci che colpiscono le donne potrebbero essere fortemente ridotti grazie all'adozione di 6 semplici regole di vita. Lo dice un'ampia ricerca pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology da un team dell'Università dell'Indiana.
I ricercatori hanno analizzato 70mila volontarie per 20 anni, con un'età media all'inizio dello studio pari a 37 anni. Nel corso della ricerca a poco meno della metà delle donne è stato riscontrato almeno un fattore di rischio ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale