Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1168

Risultati da 591 a 600 DI 1168

06/04/2012 Tè, mele e vino rosso potrebbero tenere lontano questa malattia

Protetti dal Parkinson con i flavonoidi
Per il morbo di Parkinson un ruolo protettivo potrebbe essere svolto dai flavonoidi. Lo afferma uno studio dell’Harvard University e della University of East Anglia, pubblicato sulla rivista Neurology.
Molte patologie sembrano beneficiare di questi elementi biochimici, quali le cardiopatie ischemiche, l’ipertensione arteriosa e alcune tipologie di tumori e persino qualche forma di demenza, in questa nuova ricerca si vuole dimostrare che i flavonoidi manifestano un’azione protettiva sui ... (Continua)

05/04/2012 Realtà virtuale aumenta il senso di sazietà

La dieta in 3D
Se non riusciamo a regolare il nostro appetito, forse possiamo ingannarlo. Devono aver pensato a questo i ricercatori giapponesi dell'Università di Tokyo che hanno messo a punto uno speciale paio di occhiali in 3D da indossare mentre si mangia, in modo da ingrandire il cibo nel piatto e dare una sensazione di sazietà maggiore.
L'idea è del prof. Michitaka Hirose, ingegnere presso il Centro di ricerche avanzate e tecnologia dell'ateneo nipponico (Rcast). Il centro si dedica alla ... (Continua)

02/04/2012 I risultati della sperimentazione su Pazopanib

Novità per il tumore alla vescica
Un farmaco molecolare, pazopanib, è in grado di ostacolare la formazione dei vasi sanguigni che alimentano il tumore della vescica, bloccandone la crescita e in alcuni casi anche riducendone la massa.
I risultati dello studio clinico di fase II sono presentati oggi da Andrea Necchi, oncologo della Struttura di Oncologia medica 2 dell’Istituto Nazionale dei Tumori e responsabile del trial, in occasione del prestigioso Meeting annuale dell’American Association for Cancer Research (AACR), la ... (Continua)

02/04/2012 I pediatri americani suggeriscono screening a tappeto, ma è giusto?

Il colesterolo nei bambini, quando preoccuparsi
Forzati del colesterolo già a 9 anni? È la proposta neanche tanto provocatoria dell'associazione che riunisce i pediatri americani, i quali hanno pubblicato sulla propria rivista Pediatrics nuove linee guida che intendono regolare la questione. Nel documento, i medici statunitensi suggeriscono l'adozione di uno screening a tappeto per tutti i bambini a partire dai 9 anni di età, per ripeterlo poi a 17 anni.
La comunità scientifica si interroga sull'opportunità o meno di indirizzarsi su ... (Continua)

29/03/2012 Ricercatori scoprono interessanti novità sulla sostanza

I segreti della vitamina B12
La vitamina B12 diventa una ginnasta una volta all'interno del nostro corpo. Lo hanno scoperto alcuni ricercatori della University of Michigan Health System e del Mit di Boston che hanno registrato per la prima volta in 3D l'interazione fra la vitamina B12 e le molecole presenti nel nostro organismo, pubblicandone i risultati sulla rivista Nature.
I ricercatori riferiscono che la vitamina e le molecole attivate dalla sua presenza danno vita a una sorta di danza o di ginnastica, con una ... (Continua)

28/03/2012 La parola d'ordine è evitare la fretta

Consigli per una pausa pranzo salutare
Siete fra coloro che non riescono o non vogliono staccarsi dal proprio computer neanche per andare a pranzo? Fate malissimo, perché la pausa dedicata a quello che dovrebbe essere il pasto principale della giornata è poco meno che sacra dal punto di vista del nostro benessere.
La fretta e lo stress della vita moderna e i ritmi imposti a milioni di lavoratori costringono più o meno tutti a nutrirsi in maniera superficiale e dannosa, privilegiando cibi veloci da assumere, magari di fronte al ... (Continua)

23/03/2012 Una malattia genetica che impegna la ricerca scientifica
La fenilchetonuria: lo stato dell'arte
La PKU, acronimo inglese per fenilchetonuria, che nei paesi sviluppati colpisce circa 1 bambino su 10.000, è una malattia genetica che provoca danni celebrali tra cui, nei casi più gravi, ritardo mentale, e problemi motori. La PKU è caratterizzata dalla carenza di fenilalanina idrossilasi (PAH), l’enzima responsabile del metabolismo di uno degli amminoacidi essenziali presenti nelle cellule di tutti gli esseri viventi: la fenilalanina; l’accumulo di questo amminoacido non trasformato è la causa ... (Continua)
20/03/2012 Tanti gli effetti prodotti da queste sostanze

Le proprietà benefiche dei probiotici
I probiotici e i fermenti lattici sono sempre più utilizzati per le loro benefiche proprietà, ritenute particolarmente utili nel ridurre alcuni sintomi riconducibili ai disturbi gastrointestinali. In particolare, spiccano le preparazioni multiceppo, costituite da ceppi batterici diversi ma appartenenti alla stessa specie o comunque a specie simili.
Queste preparazioni sono considerate più efficaci di quelle monoceppo, caratterizzate invece da un unico ceppo batterico, come si può leggere ... (Continua)

15/03/2012 Risultano utili nel favorire la prevenzione di malattie cardiovascolari

L’importanza dei flavonoidi nella dieta alimentare
Una dieta ricca di “flavonoidi” (composti chimici naturali, diffusi nelle piante) può favorire la prevenzione cardiovascolare, come confermato da una recente ricerca dell’ American Journal of Clinical Nutrition. Ma un’indagine dell’Osservatorio Nutrizionale Grana Padano rivela che gli italiani seguono diete povere di flavonoidi. Anche se le ricerche scientifiche non confermano del tutto l’efficacia preventiva dei flavonoidi (molti esperimenti già effettuati su animali devono ancora essere ... (Continua)

13/03/2012 Quasi il 10 per cento delle morti si possono evitare mangiando meglio

Carne rossa e rischio di morte
Sono ormai innumerevoli gli studi sugli effetti negativi determinati dal consumo di carne rossa, ma l'ultima ricerca propone un'analisi inedita, ovvero il calcolo del rischio complessivo di morte legato al consumo della stessa.
Secondo la ricerca della Harvard School of Public Health di Boston, addirittura il 9,3 per cento dei decessi maschili e il 7,5 per cento di quelli femminili si potrebbero evitare se nella dieta quotidiana si prediligesse il consumo di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale