Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1168

Risultati da 601 a 610 DI 1168

07/03/2012 Si aprono nuove strade per la cura dell’obesità e diabete

Trovato il meccanismo cerebrale che regola il metabolismo
E’ possibile controllare il peso corporeo mangiando quanto si vuole e muovendosi poco? E’ possibile evitare non solo l’obesità, ma anche le sue conseguenze – per esempio, alti livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue – senza ricorrere alla dieta alimentare e all'esercizio fisico ?
Un articolo pubblicato oggi sulla prestigiosa rivista Cell Metabolism dimostra che farmaci che consentano di realizzare questo obbiettivo, per quanto ancora lontani, potrebbero essere un giorno ... (Continua)

05/03/2012 12:14:57 Medici di riferimento in sovrappeso e amici non ne favoriscono la consapevolezza

Nell’obesità vale il detto “mal comune mezzo gaudio”
Non rappresentare un modello di riferimento per uno stile alimentare adeguato può indurre in chi è già in sovrappeso una sorta di legittimazione ad esserlo. È ciò che sostengono alcuni studiosi del Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora (USA), in una recentissima ricerca effettuata nei confronti di circa 500 medici generici e pubblicata su Obesity.
Il fine ultimo dell’indagine svolta è stato quello di verificare quanto il peso corporeo dei medici con il loro Indice di ... (Continua)

01/03/2012 All'interno dei medicinali spesso presenti sostanze di origine animale

I farmaci come nuova frontiera del vegetarianismo
Per i vegetariani integralisti non è una buona notizia. Un'indagine pubblicata sul Postgraduate Medical Journal segnala il rischio per chi segue una dieta vegetariana di assumere a sua insaputa farmaci al cui interno possono esserci sostanze di origine animale.
La ricerca, ripresa anche sulle pagine del British Medical Journal, sottolinea la necessità di introdurre nelle etichette e nei bugiardini dei farmaci tutte quelle sostanze che ne sostanziano la composizione al di là del principio ... (Continua)

27/02/2012 12:02:32 Utile una combinazione di trattamenti, dieta personalizzata e attività fisica

Cellulite, una dieta drastica può peggiorarla
Una dieta troppo drastica non fa scomparire la cellulite, anzi può accentuare il problema. Parola di Patrizia Gilardino, chirurgo plastico di Milano socio del Sicpre ed esperta di trattamenti estetici per la cura del corpo.
“Anzitutto sfatiamo un falso luogo comune: essere sovrappeso non è la causa diretta della cellulite, piuttosto è una questione di massa grassa e magra - afferma Gilardino -. La cellulite compare infatti anche in soggetti normopeso o con un sovrappeso modesto, soprattutto ... (Continua)

24/02/2012 Il ruolo di immunomodulatori e probiotici nella prevenzione delle allergie

L'allergia nei bambini si può prevenire
È in costante aumento il numero di bambini colpiti da allergia in Italia. Dal 7 per cento che ne soffriva vent'anni fa si è arrivati al 25 per cento delle ultime rivelazioni. Ciò è dovuto a una serie di ragioni legate ai cambiamenti imposti dal modo di vita occidentale, che stimola nel complesso l'aumento delle allergie.
I fattori che entrano in gioco vanno dall'inquinamento atmosferico al miglioramento delle condizioni igieniche, ma sono anche connessi con i cambiamenti dei profili ... (Continua)

20/02/2012 Un'astinenza regolata e periodica dal cibo fa bene al cervello e al cuore

I benefici del digiuno
A volte digiunare fa bene. Lo dicono alcune ricerche che indicano fra i benefici l'aumento delle performance cognitive, una riduzione del rischio di malattie cardiovascolari e un generico miglioramento dell'aspettativa di vita.
Il primo studio è della Johns Hopkins University di Baltimora, i cui ricercatori hanno sperimentato su modello animale i benefici derivanti da una restrizione calorica programmata. Mark Mattson, caporicercatore del progetto, spiega: “abbiamo scoperto che la dieta a ... (Continua)

20/02/2012 Il sensore GPR120 fondamentale per le contromosse dell'organismo contro i grassi

L'obesità innescata dal guasto di una proteina
Tutta colpa di una proteina. Il malfunzionamento di una sentinella del grasso, GPR120, conduce all'obesità. Lo dicono i ricercatori dell'Imperial College di Londra, affiancati dai colleghi dell'Università di Verona e della Sapienza di Roma.
Secondo questo team anglo-italiano a innescare l'obesità è il cattivo funzionamento della proteina GPR120, un sensore che si trova sulla parte superficiale delle cellule dell'intestino, del fegato e del tessuto adiposo e che svolge il compito di ... (Continua)

08/02/2012 Creato primo algoritmo diagnostico per la diagnosi della sensibilità al glutine

Nuova procedura diagnostica per la sensibilità al glutine
È stato messo a punto il primo algoritmo diagnostico utile a diagnosticare la sensibilità al glutine. La sensibilità al glutine è una reazione alla gliadina, una proteina presente nel frumento, e ad altre proteine simili che si trovano nella segale e nell’orzo. Questa condizione, che non sembra comportare una risposta autoimmune o il danno corrispondente al piccolo intestino come nel caso della celiachia, è ora riconosciuta come una patologia distinta nello spettro dei disordini ... (Continua)

06/02/2012 Nuova strategia farmacologica per proteggere il fegato
Una terapia possibile contro l’accumulo di acidi biliari
Attivare un sensore capace di diminuire gli acidi biliari che diventano con il tempo un veleno per il fegato nei pazienti con una rara malattia genetica, la colestasi intraepatica progressiva familiare. Il gruppo di Antonio Moschetta del Consorzio Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro e dell’Università Aldo Moro di Bari ha dimostrato che questa strategia è potenzialmente vincente per contrastare i danni della malattia. Lo studio, finanziato da Telethon, è stato pubblicato sulla rivista ... (Continua)
17/01/2012 09:33:40 Ai sapori tradizionali ricercatori americani aggiungono il grasso

Una nuova declinazione del gusto
La difficoltà di dimagrire potrebbe dipendere anche dall'incapacità di percepire al meglio il sapore del grasso. Oltre ai quattro gusti fondamentali – dolce, amaro, salato e aspro – e all'umami, ovvero il piccante, categoria introdotta all'inizio del secolo scorso, nelle nostre papille gustative albergherebbe un sesto senso, il grasso. E chi è privo o possiede in una forma non particolarmente sviluppata la proteina che lo metabolizza, non riesce a percepirlo a sufficienza con la conseguenza di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale