Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1168

Risultati da 611 a 620 DI 1168

16/01/2012 I cibi ricchi di magnesio abbattono il rischio di ictus
Ictus, il magnesio aiuta a prevenirlo
Possiamo mettere in atto strategie preventive anche per l'ictus. A sostenerlo è uno studio svedese del Karolinska Institutet di Stoccolma che ha analizzato il comportamento alimentare di circa 250 mila persone alla ricerca dei cibi più indicati per abbattere il rischio di ictus.
Sarebbe il magnesio la vera arma in più per tentare di ridurre al minimo le possibilità di una crisi, e in particolare il suo assorbimento tramite l'alimentazione. I cibi più ricchi di questo minerale sono le ... (Continua)
12/01/2012 Tesi a confronto sulla pericolosità dei dolcificanti

Aspartame sì o no?
L'ultimo capitolo sulla questione dolcificanti è stato scritto da un convegno di esperti riunitisi a Roma che ha decretato l'assoluta sicurezza di questi prodotti. Secondo Andrea Poli, direttore scientifico della Nutrition Foundation of Italy (Nfi), “non ci sono rischi per la salute derivanti dall'uso di dolcificanti non calorici. Sono tra gli ingredienti alimentari più approfonditamente analizzati al mondo, con centinaia di studi che ne confermano la sicurezza''.
L'epidemiologo Carlo La ... (Continua)

10/01/2012 Il consumo di pesce correlato con uno sviluppo cerebrale migliore del feto

Gravidanza, più pesce per un bimbo più sano
Il pesce è un toccasana, anche per chi ancora deve nascere. Lo affermano due diversi studi, l'ultimo dei quali, pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, dimostra che i bambini nati da donne che avevano consumato più pesce durante la gravidanza riportavano migliori risultati nei test di intelligenza verbale, delle abilità motorie sottili e del comportamento prosociale.
I risultati sono frutto dello studio NUTRIMENTHE, finanziato dall'Unione Europea. I ricercatori hanno ... (Continua)

05/01/2012 La perdita di calcio sarebbe un effetto e non la causa

Nuova teoria sull'osteoporosi
Non è la perdita di calcio la causa dell'osteoporosi. Ne sono convinti alcuni ricercatori spagnoli dell'Università di Castilla-La Mancha che, traendo spunto dallo studio delle corna di cervo, sono giunti alla conclusione che la causa reale sia un deficit di manganese, il quale risulta appunto fondamentale per l'assorbimento del calcio nelle ossa.
Tomás Landete, il coordinatore della ricerca pubblicata su Frontiers of Bioscience, spiega: “precedenti studi sulle corna dimostrano che il ... (Continua)

28/12/2011 13:27:18 Nei roditori e nell'uomo il grasso corporeo provoca gliosi ipotalamica

L'obesità può essere associata a lesione ipotalamica
L'obesità è un problema sanitario importante per tutti i paesi industrializzati. Nonostante i progressi sostanziali nella comprensione della neurobiologia dell’omeostasi energetica, si sa ancora poco sui sistemi che il cervello ha a disposizione per promuovere la stabilità del peso corporeo e in che modo eventuali strutture possano risultare alterate nelle forme comuni di obesità
Modelli animali in cui è stata indotta l’obesità attraverso una dieta ricca di grassi, hanno mostrato una ... (Continua)

28/12/2011 Quello scremato è la migliore opzione per prevenire la patologia

Il latte è un alleato contro il diabete
Bere latte fa bene, soprattutto se ha pochi grassi. La conferma viene da tre diversi studi tutti provenienti dall'Università di Harvard di Boston. La prima ricerca, che ha analizzato 37 mila donne, ha verificato che un consumo giornaliero di latte pari a quattro porzioni riduce il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 del 43 per cento. L'altro studio, anch'esso pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition, ha evidenziato come un bicchiere di latte privo di grassi apporti ... (Continua)

27/12/2011 I sintomi della patologia alleviati dagli antiossidanti

Olio d'oliva e pesce contro la pancreatite
Per prevenire o comunque alleviare i sintomi della pancreatite acuta risultano efficaci l'olio extravergine di oliva e il pesce. Lo afferma una ricerca dell'Università di Granada, in Spagna, che ha studiato gli effetti degli alimenti nei confronti di questa patologia di origine ossidativo-infiammatoria a carico del pancreas.
Stando ai risultati, olio d'oliva e pesce riuscirebbero ad esercitare un effetto benefico grazie all'idrossitirosolo e all'acido oleico, elementi presenti in ... (Continua)

22/12/2011 Stimato in 3 anni l'aumento di vita media grazie a un'alimentazione corretta

La dieta mediterranea ti allunga la vita
Sono innumerevoli gli studi sui benefici indotti dalla dieta mediterranea, ma l'ultimo in ordine di tempo cerca di concretizzare in un dato numerico il vantaggio di seguire il classico regime alimentare italiano.
Si tratta di una ricerca dell'Università di Gothenburg, in Svezia, pubblicato non a caso sulla rivista Age, che segnala l'aumento di vita media pari a 3 anni grazie a un'alimentazione basata su pasta, olio ... (Continua)

22/12/2011 Ecco il frutto dalle proprietà antiossidanti più spiccate

Antiossidanti naturali? Mangiate la guava
Altro che mela, è la guava a togliere il medico di torno. Il frutto, proveniente dall'America centrale e conosciuto fin dai tempi degli Aztechi, sembra avere soltanto pregi dal punto di vista nutrizionale. Stando alle analisi effettuate da ricercatori indiani del National Institute of Nutrition di Hyderabad, infatti, la guava stacca tutti gli altri frutti per concentrazione di antiossidanti al suo interno con i suoi 500 milligrammi per 100 grammi di polpa.
Lo studio, pubblicato su Food ... (Continua)

20/12/2011 La pelle accusa maggiormente i segni del tempo a causa del glucosio

Lo zucchero ci invecchia
Un altro buon motivo per non cedere troppo spesso alla tentazione dei dolci è rallentare l'invecchiamento della pelle. Un recente studio olandese dell'Università di Leiden sottolinea infatti il nesso fra una più alta concentrazione di glucosio nel sangue e un aspetto più “datato” del nostro volto.
Si tratta di una ricerca pubblicata su New Scientist che riguarda un totale di 569 volontari sani divisi in tre gruppi, a seconda della concentrazione di glucosio nel sangue a fine pasto. Come ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale