Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 135

Risultati da 31 a 40 DI 135

23/03/2015 14:32:00 Ma è bene sfatare i luoghi comuni

Quando il sesso è sinonimo di insoddisfazione
Eiaculazione precoce e disfunzione erettile mettono in pericolo la vita sessuale di molti italiani. La velocità dei rapporti rappresenta un problema per almeno 5 milioni di italiani, affliggendo quindi circa il 17 per cento della popolazione maschile, mentre la disfunzione erettile colpisce quasi il 13 per cento di uomini.
I dati sono ricavati da uno studio in via di pubblicazione dell'Università Federico II di Napoli coordinato da Paolo Verze e presentato nel corso del Congresso della ... (Continua)

04/03/2015 16:16:00 Revisione dei principali studi effettuati sull'argomento

Le opzioni migliori per i dolori addominali nei bambini
Quando si parla di dolori addominali nei bambini le possibili terapie sono diverse. Uno studio pubblicato su Pediatrics da un team dell'Academic Medical Center di Amsterdam coordinato da Juliette Rutten ha analizzato le caratteristiche dei vari approcci terapeutici, segnalando in particolare l'efficacia di ipnoterapia, terapia cognitivo-comportamentale e probiotici.
Mancano invece conferme sulla presunta efficacia degli integratori a base di fibre alimentari. In tutto sono stati analizzati ... (Continua)

28/01/2015 10:38:00 L'importanza della prevenzione negli anziani

Osteoporosi, FRAX valuta il rischio di frattura
In Italia l’osteoporosi colpisce circa 5 milioni di persone e dei pazienti fratturati di femore oltre i 65 anni se ne trattano poco più del 10%. Da alcuni anni esiste la carta di rischio FRAX che quantizza il rischio che abbiamo di fratturarci per fragilità in 10 anni.
Sarebbe sufficiente che il medico somministrasse questa carta di rischio ma il problema è che questo non avviene. “Per invertire queste tendenze negative si dovrebbe prendere coscienza istituzionale del problema delle ... (Continua)

26/11/2014 11:53:00 L'ipotiroidismo è la prima malattia in gravidanza

Il nesso tra gravidanza e disturbi della tiroide
Salute della tiroide e gravidanza è un binomio che deve essere ben valutato prima di concepire una nuova vita, sia in modo naturale che con fecondazione medicalmente assistita.
Sono temi sui quali discuteranno gli esperti nel corso del prossimo Congresso dell'Associazione Italiana della Tiroide (AIT) che avrà luogo a Milano.
“In gravidanza - spiega Stefano Palomba, Struttura Complessa di Ginecologia e Ostetricia, Ospedale Santa Maria Nuova, Reggio Emilia - l’ipotiroidismo è la malattia ... (Continua)

21/11/2014 15:07:00 La sua presenza influisce negativamente sulla cura

L'Helicobacter pylori è un problema per l'ipotiroidismo
L’assorbimento dei farmaci, e quindi la loro efficacia terapeutica, può essere modificata da diverse condizioni, patologiche e non. “Tra le condizioni patologiche - spiega Dino Vaira, Professore ordinario di Medicina Interna presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna, intervenendo al convegno 'Novità, dubbi e certezze in tema di terapia con L-tiroxina' - vi è l’infezione da Helicobacter pylori: questo batterio è responsabile della gastrite e dell’ulcera gastrica in 25 milioni di ... (Continua)

29/10/2014 Possibile causa scatenante di difficoltà uditive

Diabete, un nesso anche con la perdita di udito
Ora il diabete va ascoltato. C’è infatti una “relazione pericolosa”, troppo spesso sottovalutata, tra diabete e ipoacusia. La mette in luce il Consensus Paper “Diabete e Udito”, promosso da Amplifon e presentato a Milano.
Dalla cecità all’insufficienza renale, dalla neuropatia alle malattie cardiache: molte sono le complicanze associate alla patologia diabetica. Tuttavia, nonostante numerosi studi scientifici abbiano fornito convincenti evidenze a supporto, ancora oggi l’ipoacusia non è ... (Continua)

17/10/2014 12:00:00 Un progetto per il riconoscimento veloce dei sintomi
Autismo, un network per i bambini ad alto rischio
Inizia dalla gravidanza e continua fino a due anni di età la sorveglianza per la diagnosi precoce dei Disturbi dello spettro autistico (ASD). È cominciato nel 2011 il percorso dell’Istituto Superiore di Sanità per il riconoscimento tempestivo di disturbi dell’età evolutiva, attraverso due progetti che hanno visto impegnati il Reparto di Neurotossicologia e neuroendocrinologia dell’ISS insieme con altre Unità operative di 4 Regioni.
I primi risultati saranno presentati nell’ambito della ... (Continua)
04/07/2014 14:34:49 Il dosaggio dell'ormone tiroideo va adeguato
Intolleranza al lattosio pericolosa in caso di ipotiroidismo
Uno studio sull’intolleranza al lattosio, condotto dal gruppo diretto dal prof. Marco Centanni presso l’UOC di Endocrinologia dell’Università La Sapienza, Ospedale Santa Maria Gorettti di Latina, è stato recentemente pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism.
Lo studio ha valutato la dose efficace dell’ormone tiroideo in pazienti ipotiroidei con concomitante intolleranza al lattosio. “È noto da tempo che in persone ipotiroidee con patologie gastrointestinali (morbo ... (Continua)
09/06/2014 15:54:00 Una carenza della sostanza rallenta lo sviluppo mentale del bambino

Rischio di ritardo mentale con deficit di iodio
Donne incinte, attente allo iodio! Come se non bastassero tutte le innumerevoli precauzioni da rispettare durante la gestazione, le donne ora sono messe sull'avviso anche per ciò che riguarda lo iodio, la cui carenza potrebbe causare un rallentamento dello sviluppo mentale del bambino.
A lanciare l'allarme è l'American Academy of Pediatrics, i cui esperti hanno evidenziato sulla rivista Pediatrics l'esigenza di un'integrazione di iodio nella dieta della donna in stato interessante.
«La ... (Continua)

06/06/2014 09:33:00 Alla base della trans-differenziazione c'è la perdita della gluco-sensibilità
Alla ricerca di un’auto-terapia del diabete
Rigenerare le cellule beta, nel pancreas di un paziente affetto da diabete, rappresenta il sogno della medicina rigenerativa, ancora confinato nel futuro. Tra le varie linee di ricerca che si muovono in questo senso, promettente è quella della cosiddetta ‘trans-differenziazione’ cellulare.
Ci sta provando un team di ricerca italiano guidato da Andrea Giaccari, docente di Endocrinologia presso la Cattolica di Roma, che spiega: “con una nostra precedente ricerca abbiamo dimostrato che alcune ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale