Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 70

Risultati da 31 a 40 DI 70

02/12/2013 16:13:00 La tecnica con gli aghi cura molte patologie

L'agopuntura cancella la paura del dentista
Paura del dentista? Ci pensa l'agopuntura a togliervi qualsiasi titubanza e a farvi affrontare al meglio quella seduta sempre rinviata. La tecnica infatti pare aiutare a superare l'ansia da dentista e la nausea che si avverte una volta aperta la bocca.
A dirlo è uno studio pubblicato su Acupuncture in Medicine dai ricercatori dell'Università di Palermo. Gli scienziati siciliani hanno coinvolto 20 persone fra i 19 e gli 80 anni che si dovevano sottoporre a una qualche procedura dentistica, ... (Continua)

03/06/2013 19:34:47 Pubblicati su The Lancet i risultati di un'ampia metanalisi
Elevato rischio cardiovascolare se Coxib o FANS ad alte dosi
Gli effetti vascolari e gastrointestinali dei farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), comprendenti sia gli inibitori selettivi della ciclo-ossigenasi 2 (coxib) che i farmaci antinfiammatori non steroidei tradizionali (FANSt) ad oggi non erano stati ben caratterizzati, soprattutto nei pazienti ad aumentato rischio di malattia vascolare.
Per approfondire questa questione è stata condotta la metanalisi CNT (Coxib and traditional Nsaid trialists' collaboration), pubblicata su The Lancet. ... (Continua)
04/04/2013 Tossicità cardiovascolare per alcuni antinfiammatori non steroidei

Non tutti i FANS sono uguali
Un ampio studio di revisione della letteratura scientifica pubblicato online sulla rivista  PLoS Medicine ha evidenziato che alcuni FANS sono frequentemente associati con un significativo aumento del rischio cardiovascolare: il diclofenac, a seconda degli studi, aumenta il rischio di eventi cardiovascolari dal 38 al 63%, percentuale simile a quella del rofecoxib a suo tempo ritirato dal commercio proprio per la tossicità cardiovascolare. Pertanto gli Autori suggeriscono che il diclofenac ... (Continua)

12/03/2013 17:23:07 Lo suggeriscono i risultati di una ricerca pubblicata su Cancer
Il rischio di melanoma potrebbe essere ridotto dall’aspirina
Nell'ambito del Women Health Initiative, un progetto di ricerca del National Institutes of Health (Nih), sono state osservate 58.806 donne caucasiche di età compresa tra i 50 e i 79 anni per un periodo di 12 anni, alle quali è stato chiesto all'inizio dello studio quali medicine prendessero, cosa mangiassero e quali attività facessero. Il 75% delle partecipanti faceva uso regolare di aspirina (325 mg almeno due volte a settimana), mentre il 25% faceva uso di una dose inferiore del ... (Continua)
11/01/2013 14:57:14 L'associazione fra i due tipi di farmaci provoca danni acuti

A rischio i reni con antipertensivi e Fans
La prescrizione contemporanea di farmaci antinfiammatori non steroidei (Fans) e antipertensivi può mettere a serio rischio la salute dei reni dei pazienti. A dirlo è un grande studio condotto dal dott. Francesco Lupo, farmacoepidemiologo presso il Centre for Epidemiology del Jewish General Hospital di Montreal, in Canada.
Lo studio, che ha riguardato oltre 480 mila soggetti che hanno assunto antipertensivi, è stato pubblicato sul British Medical Journal. Nel corso del follow up – lungo 5 ... (Continua)

23/11/2012 Studio internazionale coinvolgerà anche i più importanti centri italiani
Nuove speranze per la cura del Lupus Eritematoso Sistemico
Si prospettano nuove opportunità di trattamento per i pazienti con Lupus Eritematoso Sistemico (LES), una malattia infiammatoria cronica autoimmune che può coinvolgere tutti gli organi e apparati del corpo, dalle articolazioni alla cute, al cuore, ai reni, ai polmoni e al sistema nervoso. È quanto emerso in occasione del XLIX Congresso Nazionale della Società Italiana di Reumatologia in corso a Milano fino al 24 Novembre.
Il Prof. Giovanni Minisola, Presidente della Società Italiana di ... (Continua)
08/11/2012 10:44:31 Effetto preventivo anche per questo tipo di tumore
L'aspirina anche contro il cancro alle ovaie
Uno studio condotto dal Centro di ricerca della Società danese per il cancro ha rivelato la capacità dell'aspirina di svolgere un effetto preventivo nei confronti del cancro alle ovaie. Com'è noto, il farmaco è periodicamente studiato per le sue presunte proprietà antitumorali, ed ora viene associato anche a questo tipo di neoplasia che colpisce le donne.
Il cancro alle ovaie è un carcinoma aggressivo che interessa la superficie dell'ovaia, è la malignità ginecologica più letale e la quinta ... (Continua)
18/09/2012 12:22:44 L'uso dei farmaci mette in pericolo le orecchie delle donne

Antidolorifici, rischio per l'udito
Un abuso di antidolorifici potrebbe mettere a rischio l'udito, in particolare quello femminile. Lo dice una ricerca statunitense della Channing Division of Network Medicine del Brigham and Women’s Hospital pubblicata sull'American Journal of Epidemiology.
I ricercatori hanno analizzato più di 60 mila donne fra i 31 e i 48 anni per un periodo che va dal 1995 al 2009. Più di 10 mila hanno riferito di aver avuto problemi all'udito.
Analizzando e incrociando i dati, gli scienziati hanno messo ... (Continua)

12/07/2012 Possibile una diagnosi precoce di Alzheimer grazie alla Pet

Mutazione genetica protegge dall'Alzheimer
Un team di ricercatori islandesi ha individuato una mutazione genetica che aiuta a proteggere il cervello dalla formazione delle placche di beta-amiloide, la sostanza che accumulandosi causa l'insorgenza del morbo di Alzheimer.
Gli scienziati del gruppo “deCODE Genetics” di Reykjavik guidati da Kari Stefansson hanno analizzato il genoma di 1795 soggetti concentrandosi sul gene APP, il quale codifica la proteina precursore dalla quale si forma la beta-amiloide. I ricercatori, che hanno ... (Continua)

30/05/2012 Effetto positivo del farmaco sul rischio di tumore della pelle

L'aspirina contro il tumore della pelle
Già altre ricerche in passato avevano sottolineato l'effetto protettivo dell'aspirina sullo sviluppo tumorale, ma ora giunge una nuova conferma riguardo il cancro della pelle.
Lo studio dell'Aarhus University Hospital pubblicato sulla rivista di settore Cancer ha evidenziato le proprietà dell'aspirina nella prevenzione di alcuni tipi di tumore alla pelle, nello specifico il carcinoma basocellulare, il carcinoma a cellule squamose e il melanoma maligno, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale