Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 143

Risultati da 61 a 70 DI 143

13/04/2012 Curarsi senza nuocere al bambino è possibile

Il cancro in gravidanza, una sfida da vincere
Da una parte la vita che sta per nascere, dall'altra l'ombra della morte. È la condizione straziante in cui si trovano almeno 600 donne italiane ogni anno, in attesa del proprio bambino, ma affette da cancro. Il dilemma suscitato da questa triste situazione è stato al centro dell'incontro “Cancer and Pregnancy” che si è tenuto a Milano.
Gli esperti intervenuti sono concordi nel definire il tumore in gravidanza una sfida che può e deve essere vinta grazie ai moderni progressi della ... (Continua)

15/03/2012 Dopo la chemioterapia una donna partorisce grazie alla crioconservazione
Primo parto in Italia con autotrapianto di tessuto ovarico
Il primo caso in Italia di parto dopo un autotrapianto di tessuto ovarico si è verificato all'ospedale Sant'Anna di Torino. Una ragazza di 29 anni è la prima donna nel nostro paese ad aver portato avanti una gravidanza grazie all'autotrapianto del tessuto ovarico che era stato precedentemente crioconservato per preservarlo dagli effetti della chemioterapia a cui la donna si era dovuta sottoporre.
Si tratta di un risultato eccezionale raggiunto grazie al lavoro di un'équipe ... (Continua)
13/03/2012 Gli aspetti di una condizione da non sottovalutare

Un ciclo abbondante e la qualità di vita si abbassa
Si tratta di una condizione assai comune fra le donne, ma spesso sottaciuta. Il ciclo abbondante colpisce una donna su due, ma soltanto il 10 per cento ne parla con il proprio ginecologo, mentre un quarto addirittura prova vergogna.
Stando agli ultimi dati emersi nel corso del Congresso di Endocrinologia Ginecologica, sono 3 milioni le donne che ogni mese soffrono di flussi mestruali molto abbondanti, con una serie di conseguenze di natura fisica e psicologica. Spiega la professoressa ... (Continua)

12/03/2012 Le pillole a base di un estrogeno prodotto da corpo femminile

Estradiolo naturale, è già futuro nella contraccezione
Quali sono le potenzialità, i vantaggi e le eventuali problematiche delle pillole con estradiolo naturale, un ormone identico a quello prodotto dalla donna durante il ciclo? Ne hanno discusso gli esperti riuniti a convegno nel Congresso di Endocrinologia Ginecologica di Firenze.
“Oggi abbiamo un prodotto che ha un minore impatto su tutti i parametri metabolici e sul fegato. La presenza dell’estradiolo identico a quello che produciamo nel nostro corpo certamente offre un’opportunità in più ... (Continua)

09/03/2012 Le possibilità di concepire figli aumentano grazie alla procreazione assistita
Sempre meno fertili, ma c'è la fecondazione assistita
Sono tre milioni le coppie con problemi di fertilità in Italia. Il dato proviene dal Congresso mondiale di ginecologia endocrinologica in corso a Firenze, dove si è fatto il punto sulla procreazione assistita, che ad oggi consente a una coppia su sei di coronare il proprio sogno.
Si tratta di un dato molto importante, come spiega il prof. Andrea Genazzani, presidente del congresso: “solo nel 2005 era soltanto una su dieci. Si tratta di numeri che confermano i progressi della ricerca e ... (Continua)
08/03/2012 16:51:16 La decisione di diventare mamma si prende sempre più tardi

Essere mamme a…quanti anni?
Sembra che le donne italiane vogliano intraprendere la prima gravidanza sempre più in là con gli anni. Un fenomeno che preoccupa
i medici per più di un motivo. Secondo Alessandra Graziottin, direttore del centro di ginecologia dell'ospedale San Raffaele Resnati di Milano, "tutto questo è oggi uno degli elementi alla base dell'aumento di endometriosi, patologia che è figlia di gravidanze tardive. “Le donne italiane - ha detto ancora Graziottin - evitano gravidanze oggi ma si proteggono per ... (Continua)

24/02/2012 13:19:56 Le gravidanze a rischio possono essere un fattore predisponente

Depressione post-parto più frequenti nelle donne over 40
Ha suscitato clamore nelle scorse settimane la nascita di un bambino di 7 chili, nella provincia cinese di Henan. ieri un’altra notizia: a Weihai, nella provincia di Shadong, è nato un bambino di 6 chili e 100 grammi. Il medico responsabile del parto ha dichiarato di non aver mai visto un neonato così grande e che, ciò nonostante, non ci sono stati problemi durante il parto.
«La notizia suscita sorpresa anche per noi specialisti rileva il Prof.Riccardo Ingallina, direttore del reparto di ... (Continua)

14/02/2012 Rapporto svela la relazione tormentata dei giovani con la sessualità

I giovani e il sesso, dubbi e poco altro
Dati allarmanti quelli che provengono dal sondaggio promosso dal progetto “Scegli Tu” nel mese scorso sulle abitudini sessuali dei più giovani. Oltre la metà dei ragazzi italiani, infatti, ignora le regole basilari della sessualità consapevole: il 51% ritiene la doppia protezione (pillola e preservativo) inutile, o addirittura di ostacolo al rapporto.
E ancora, il 71% si crede al riparo dalle malattie sessualmente trasmissibili (MST) perché si fida del partner, il 28% adotta meno ... (Continua)

30/01/2012 Con l'anticoncezionale si vive di più e il sesso è migliore

Elogio della pillola
Ha 50 anni, ma non li dimostra. La pillola anticoncezionale è entrata ormai nelle abitudini di milioni di donne in Europa, anche se soltanto il 2 per cento dichiara di conoscerne l'esatto funzionamento. È il risultato di una vasta ricerca pubblicata sulla rivista Contraception su come viene percepito oggi dalle donne europee uno dei principali sistemi contraccettivi a disposizione.
Tre donne su quattro dichiarano peraltro di desiderare maggiori informazioni sulla pillola. Commenta così il ... (Continua)

31/10/2011 14:08:10 La proteina (FABP4) faciliterebbe la progressione intra-addominale

Un possibile fattore di crescita per il tumore ovarico
Una percentuale elevata (80%) di donne colpite da tumore ovarico presenta metastasi nei confronti degli organi addominali. È riportato da uno studio dell'Università di Chicago pubblicato su Nature Medicine, che conferma come il cancro delle ovaie rappresenta la quinta causa di morte nelle donne.
Il fenomeno è probabilmente dovuto al fatto che il tumore si propaga attraverso le cellule adipose dell’omento, che talvolta riesce a raggiungere dimensioni maggiori del tumore primario.
“Questo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale