Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 55

Risultati da 1 a 10 DI 55

15/07/2016 10:23:00 Come terapia di consolidamento post-trapianto

Linfoma di Hodgkin, approvato Brentuximab
È stato approvato il farmaco Brentuximab vedotin per il trattamento del linfoma di Hodgkin. La cura è indicata per i pazienti con un linfoma CD-30 positivo ad aumentato rischio di recidiva o progressione in seguito a trapianto autologo di cellule staminali (ASCT).
Lo studio clinico AETHERA è il primo studio randomizzato condotto a termine ad avere esplorato il trattamento di consolidamento immediatamente dopo trapianto autologo di cellule staminali, come opzione per estendere gli effetti ... (Continua)

03/06/2016 12:14:04 In associazione con la chemio si dimostra superiore agli altri trattamenti

Linfomi, efficace obinutuzumab
I pazienti colpiti da linfoma follicolare avranno un'opzione terapeutica in più. Sono stati infatti comunicati i risultati positivi dello studio registrativo di fase III su obinutuzumab (GALLIUM) nei pazienti non precedentemente trattati affetti dalla forma più comune di linfoma non-Hodgkin indolente.
Lo studio ha confrontato l'efficacia e la sicurezza di obinutuzumab più chemioterapia (CHOP, CVP o bendamustina) seguito da obinutuzumab in monoterapia, con rituximab più chemioterapia seguito ... (Continua)

21/04/2016 10:45:00 Parere negativo della Iarc sulla sostanza

Cos'è il glifosato, pesticida che minaccia la nostra salute
È di nuovo polemica sui pesticidi e sugli effetti che hanno sulla salute. A riaccenderla è un rapporto della Iarc, l'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro che ha sede a Lione, secondo cui il glifosato, meglio noto con il nome commerciale di Roundup, sarebbe un “probabile cancerogeno”.
L'analisi degli esperti ha riguardato anche gli insetticidi malathion e diazinon - anch'essi classificati “probabili cancerogeni” - tetrachlorvinphos e parathion – che rientrano invece nella ... (Continua)

22/02/2016 14:37:00 Ricercatori mettono a punto un trattamento per la leucemia linfoblastica acuta
Leucemia sconfitta, un metodo rivoluzionario può curarla
La ricerca sulla leucemia sembra giungere a un punto di svolta storico. Un team di scienziati americani ha testato con successo l'efficacia di un approccio terapeutico rivoluzionario su pazienti affetti da leucemia linfoblastica acuta in fase terminale.
Il principio su cui si basa la cura è la «rieducazione» delle cellule del sistema immunitario in maniera tale che combattano il cancro con maggiore efficacia. Il coordinatore del trial clinico, Stanley Riddell - ematologo del Fred Hutchinson ... (Continua)
28/12/2015 16:45:00 Gli studi ne confermano l'efficacia

Idelalisib per la cura della leucemia linfatica cronica
La Commissione Europea ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio per idelalisib 150 mg in compresse, un trattamento orale, primo nella sua classe, per due neoplasie ematologiche incurabili: la leucemia linfatica cronica (LLC) e il linfoma follicolare (LF).
Per quanto riguarda il trattamento della LLC, idelalisib è stato approvato per l’uso in combinazione con rituximab nei pazienti che hanno ricevuto almeno una precedente terapia; oppure come trattamento di prima linea in ... (Continua)

17/12/2015 14:32:22 Risultati migliori rispetto a Clorambucile

Leucemia, Ibrutinib più efficace della chemio tradizionale
Il farmaco Ibrutinib si è rivelato superiore a Clorambucile per il trattamento della leucemia linfatica cronica. Lo ha stabilito uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine da un team della University of Texas guidato dal docente di ematologia Jan Burger.
L'inibitore della tirosinchinasi di Bruton (Btk) è stato analizzato in uno studio multicentrico randomizzato di fase III che ha coinvolto 269 pazienti. L'analisi ha evidenziato un tasso di sopravvivenza globale a 24 mesi pari ... (Continua)

30/07/2015 15:10:00 Efficace per diverse varianti della malattia

Ibrutinib per il linfoma
Il farmaco Ibrutinib sembra efficace contro la forma Abc del linfoma diffuso a grandi cellule B (Dlbcl). Lo dice una ricerca pubblicata su Nature Medicine da Wyndham Wilson del National Cancer Institute di Bethesda, che spiega: “i due principali sottotipi di Dlbcl, ossia le forme Abc, Activated B Cell-like e Gcb, Germinal center B cell-like, si generano da meccanismi distinti, con la variante Abc che acquisisce mutazioni selettive che colpiscono il recettore delle cellule B (Bcr), favorendo una ... (Continua)

17/03/2015 11:05:00 Nesso con un sottotipo di linfoma maligno

Le protesi al seno possono causare il cancro
Sottoporsi a un intervento di mastoplastica additiva per aumentare la taglia del proprio seno può esporre a un rischio maggiore di cancro. Gli esperti francesi dell'Institut de Recherche sur le Cancer denunciano l'aumento di un particolare tipo di tumore, il Linfoma anaplastico a grandi cellule, associato agli impianti mammari.
I casi sembrano ancora pochi, circa 173 in tutto il mondo, ma la progressione è in aumento e ha spinto gli specialisti francesi a richiedere l'introduzione di questo ... (Continua)

25/11/2014 17:35:04 Un anticorpo armato intelligente sperimentato da Menarini

Nuova molecola contro i tumori solidi
Una nuova arma “intelligente” contro i tumori. È quello che stanno sperimentando i ricercatori della casa farmaceutica Menarini in collaborazione con quelli di Oxford BioTherapeutics.
La nuova molecola agisce agganciandosi e facendosi inglobare dall'antigene della cellula corrotta dal tumore. Una volta all'interno la molecola rilascia la tossina letale che elimina il tessuto malato.
In studi di laboratorio la nuova molecola ha dimostrato di poter aggredire con successo i linfomi non ... (Continua)

17/11/2014 16:57:00 Analisi comparativa con Dacarbazina

L'efficacia di Nivolumab per il melanoma
Sono stati presentati i risultati relativi a Nivolumab per il trattamento del melanoma avanzato senza mutazione di BRAF. Lo studio di fase III denominato CheckMate-066, randomizzato in doppio cieco, ha confrontato nivolumab, inibitore del checkpoint immunitario PD-1, verso dacarbazina.
Lo studio ha raggiunto l'endpoint primario di sopravvivenza globale (OS); la mediana di OS non è stata raggiunta nel braccio nivolumab, cioè la maggior parte dei pazienti era ancora in vita, mentre i pazienti ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale