Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 170

Risultati da 11 a 20 DI 170

09/03/2016 11:23:00 Colpito il sistema nervoso centrale, il vaccino la ferma

Il tetano, analisi di una malattia
Il tetano è una malattia causata da un batterio presente nell'intestino di alcune specie animali. In Italia vengono riscontrati ogni anno circa 60 casi di tetano, con una letalità del 30%.
Gli anziani sono le persone a rischio maggiore, perché nati prima dell'introduzione universale della vaccinazione, con una prevalenza nel sesso femminile.
Il tetano è causato dal Clostridium tetani, che è normalmente presente nell'intestino degli animali (bovini, equini, ovini) e degli uomini, e che ... (Continua)

29/02/2016 16:16:27 Nuovo vaccino contro la malattia endemica nelle regioni tropicali

Una nuova arma contro la melioidosi
Un nuovo vaccino per combattere la melioidosi è in fase di sviluppo. Il lavoro è condotto in collaborazione tra il Dipartimento di Bioscienze della Statale di Milano e l’Università di Exeter, nel Regno Unito, e ha portato alla formulazione di un prototipo di vaccino contro questa malattia endemica nelle regioni tropicali e subtropicali.
I risultati conseguiti derivano dall’applicazione di nuovi approcci alla vaccinologia per la scoperta/caratterizzazione di antigeni ed epitopi.
La ... (Continua)

25/02/2016 14:40:00 Vittima un ricercatore che stava lavorando a una sperimentazione

Contagiato dall'Hiv, ma il virus non è umano
Per la prima volta nella storia, un ricercatore è stato contagiato da un virus Hiv non umano. Si tratta cioè di una forma virale dell'Hiv ricreata in laboratorio e, a quanto pare, altamente contagiosa.
A scoprirlo è stato un team di ricercatori italiani guidati da Andrea Gori del reparto di Malattie Infettive dell'Ospedale San Gerardo di Monza. «È la prima volta al mondo che questo succede. Pensavamo fosse impossibile", commenta Gori. «Una persona è venuta da noi perché, essendo donatrice di ... (Continua)

25/02/2016 10:46:00 Problema causato probabilmente dalla scarsa aderenza alla terapia

Hiv, scoperti ceppi resistenti a Tenofovir
Uno dei farmaci chiave per il trattamento dell'infezione da Hiv, Tenofovir, non è più efficace come prima. Un team di ricercatori dello University College di Londra ha pubblicato uno studio su The Lancet Infectious Diseases nel quale si afferma che alcuni ceppi di Hiv hanno ormai sviluppato resistenza al medicinale.
Si tratta di un dato preoccupante, come conferma Giampiero Carosi, docente di Malattie infettive presso l'Università di Brescia: «Il Tenofovir è un caposaldo nel modello di ... (Continua)

23/02/2016 14:10:00 La scoperta potrà facilitare la prevenzione e la diagnosi
Zika, scienziati cinesi ne individuano il genoma
Da oggi il virus Zika è un po' meno misterioso. Un team di scienziati cinesi del Chinese Center for Disease Control and Prevention della provincia orientale del Jiangxi ne ha scoperto infatti il genoma.
La scoperta è stata possibile grazie alle analisi effettuate sul primo paziente affetto dal virus, un uomo di 34 anni che tornava in Cina dopo un viaggio in Sudamerica. L'individuazione del genoma di Zika «getta le fondamenta per capire le variazioni del virus e lo sviluppo dei reagenti», ... (Continua)
16/02/2016 15:57:00 Studio italiano fa luce sui meccanismi della memoria immunologica

Terapia genica delle leucemie, le Memory Stem T Cells
Un team di ricercatori e clinici dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano ha preso in esame il sistema immunitario di alcuni pazienti affetti da leucemia acuta che avevano ricevuto un trapianto di midollo osseo e la terapia genica TK sviluppata da MolMed.
L’indagine dei ricercatori ha identificato un sottotipo di linfociti T della memoria immunologica che perdura negli anni e che potrebbe essere “armato” per combattere efficacemente i tumori. Lo studio, pubblicato sulla prestigiosa ... (Continua)

19/01/2016 14:50:00 In un caso su cinque non si può stabilire la causa
L'origine sconosciuta della febbre nei bambini
Evento di per sé abbastanza frequente, la febbre nei bambini spesso ha un'origine non chiara. Secondo uno studio dell'Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, infatti, in un caso su cinque la febbre non ha una causa precisa e riconoscibile.
I medici milanesi hanno creato un centro dedicato al fenomeno noto con l'acronimo FUO, ovvero Fever of Unknown Origin (Febbre di origine sconosciuta).
Susanna Esposito, Direttore dell'Unità di Pediatria ad Alta Intensità di Cura dell'Ospedale, spiega: ... (Continua)
16/12/2015 15:22:31 I rimedi fitoterapici per aumentare le difese immunitarie

L'olivello spinoso previene i malanni del freddo
È arrivata la stagione fredda e grazie agli integratori si possono prevenire e curare le malattie che caratterizzano i mesi invernali. Anche quest’anno l’Osservatorio PoolPharma Research interviene per informare la popolazione sullo studio svolto in relazione alla prevenzione e cura delle malattie dell’apparato respiratorio.
Secondo questo studio, le malattie più diffuse e più frequenti sono: raffreddore, laringite, tracheite e influenza accompagnata talvolta da febbre.
Spesso queste ... (Continua)

10/12/2015 Non riescono a stimare con precisione la temperatura corporea

I termometri periferici sono poco efficaci
Un articolo apparso su Annals of Internal Medicine ha svelato la parziale inefficacia dei termometri periferici per la misurazione della febbre. In particolare, il primo autore Daniel Niven, che lavora presso il Dipartimento di medicina critica Peter Lougheed Centre di Calgary, ha analizzato le caratteristiche dei termometri che si inseriscono nell'orecchio o sotto l'ascella: «La temperatura corporea è un parametro
comunemente usato nei pazienti con malattie infettive per la diagnosi, il ... (Continua)

12/11/2015 14:24:00 Le linee guida redatte dagli esperti
La febbre nei bambini, cosa fare
Quando la fronte dei bambini si scalda, l'agitazione in casa diventa subito tangibile. La reazione dei genitori alla febbre del figlio è spesso sbagliata, come fanno notare gli esperti riuniti al Congresso Nazionale di Antibioticoterapia in età pediatrica in corso a Milano.
La febbre è definita come un incremento della temperatura corporea centrale e, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la temperatura è considerata normale se è compresa fra 36,5 e 37,5°C.
In generale, secondo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale