Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 382

Risultati da 311 a 320 DI 382

22/04/2004 

Il melograno contro la depressione e la fragilità ossea
Alle proprietà già note del melograno se ne aggiungono altre.
Gli usi tradizionali del melograno hanno radici molto antiche. Ippocrate ne descrive le proprietà e parla del melograno come di un vero e proprio rimedio medicamentoso. Nell’antica Grecia, infatti, il melograno era prescritto come antielmintico, antinfiammatorio e per combattere i casi di diarrea cronica. Nella medicina tradizionale georgiana, invece, il melograno veniva utilizzato per la cura di emorragie passive, ferite ... (Continua)

03/04/2004 

Prodotti erboristici contro i sintomi della menopausa
Negli Usa si cercano donne volontarie per testare l’efficacia di due erbe, La Cimifugae racemosa, detta anche cohosh nero e il trifoglio, per alleviare i sintomi della menopausa.
Lo studio, inoltre, esaminerà la sicurezza dell’uso di tali prodotti per periodi prolungati e ne valuterà la validità in alternativa alle terapie ormonali.
Gli studi saranno condotti dai ricercatori del Northwestern Memorial Hospital di Chicago, in collaborazione con i ricercatori dell’UIC/NIH ... (Continua)

23/03/2004 
Conferme all’efficacia di un farmaco contro l’osteoporosi
Uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine evidenzia che FOSAMAX® ha fornito un miglioramento protratto della densità ossea nel corso di 10 anni di trattamento
Il più lungo studio mai condotto sulla terapia dell’osteoporosi post menopausale evidenzia che il trattamento con FOSAMAX ha fornito benefici a livello di tutti i siti scheletrici valutati
Nel più lungo studio clinico randomizzato mai condotto sul trattamento dell’osteoporosi, una patologia cronica ... (Continua)
22/03/2004 

Gravidanza recente rende più aggressivo il cancro al seno
Il rischio di morte delle donne non ancora in menopausa con cancro al seno, aumenta se esse hanno avuto un bambino meno di due anni prima della diagnosi.
John L. Hopper, dell' University of Melbourne servendosi dei dati dell’Australian Breast Cancer Family Study, ha valutato l'effetto di un parto recente e anteriore alla diagnosi di cancro al seno sulla mortalità di 750 donne colpite dalla malattia.
I ricercatori, nell’articolo dedicato al loro studio apparso su Journal ... (Continua)

19/03/2004 

Nuovo farmaco anti-cancro può evitare rimozione del seno
La rimozione totale della mammella, la mastectomia, è attualmente necessaria per il 15-20% circa delle donne colpite da cancro al seno. La rimozione totale si rende necessaria perché il tumore è troppo grande rispetto alla conformazione del seno per permettere di conservarlo, oppure è piccolo ma multicentrico. Negli altri casi si ricorre alla quadrantectomia, la rimozione della porzione di tessuto attorno al tumore. La rimozione della mammella porta con sé non solo la consapevolezza della ... (Continua)

15/03/2004 
Lo Yoga può essere utile durante le terapie anti-cancro
Il cancro è una malattia che giorno per giorno ha delle gravi conseguenze sullo stato psicologico di chi ne è colpito, oltre che sul corpo.
Un numero crescere di strutture sanitarie negli Usa stanno scoprendo che lo Yoga può aiutare chi è stato colpito da cancro.
Lo Yoga, una disciplina (per altri una tecnica, una scienza o una filosofia) le cui origini si perdono nella notte dei tempi (si dice nell’India di 5.000 anni fa), ha avuto molto successo tra i manager per ... (Continua)
12/03/2004 

Studio Usa stravolge il concetto di fertilità femminile
Le donne potrebbero non avere un numero prefissato di ovuli e continuerebbero a produrli per tutta la vita.
Si tratta di un’ipotesi che se confermata infrangerebbe uno dei dogmi della scienza attuale, che dice che la maggior parte delle femmine dei mammiferi nascono potendo produrre un numero di limitato di ovuli e che con la menopausa la produzione si arresta.
Secondo Jonathan Tilly, direttore del Vincent Center for Reproductive Biology presso il Massachusetts General Hospital ... (Continua)

11/03/2004 
Più efficace il nuovo farmaco per il cancro al seno
La fama del farmaco finora più celebrato ed accreditato per la capacità di ridurre il tasso di mortalità delle donne affette da cancro al seno, il Tamoxifene, potrebbe essere offuscata da una nuova terapia, risultato più efficace nell’impedire la recidive nelle donne che hanno subito il trattamento o la rimozione del tumore.
Un grande studio internazionale sulle donne in post-menopausa con cancro al seno in fase iniziale ha evidenziato che le donne trattate con Tamoxifene per 2 ... (Continua)
09/03/2004 
Disponibile in Italia nuovo trattamento per tumore al seno
Importante novità nella cura del tumore al seno: Anastrozolo disponibile anche in Italia per il trattamento delle donne con tumore alla mammella in stadio iniziale.

Anastrozolo ha ricevuto dal Ministero della Salute l’approvazione all’estensione dell’indicazione al trattamento adiuvante degli stadi precoci del carcinoma invasivo della mammella con recettori per gli estrogeni positivi, in donne in post menopausa non idonee alla terapia con tamoxifene per alto rischio tromboembolico o ... (Continua)
05/03/2004 

Ormoni da spalmare
La carenza di ormoni estrogeni e di progesterone determina nella pelle della donna in menopausa, una perdita di circa il 2,1 per centro di collagene all'anno. La diminuzione di elasticità e la conseguente formazione di pieghe più o meno profonde (rughe) è l'effetto più palese. Esistono in commercio emulsioni e sieri cosmetici contenenti principi attivi in grado di reintegrare le sostanze perse dal derma. La madreperla delle ostriche ad esempio è un ottimo ricostituente della trama della ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale