Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 235

Risultati da 71 a 80 DI 235

02/05/2014 12:35:06 Come tornare in forma divertendosi

Superare la prova costume ballando
Un videogioco di ballo per dire addio a palestra e diete massacranti e arrivare alla prova costume senza stress.
Con l’arrivo della primavera e il primo sole che fa capolino, gli italiani cominciano a sentire il richiamo di spiaggia e mare e soprattutto della tanto temuta prova costume, che in genere richiede fatica e sacrificio per smaltire le calorie accumulate durante un inverno di ‘letargo’ e vizi culinari.
Secondo gli esperti, da gennaio a marzo gli italiani hanno preso circa 4-5 ... (Continua)

22/04/2014 Consigli per prepararsi alla bella stagione con equilibrio

Via i chili di troppo, ma con criterio
Il pranzo di Pasqua, le uova e la pastiera hanno lasciato il segno? L'importante è saper smaltire le calorie assunte in eccesso. Un esperto inglese di fitness, Darren Casey, ha stilato una tabella di marcia per rimettersi in sesto dopo le abbuffate pasquali.
La prima difficoltà è riuscire a capire quante calorie davvero ingurgitiamo, dal momento che la scelta della grandezza del pezzo di cioccolato che ognuno di noi fa è davvero molto soggettiva. In ogni caso, in linea di massima un pezzo ... (Continua)

15/04/2014 I pro e i contro dell'happy hour spiegati dalla Fondazione Adi

L'aperitivo può aiutare a dimagrire
L'aperitivo rappresenta per molti un'abitudine ormai consolidata, soprattutto per i più giovani e dal punto di vista alimentare può presentare sia dei lati negativi che positivi. Per trasformare l'aperitivo da un peccato di gola in un aiuto per la linea, basta stare attenti alle quantità e a non esagerare con gli alcolici.
I piattini che accompagnano il cocktail o il prosecco hanno infatti un apporto calorico addirittura superiore a quello di un pranzo o di una cena normali. Come spiega ... (Continua)

12/04/2014 Abitudini sbagliate possono provocare insonnia

L'alimentazione che pregiudica il sonno
Il mancato riposo notturno può aver a che fare anche con un'alimentazione sbagliata. Lo dice una ricerca condotta dagli esperti dell'Osservatorio Nutrizionale Grana Padano, che hanno preso in considerazione le abitudini alimentari di 8.500 italiani per verificare il consumo di “alimenti eccitanti” in base alle varie fasce d'età. Rientrano in questa categoria il caffè, il tè, le bevande a base di cola, il cacao.
Stando a quanto emerso dallo studio, il caffè riscuote molto successo, ... (Continua)

11/04/2014 Alimentazione più facile per chi soffre di disfagia

Cibo stampato per chi ha problemi di deglutizione
La disfagia compromette la normale capacità di deglutizione e rende difficoltosa l'alimentazione. A soffrirne sono soprattutto gli anziani, dagli 80 anni in poi in percentuali anche molto elevate. Un'azienda tedesca, la Biozoon, sta studiando un dispositivo alimentare 3D per la produzione di cibo “stampato”, che ha come obiettivo la creazione di alimenti in grado di sciogliersi nella bocca dell'anziano con disfagia allo scopo di prevenire il soffocamento.
La macchina è stata denominata ... (Continua)

09/04/2014 11:39:31 L'eradicazione di H. pylori tuttavia non allevia i sintomi

Gastrite nei bambini, come ridurre l'infiammazione
La gastrite nei pazienti pediatrici causata dall'infezione da Helicobacter pylori può essere trattata con una terapia che punti all'eradicazione del batterio. La cura non avrebbe come effetto la riduzione dei sintomi, ma produrrebbe comunque una diminuzione dell'infiammazione gastrica, aspetto pericoloso che può condurre alla lunga all'insorgenza di neoplasie.
A dirlo è uno studio condotto dagli scienziati dell'Università Federico II di Napoli pubblicato sul Journal of Pediatrics. Secondo ... (Continua)

18/03/2014 12:57:08 L'uso di quelli insaturi non migliora le cose

I grassi saturi non fanno male al cuore
Una ricerca condotta dall'Università di Cambridge rivela una sorprendente novità sull'associazione grassi/salute del cuore. In realtà, stando ai risultati pubblicati su Annals of Internal Medicine, i grassi saturi non sembrano associati a un decadimento della salute cardiaca, come comunemente si pensa.
L'analisi, che ha passato in rassegna un vasto archivio di ricerche sull'argomento, non ha trovato alcuna associazione fra contenuto di grassi saturi nel sangue e rischio coronarico. La ... (Continua)

08/03/2014 10:55:00 L'efficacia di alcune terapie

Sindrome delle gambe senza riposo come biomarcatore
La Sindrome delle gambe senza riposo (o RLS, dall'inglese Restless Legs Syndrome) può rappresentare un biomarcatore di altre malattie, oltre a essere di per sé un disturbo assai fastidioso.
Un nuovo studio condotto dai ricercatori del Boston Medical Center guidati dal neurologo Sanford H. Auerbach segnala la maggiore incidenza di mortalità per malattie cardiovascolari e ipertensione fra chi è colpito dalla sindrome.
Lo studio, pubblicato su Neurology, sottolinea inoltre come siano gli ... (Continua)

19/02/2014 Maggiori probabilità di livelli elevati di insulina nel sangue

Chi nasce prematuro rischia il diabete
Nascere prima del tempo pone il bambino a rischio diabete. Lo rivela uno studio americano della Johns Hopkins University pubblicato sul Journal of American Medical Association.
La ricerca, coordinata dal dott. Guoying Wang, ha coinvolto 1358 bambini nati fra il 1998 e il 2010 e seguiti in un lasso di tempo che andava dal 2005 al 2012. Misurando i livelli di insulina alla nascita e nel corso della prima infanzia, i ricercatori si sono resi conto che erano inversamente proporzionali all'età ... (Continua)

11/02/2014 15:56:37 Meno costoso rispetto al ricovero

Anoressia, day hospital sicuro ed efficace
Per anoressia si intende il rifiuto di mantenere il peso corporeo al di sopra del peso minimo normale.
Un individuo al di sotto dell’85% del peso normale per età ed altezza (e questo viene calcolato in riferimento alle tabelle utilizzate dalle Compagnie di Assicurazione per le polizze sulla vita o ai diagrammi di crescita pediatrici) o in alternativa con un indice di Massa Corporea (Body Mass Index, BMI) minore od uguale a 17,5 Kg/m2, è da considerarsi sottopeso.
L’insorgenza ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale