Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 235

Risultati da 91 a 100 DI 235

17/09/2013 13:30:13 Come il cibo che mangiamo veicola messaggi alle nostre cellule

Cos'è la nutrigenomica
Il cibo è in grado di inviare al nostro corpo messaggi di salute o malattia. Il mondo scientifico ha dimostrato con certezza non solo gli effetti nocivi dell’alimentazione moderna ma anche quelli preventivi e talvolta terapeutici dei cibi naturali.
Alcune sostanze contenute nei cibi sono capaci di interagire con i nostri geni fino a modulare le risposte cellulari: ecco cos'è la nutrigenomica.
Il cibo deve essere interpretato non più solo in termini energetico-calorici ma come strumento ... (Continua)

10/09/2013 10:32:31 Quando l'alcol è uno strumento per dimagrire

Drunkoressia, ubriache e magre da morire
Adolescenti con la mania dell’alcol, griffatissime e curatissime passano le ore in solitudine chattando sui social finché non scatta l’ora ics, quella dell’happy hour.
Figlie della cultura dello sballo, per divertirsi e provare qualche emozione si sbronzano con gli amici o il toy boy di turno. Usano l’alcool per disinibirsi di fronte agli altri e sentirsi accettate dal gruppo. Arrabbiate con la vita non pensano al futuro non hanno ambizioni, desideri se non quello di ridurre drasticamente ... (Continua)

30/08/2013 13:25:22 Dimagrimento possibile solo col cibo di qualità

Il nuovo volto dell'obesità
E se l’obesità stesse per diventare o fosse già diventata il volto della povertà riflesso nello specchio? Con questa comunicazione non intendo estendere al pubblico i risultati di uno studio. Vorrei piuttosto condividere, con il lettore, le riflessioni che suscita l’obesità dei nostri giorni, la “nuova obesità”. Ringrazio fin d’ora coloro che con precisazioni, correzioni e integrazioni vorranno testimoniarmi il loro interresse per questo piccolo racconto.
Dai tempi del boom economico degli ... (Continua)

19/07/2013 La realtà circostante favorisce la comparsa della malattia
Rischio di diabete più basso in un ambiente sano
Ormai parlando di diabete dobbiamo scomodare il termine epidemia. La grandissima diffusione della patologia negli ultimi decenni va spiegata innanzitutto da un punto di vista socio-ecologico. È quanto afferma un documento dell'American Diabetes Association, che sulla rivista Diabetes sostiene la fondamentale importanza dei fattori sociali, ambientali ed economici nella vera e propria esplosione che ha caratterizzato il diabete di tipo 2 negli ultimi anni.
Al di là del proprio atteggiamento ... (Continua)
18/07/2013 L’assunzione regolare di yogurt aiuta a proteggersi da numerose patologie

Lo yogurt è un alleato del nostro benessere
Consumare regolarmente yogurt aiuta a controllare il peso corporeo e a prevenire le malattie croniche dei nostri tempi, dall’osteoporosi al diabete, dai tumori fino alle patologie cardiovascolari. I motivi? Lo yogurt è un'eccellente fonte di proteine e oligoelementi essenziali come calcio, potassio e magnesio, oltre a rappresentare una sorgente naturale di probiotici per favorire il benessere del microbiota, la flora intestinale, e ad avere un profilo unico in campo nutrizionale. Queste le ... (Continua)

15/07/2013 Aumenta l'incidenza del tumore con un consumo della sostanza

Omega 3, un rischio per la prostata?
Spesso tirati in ballo per via delle loro proprietà preventive nei confronti di tanti tipi di tumore, gli Omega 3 potrebbero invece rivelare un nesso non favorevole con il cancro alla prostata. A dirlo è una ricerca pubblicata sul Journal of the National Cancer Institute da un team del prestigioso Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle guidato da Alan Kristal.
Secondo i dati, il consumo di Omega 3 aumenterebbe addirittura del 71 per cento le possibilità di insorgenza di questa ... (Continua)

18/06/2013 Il decalogo degli esperti per un’alimentazione estiva sicura

Il rischio di intossicazioni alimentari d'estate
Con l’arrivo del caldo e dell’estate aumenta il rischio di tossinfezioni alimentari. I dati più recenti ci dicono che nel 2011 sono stati riportati 5648 focolai di tossinfezione alimentare, rispetto i 5276 del 2010. L’Italia è il secondo stato, tra quelli analizzati, con maggior numero di focolai segnalati (908 casi) segnalati (dati EFSA, European Food Safety Authority).
Si tratta di sindromi causate dall’ingestione di cibi contaminati da sostanze tossiche o microorganismi patogeni, in ... (Continua)

18/05/2013 Le origini del disturbo e le possibilità di intervento

Come difendersi dalle smagliature
Cosa sono? Con il termine “striae distensae” o più comunemente “smagliature” si identificano delle sottili cicatrici lineari di tipo atrofico a patogenesi ancora sconosciuta che si localizzano nelle sedi di maggiore tensione cutanea e sviluppo del pannicolo adiposo quali superficie posteriore delle braccia, seno (nelle donne), addome (regione periombelicale) e fianchi, glutei, cosce, ginocchia e regione lombosacrale (sesso maschile).
Perché si formano? Il meccanismo patogenetico delle ... (Continua)

16/05/2013 Riduzione modesta ma statisticamente significativa del rischio di cancro

Multivitaminici e cancro, il rischio si riduce
Sono oltre 14.000 i medici americani, di età superiore ai 50 anni, che hanno partecipato volontariamente al Physicians’ Health Study II (PHS II), primo e unico trial clinico che, ad oggi, ha raccolto evidenze circa i benefici e il profilo di sicurezza correlati all’assunzione quotidiana e prolungata di un integratore alimentare multivitaminico-multiminerale. I partecipanti allo studio hanno assunto giornalmente, per oltre 11 anni, un integratore alimentare multivitaminico-multiminerale completo ... (Continua)

30/04/2013 Distribuire meglio il cibo fa dimagrire

La dieta dei cinque pasti
Non conta solo quanto e cosa si mangia, ma anche come si distribuisce il cibo consumato. Gli esperti ricordano infatti che l'ideale è dividere il cibo da consumare nel corso della giornata in cinque pasti: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena.
Secondo i dati diffusi dall'Osservatorio Nestlé-Fondazione Adi (Associazione Italiana di dietetica e nutrizione clinica), “il trend di persone che seguono questa regola inizia a essere positivo: rispetto al 2011 inizia a crescere del 2%”.
Due ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale