Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 176

Risultati da 101 a 110 DI 176

12/07/2011 Riproduzione in scala di una Tac per non creare traumi psicologici

Guarire per immagini, arriva la ludoTac
È stata soprannominata ludoTac ed è la riproduzione in scala di un apparecchio per la tomografia assiale computerizzata, una versione giocattolo con la quale i piccoli pazienti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma possono interagire per familiarizzare, divertendosi, con lo strumento, affrontando così, senza più alcun timore, l’esame diagnostico.
Si tratta solo dell’ultima iniziativa, in ordine di tempo, adottata dall’Ospedale pediatrico sul fronte dell’accoglienza per preparare ... (Continua)

28/06/2011 Il binge drinking può rivelarsi fatale per le capacità cerebrali

L'alcool provoca danni al cervello degli adolescenti
Bere troppo e troppo spesso nel corso dell'adolescenza porta a danni significativi per il cervello dei ragazzi. Lo dice una ricerca del Dipartimento di Psicologia dell'Università di Cincinnati, negli Stati Uniti, presentata nel corso della Research Society on Alcoholism di Atlanta.
I ricercatori hanno stabilito che un consumo di 4 o 5 bevande alcoliche ogni fine settimana provoca l'assottigliamento della corteccia prefrontale rispettivamente delle ragazze e dei ragazzi. La corteccia ... (Continua)

28/06/2011 Una nuova forma di comunicazione, capace di mediare fra terapeuta e mondo reale

Bulimia e anoressia, l'aiuto della realtà virtuale
Contro i disturbi del comportamento alimentare ecco la Virtual Reality, una metodica avveniristica che, abbinata alla seduta psicoterapica, riesce a far ottenere risultati incoraggianti e in tempi più brevi.
Mentre negli USA e in molti paesi d’Europa la Realtà Virtuale è già, da una decina d’anni, uno strumento consolidato nella pratica clinica, in Italia ha tardato ad apparire. La Casa di Cura Villa Santa Chiara, centro d’eccellenza nella cura dei disturbi psichici e sempre aperta a tutte ... (Continua)

22/06/2011 Allo studio un dispositivo portatile per indurre il sonno

Una scossa elettrica per cancellare l'insonnia
Chi soffre di insonnia in un futuro non lontano potrebbe andare a letto con una macchinetta che lo aiuta ad addormentarsi, un dispositivo portatile che manda al cervello le ''onde'' giuste per indurre il sonno.
Alla ''macchina del sonno'' stanno lavorando ricercatori italiani coordinati da Luigi De Gennaro, docente di Psicologia alla Sapienza di Roma, e Paolo Maria Rossini, docente di Neurologia all'Università Cattolica di Roma insieme a ricercatori dell'Istituto di Neurologia del ... (Continua)

25/05/2011 Donne più attratte da uomini misteriosi e tormentati

Per sedurre i sorrisi non pagano
Se siete felici, non datelo a vedere, almeno se siete uomini. È il consiglio di un gruppo di psicologi dell'Università della British Columbia che sottolineano il maggior grado di attrazione esercitato dagli uomini tenebrosi rispetto a quelli solari e sorridenti.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Emotion dell'American Psychological Association, evidenzia le differenze, in termini di fascino sessuale, fra uomini e donne. Per la prima volta è stata verificata una distinzione significativa ... (Continua)

23/05/2011 La teoria degli opposti pregiudica la durata del rapporto

In amore meglio simili
Forse potrebbe essere più stimolante, ma non reggerebbe la prova del tempo. È quanto sostiene una ricerca riguardo l'amore fra due persone lontane dal punto di vista caratteriale. Al contrario, chi non litiga su ogni scelta possibile può sperare di aver trovato l'amore eterno.
Lo studio dello psicologo Glenn Wilson ha definito il Quoziente di compatibilità (Qc) per verificare lo stato di salute di una relazione. La ricerca ha coinvolto un campione di 2000 persone basandosi su un ... (Continua)

09/05/2011 Apre al San Raffale un ambulatorio per l'onco-fertilità

Tumori e infertilità, le tecniche per combattere il nesso
Numerose patologie neoplastiche si caratterizzano per una significativa incidenza in età relativamente giovanile. I dati riportati dall’ISTAT e dall’Istituto Superiore di Sanità in Italia mostrano più di 9000 nuovi casi all’anno di tumori diagnosticati nella popolazione femminile fra i 15 e i 39 anni.
Negli anni si sono riusciti a ottenere sempre maggiori percentuali di guarigione, grazie all’impiego di presidi terapeutici di carattere chirurgico, farmacologico e radioterapico. In ... (Continua)

29/03/2011 Sorprendenti gli esiti di uno studio sull'apprendimento linguistico nei neonati

I bambini imparano presto la grammatica
Una ricerca rivela che i lattanti di soli 4 mesi sono in grado di identificare le regole grammaticali di una lingua non familiare. Lo studio, pubblicato sulla rivista PLoS ONE e finanziato dall'UE, migliora significativamente la nostra comprensione dell'apprendimento linguistico nei bambini.
I bambini apprendono le lingue così in fretta e senza apparente sforzo da sorprendere sia i genitori sia i ricercatori. Gli studi condotti hanno dimostrato che persino i neonati sono in grado di ... (Continua)

01/03/2011 Il cervello richiede almeno 5 minuti per attivarsi

La mente al risveglio è lenta, è l'inerzia del sonno
Appena svegli, si usa dire “a mente fresca”, in realtà quando ci alziamo dal letto il cervello fatica a svegliarsi.
È una sensazione comune a molti quella di sentirsi “ottenebrati” aprendo gli occhi al suono della sveglia, di provare difficoltà a formulare idee e frasi di senso compiuto.
Oggi le cause di questo fenomeno sono state spiegate.
diverse aree del cervello hanno tempi diversi di ripresa.
Il merito della scoperta è di uno studio italiano, pubblicato sulla rivista ... (Continua)

02/02/2011 09:36:53 Il senso della dominanza sociale si sviluppa a partire dai primissimi mesi

Anche i bambini capiscono la legge del più forte
Entro i 10 mesi di età, i bambini capiscono la dominanza sociale e sanno che se due individui si scontrano il più grosso probabilmente prevarrà. È quanto dimostra una nuova ricerca condotta in collaborazione da Stati Uniti e Danimarca.
I risultati, pubblicati sulla rivista Science, suggeriscono che o siamo nati con una conoscenza della dominanza sociale o la sviluppiamo sin dalla prima infanzia. La capacità di identificare gli individui maggiormente dominanti aiuta i bambini a imparare la ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale