Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 254

Risultati da 11 a 20 DI 254

21/03/2016 12:36:00 Aggiornato il documento per l'uso della tecnologia in ambito diagnostico

Sclerosi, linee guida per l’uso della risonanza magnetica
Le linee guida per l'uso della risonanza magnetica come strumento di diagnosi in caso di sclerosi multipla sono state aggiornate. I ricercatori dell’Unità di Neuroimaging quantitativo dell’IRCCS Ospedale San Raffaele hanno coordinato un gruppo internazionale di esperti clinici e di imaging nella definizione dei nuovi criteri d’uso della risonanza magnetica nella diagnosi e nella gestione dei pazienti affetti dalla malattia autoimmune. Le linee guida aggiornate sono state pubblicate sulla ... (Continua)

18/03/2016 17:10:00 Una carenza in gravidanza ne rende più probabile l'insorgenza

Sclerosi, l'importanza della vitamina D
Che la vitamina D svolgesse un ruolo protettivo fondamentale nei confronti della sclerosi multipla era già noto. Ora uno studio pubblicato su Jama Neurology rivela che i bambini nati da madri con carenza di vitamina D all'inizio della gravidanza rischiano più di altri l'insorgenza della malattia autoimmune.
Cassandra Munger, ricercatrice presso l'Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston, spiega: «Sebbene elevati livelli di vitamina D siano stati associati a una diminuzione del ... (Continua)

18/03/2016 14:50:09 I disturbi del sonno possono pregiudicare le performance cerebrali

Il cervello e il sonno
“Il nostro giocattolo più grande è il cervello”. Così affermava Charlie Chaplin, che il proprio, di cervello, lo ha certamente sfruttato a dovere. In occasione della Settimana Mondiale del Cervello, gli esperti della Società Italiana di Neurologia (SIN) richiamano l’attenzione sui numerosi studi scientifici che dimostrano come il cervello, a differenza di altri organi, migliori il proprio funzionamento in proporzione al lavoro effettuato e non risenta, quindi, di un particolare processo di ... (Continua)

17/03/2016 14:16:00 La Settimana Mondiale del Cervello segnala l'importanza della diagnosi precoce
Il tempo è cervello
Quando si tratta di malattie neurologiche il tempo è determinante. La Settimana Mondiale del Cervello, promossa in Italia dalla Società italiana di neurologia, lo ricorda attraverso incontri ed eventi che vertono proprio sul rapporto fra il tempo e le malattie neurologiche, con riferimento non solo all'urgenza, ma anche all’esigenza di diagnosi tempestive e di soluzioni anticipatorie nelle malattie croniche.
“Il fattore tempo – sostiene il Prof. Leandro Provinciali, Presidente della SIN – è ... (Continua)
10/03/2016 09:09:53 Team di ricercatori italiani ha analizzato il ruolo di alcune infezioni

Sclerosi e diabete, l'origine potrebbe essere infettiva
Alcune infezioni possono contribuire all'insorgenza di patologie autoimmuni quali la sclerosi multipla e il diabete di tipo 1, sia in età adulta che in età pediatrica.
Lo confermano due nuovi studi di un'équipe di ricerca di Microbiologia del Dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università di Sassari, guidata dal prof. Leonardo Sechi, approdati sulle pagine della rivista Scientific Reports.
Il Mycobacterium avium subspecies paratubercolosis (Map), ossia il batterio che causa la ... (Continua)

04/03/2016 16:10:00 Studio italiano prefigura l'adozione di nuove terapie

Sclerosi multipla, metabolismo e linfociti T
Una ricerca dell'Università Federico II di Napoli si è interessata al ruolo del metabolismo nel funzionamento dei linfociti T umani. Lo studio, pubblicato su Immunity e diretto da Giuseppe Matarese in collaborazione con il Cnr, ha combinato proteomica e metabolomica allo scopo di analizzare il metabolismo degli zuccheri e quello lipidico in cellule Treg e Tconv umane, scoprendo che è in grado di controllare le loro capacità di crescita e le loro specifiche funzioni.
I ricercatori hanno ... (Continua)

17/02/2016 12:34:00 Ricerca italiana rivela il meccanismo molecolare alla base del rapporto

Sclerosi multipla, metabolismo e linfociti T umani
I linfociti T umani sono delle cellule “sentinella” deputate alla protezione dell’organismo dalle infezioni. Così come tali cellule ci proteggono dall’ambiente esterno, esse possono anche, se malfunzionanti, attaccare strutture proprie e causare malattie autoimmunitarie, come la sclerosi multipla, il diabete giovanile e l’artrite reumatoide.
In questo contesto esistono diversi sottogruppi di linfociti T con funzioni differenti e opposte. Per esempio, alcuni hanno una funzione propriamente ... (Continua)

11/02/2016 11:27:00 Lo squilibrio energetico nelle cellule nervose è la chiave per nuove terapie

Sclerosi multipla, alterato il metabolismo cellulare
Alla base della sclerosi multipla vi è una reazione autoimmune che, innescando un processo infiammatorio, porta alla perdita di mielina, la sostanza che riveste le fibre nervose e che facilita la trasmissione degli impulsi.
Ma un ruolo importante nel determinare la gravità di questa patologia viene svolto anche da alterazioni del metabolismo energetico dei neuroni. Una ricerca dell’I.R.C.C.S. Neuromed, svolta in collaborazione con l’Università Tor Vergata, l’Università Politecnica delle ... (Continua)

18/01/2016 16:13:00 Nuovo protocollo prevede anche una somministrazione di chemioterapici

Sclerosi multipla trattata con le staminali
Un trattamento sperimentale per la sclerosi multipla sembra offrire risultati incoraggianti. È stato ideato in Gran Bretagna e si basa sull'utilizzo delle cellule staminali. Alcuni pazienti che lo hanno provato hanno visto invertirsi i sintomi della terribile malattia, al punto che fra di loro c'è anche chi ha ritrovato l'uso delle gambe dopo anni passati sulla sedia a rotelle.
Il trattamento è in fase di sperimentazione presso il Royal Hallamshire Hospital di Sheffield. Finora circa 20 ... (Continua)

11/01/2016 15:59:00 Intanto uno studio rivela i motivi della sua efficacia

Sclerosi, novità sulla sicurezza di fingolimod
Ci sono novità sulla sicurezza legata all'impiego del farmaco Fingolimod in caso di sclerosi multipla. L'Ema e l'Aifa, in accordo con la casa farmaceutica Novartis, hanno modificato le informazioni relative al farmaco, in particolare per ciò che riguarda gli effetti immunosoppressivi del medicinale, che possono dar vita a effetti avversi anche gravi.
Da quando Fingolimod è stato introdotto sul mercato, sono stati segnalati alcuni casi di carcinoma basocellulare, leucoencefalopatia ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale