Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 254

Risultati da 171 a 180 DI 254

24/11/2010 Nuove opzioni terapeutiche in patologie caratterizzate da morte neuronale

Una ricerca per i bambini disabili
Un progetto che ha lo scopo di migliorare la qualità di vita dei piccoli disabili è stato siglato dal professor Marcello Brunelli, ricercatore dell’Università di Pisa, il dottor Daniele Tonlorenzi, e la presidente dell’Associazione “Amici di Elsa”, Manuela Bondielli. Gli interessati intendono sviluppare una serie di ricerche, volte ad individuare i meccanismi della percezione sensoriomotoria e cognitiva nelle disabilità infantili, con nuovi metodi che sono utilizzati dai più recenti risultati ... (Continua)

19/10/2010 Il trattamento Zamboni discusso a congresso

Sclerosi multipla, dubbi e speranze
È sempre più acceso il dibattito intorno alla sclerosi multipla. A ravvivare la discussione il congresso dell'Ectrims (European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis) che si sta svolgendo a Goteborg, in Svezia.
Nel corso dei lavori, ha avuto luogo un incontro dedicato alla CCSVI, la patologia resa nota dal lavoro del prof. Paolo Zamboni e che parrebbe connessa con lo sviluppo della sclerosi multipla.
Sull'ipotesi di Zamboni ... (Continua)

02/09/2010 L'importanza della riabilitazione robotica nelle persone affette da SM

Studio italiano su disabilità dovute a sclerosi multipla
Pubblicato sulla rivista scientifica Journal of NeuroEngineering and Rehabilitation uno studio che ha sviluppato un protocollo di riabilitazione robotica volto alle persone con SM con problemi di coordinazione motoria degli arti superiori. Si tratta del primo studio robotico su persone con SM con sintomi cerebellari.
Lo studio, tutto italiano è stato condotto grazie ad una collaborazione tra il Dottor Claudio Solaro responsabile del Centro Sclerosi Multipla del Dipartimento Testa-Collo ... (Continua)

02/09/2010 La marijuana efficace contro il dolore

La Cannabis per alleviare il dolore e dormire meglio
È uno studio canadese a riaccendere l'interesse nei confronti della cannabis utilizzata in ambito farmaceutico per combattere il dolore. Fumarla in maniera regolare aiuta a contenere in maniera significativa il dolore cronico nei pazienti neuropatici, oltre ad agire sui disturbi del sonno e sui livelli di ansia.
Il team di ricerca canadese della McGill University, che ha testato la propria teoria su un ristretto numero di pazienti, intende approfondire i risultati su un gruppo più ampio. ... (Continua)

18/06/2010 Marcatori presenti nel sangue testimoniano la futura comparsa della patologia
Un test predice la sclerosi multipla
Rimane una delle malattie più misteriose nonostante le speranze accese negli ultimi mesi dal prof. Paolo Zamboni con la sua teoria basata sulle difficoltà di circolazione del sangue. Si tratta della sclerosi multipla, prima causa di invalidità a livello neurologico fra i giovani adulti.
Non si conoscono ancora bene i meccanismi che scatenano la malattia e la reazione autoimmune dell'organismo, ma ora uno studio proveniente dall'Università di Tel Aviv, in ... (Continua)
10/05/2010 Ricercatori del Cnr tentano la via delle varianti genetiche

Scoperto nuovo gene coinvolto nella sclerosi multipla
Passo in avanti fondamentale nella conoscenza della sclerosi multipla. La malattia è causata dal processo auto-distruttivo con cui il nostro apparato immunitario aggredisce la mielina, la guaina con funzioni isolanti fondamentale per la conduzione dell’impulso nervoso e per il funzionamento delle cellule del sistema nervoso centrale.
Grazie a un consorzio di ricerca sardo che ruota attorno all’Istituto di neurogenetica e neurofarmacologia (Inn) del Consiglio Nazionale delle Ricerche, è ... (Continua)

11/03/2010 10:45:29 La vitamina D fondamentale per attivare il sistema di difesa immunitario

Il sole “scalda” il nostro sistema immunitario
C'è bisogno di più sole nella nostra vita. È quanto emerge da una ricerca dell'Università di Copenaghen che ha scoperto il ruolo di estrema importanza che la vitamina D, la cui fonte principale è appunto costituita dai raggi solari, svolge all'interno del sistema immunitario, attivando le cellule T (timo) del nostro organismo.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Immunology e riportato sul notiziario europeo Cordis, rivela che per mettere in atto il proprio compito protettivo le ... (Continua)

11/03/2010 L'herpesvirus-6 può attivarsi e causare diverse malattie, afferma studio Usa
HHV-6, virus latente che si eredita
Un virus che si nasconde fra i cromosomi dei genitori e si trasmette ai figli, pronto a colpire in età adulta. Si tratta dell'HHV-6, l'herpesvirus-6, noto a tutti i pediatri perché costituisce la causa scatenante della “sesta malattia”, il disturbo che colpisce la maggior parte dei neonati dopo i 6 mesi e che comporta febbre ed eruzioni cutanee in gran parte del corpo.
A scoprire l'ereditarietà del virus è stata una ricerca dell'Università della Florida che ha rivelato come il virus, una ... (Continua)
26/02/2010 Ricercatori italiani verificano in un topo l'esistenza di un fattore ambientale

Ipotesi autoimmune per la sclerosi multipla
Sulla sclerosi multipla, grandi sono gli sforzi della comunità scientifica per arrivare a una soluzione. Mentre il dott. Zamboni si concentra sui problemi di circolazione come causa scatenante (in basso il link dell'articolo), altri ricercatori italiani dell'Università Cattolica di Roma guidati da Francesco Ria e Giovanni Delogu cercano la risposta in un fattore ambientale che scateni la risposta autoimmune.
A parte la teoria di Zamboni, sulla sclerosi multipla ci sono in sostanza due ... (Continua)

18/02/2010 
Dove ci si cura con le staminali in Italia
Le cellule staminali embrionali sono oggetto di un acceso dibattito etico e ad esse molti affidano le speranze di nuove cure per malattie molto gravi, come Parkinson, Alzheimer e sclerosi multipla.
Tuttavia esistono altre staminali, dette somatiche o adulte, che sono prelevate dal corpo stesso del malato o da un donatore compatibile (quasi sempre un familiare stretto) e che sono già utilizzate in Italia per la terapia di diverse patologie.
La tecnica di prelievo delle staminali adulte ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale