Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 254

Risultati da 181 a 190 DI 254

12/02/2010 Arrivano le prime conferme alla teoria di Zamboni
Sclerosi multipla sconfitta per sempre?
La speranza sembra prendere corpo. Dagli Stati Uniti giungono notizie confortanti riguardo l'ipotesi proposta dal ricercatore italiano Paolo Zamboni sui problemi di circolazione come possibile causa scatenante della sclerosi multipla.
Secondo uno studio dell'Università di Buffalo, più del 55 per cento dei pazienti presi in esame affetti da sclerosi multipla presentano occlusioni o restringimenti delle vene che dovrebbero drenare il sangue dal cervello. Il blocco provocherebbe un accumulo ... (Continua)
16/12/2009 Tecnica rivoluzionaria permette a un ragazzo di riacquistare l'uso delle gambe
Un malato di sclerosi multipla torna a camminare
Un caso di guarigione che ha dell'incredibile. Un ragazzo australiano a cui era stato diagnosticata la sclerosi multipla e che da qualche tempo non riusciva più a camminare sembra aver riacquistato la funzionalità delle gambe grazie a un innovativo trattamento a base di staminali.
Ne dà conto il quotidiano inglese Daily Telegraph. Il trattamento utilizzato mira a incidere sul sistema immunitario dei pazienti, i cui danni provocano la perdita di vista e del senso di equilibrio, oltre a ... (Continua)
05/11/2009 16:33:30 Ricercatori del San Raffaele di Milano ne studiano gli effetti sulle scimmie

Nuova sperimentazione sulle staminali neurali umane
Una scoperta dei ricercatori del San Raffaele potrà rendere più efficace le terapie a base di cellule staminali del cervello nelle malattie neurologiche.
I ricercatori dell’Istituto di Neurologia Sperimentale (INSPE) del San Raffaele di Milano in collaborazione con diversi altri Istituti nel mondo hanno studiato gli effetti dell’utilizzo delle cellule staminali neurali del cervello come agenti terapeutici in modelli animali affetti da sclerosi multipla.
La ricerca, coordinata da Stefano ... (Continua)

14/10/2009 Efficace il Glatiramer acetato per la SM
Buoni risultati da farmaco contro la Sclerosi Multipla
Una bella notizia e una speranza concreta per i malati di sclerosi multipla: ci sono buoni risultati clinici per una novità farmacologica nella cura di questa grave patologia, che ora può essere curata meglio fin dai primi sintomi.
I ricercatori dell’Istituto di Neurologia Sperimentale (INSPE) del San Raffaele di Milano, in collaborazione con diversi altri Istituti di Neurologia nel mondo, hanno scoperto l’efficacia di un farmaco contro la Sclerosi Multipla (SM) prima che la malattia si ... (Continua)
02/10/2009 Lo studio Clarity prova l'efficacia del farmaco
Conferme per Cladribina contro la Sclerosi Multipla
Nuove speranze per la cura della Sclerosi Multipla, terribile malattia autoimmune che colpisce i muscoli e il sistema nervoso.
Un’analisi retrospettiva dello studio CLARITY1 dimostra che un breve ciclo di trattamento orale col farmaco Cladribina compresse ha aumentato notevolmente la percentuale di pazienti liberi da attività di malattia rispetto al gruppo trattato con placebo.
I dati emersi da questa analisi retrospettiva sono stati presentati dalla casa farmaceutica Merck Serono, ... (Continua)
14/09/2009 Scoperta genetica inglese
Individuato il gene che aiuta a combattere le malattie
Riuscire a sconfiggere molte malattie è anche questione di genetica. Alcuni scienziati inglesi dell'Imperial College di Londra, dello University College of London e del Medical Research Council's National Institute for Medical Research hanno scoperto che il gene E4bp4 ha un ruolo fondamentale nello stimolare le cellule staminali del sangue nel midollo osseo a mutare in cellule immunitarie preziosissime, le Natural Killers (NK). La ricerca è stata pubblicata sul periodico specializzato “Nature ... (Continua)
22/07/2009 Migliorano la memoria nella demenza
Le staminali nervose contro i danni da Alzheimer
Recuperare la memoria grazie a un'iniezione di cellule staminali nervose nel cervello: i pazienti malati del Morbo Di Alzheimer possono sperare di recuperare i loro ricordi grazie a uno studio dell'Università della California.
La ricerca ha provato che iniettando nel cervello dei topi di laboratorio cellule staminali neurali, si generavano nelle cavie nuove connessioni neuronali e gli animali recuperavano la memoria.
I risultati scientifici dell'indagine sono stati pubblicati sulla ... (Continua)
23/06/2009 Cladribina riduce recidive
Terapia orale per curare la Sclerosi Multipla
Una compressa per curare efficacemente la Sclerosi Multipla (SM). La rivoluzione terapeutica viene dalla Cladribina, un farmaco innovativo da assumere per 4-6 giorni, poi dopo un mese e poi dopo un anno. L'efficacia della nuova terapia è dimostrata da alcuni test, che dimostrano come già sei mesi dopo l'inizio della cura si riducano le lesioni cerebrali di oltre l'80%.
La Sclerosi Multipla è una malattia infiammatoria cronica e autoimmune, che colpisce il sistema nervoso centrale di oltre ... (Continua)
18/05/2009 

Almotriptan efficace nella cura dell'emicrania
Riuscire ad alleviare il forte dolore emicranico con farmaci più “furbi”, capaci di aggirare le difficoltà d'ordine genetico alla loro efficacia: presto questo sarà possibile.
Si è appena concluso il 9° Simposio Internazionale sull’emicrania che ha fatto il punto sulle dimensioni della malattia, le ultime scoperte sulle cure e i costi che devono essere sostenuti per fra fronte alla tipologia di cefalea più diffusa e invalidante.
Il 12% della popolazione adulta, nel mondo, soffre di ... (Continua)

10/04/2009 
Gli studi sulla funzione neuroprotettiva della cannabis
La cannabis potrebbe essere utilizzata come farmaco per curare gravi malattie neurodegenerative come l'ictus o la sclerosi multipla.
Alcuni principi attivi contenuti nella canapa indiana (Cannabis sativa) sono infatti capaci di svolgere un'azione neuro protettiva nei confronti delle lesioni neurologiche del cervello. Lo sostiene studio scientifico italiano, pubblicato sul “Journal of Neuroscience”, svolto dall'Irccs Fondazione Santa Lucia di Roma in collaborazione con l'università di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale