Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 254

Risultati da 81 a 90 DI 254

09/04/2014 12:52:48 I neurologi partecipano alla campagna Choosing Wisely
Le pratiche da evitare in neurologia
Anche i neurologi hanno aderito alla campagna Choosing Wisely, scegliendo 5 pratiche considerate inutili, costose e potenzialmente dannose che i sanitari dovrebbero evitare quanto più possibile.
Eccole:

1)in caso di cefalea non richiedere un elettroencefalogramma, esame che non offre vantaggi per la diagnosi rispetto alla sola valutazione clinica e aumenta i costi.
2)In presenza di una sincope semplice e senza altri sintomi neurologici evitare l'imaging carotideo. Una patologia ... (Continua)
04/04/2014 09:26:47 Lo studio dell'Università di Verona pubblicato su Immunity

Identificata una nuova causa delle malattie autoimmuni
Svelato uno dei meccanismi del sistema immunitario che sta alla base delle malattie infiammatorie ed autoimmuni. Il lavoro intitolato “La glicoproteina Tim-1 lega il recettore di adesione selectina-P e controlla il traffico dei leucociti nelle malattie infiammatorie e autoimmuni" è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale Immunity.
In tutte le malattie infiammatorie, il primum movens della riposta immunitaria è rappresentato dalla migrazione dei globuli bianchi, chiamati ... (Continua)

03/04/2014 10:31:07 Va esaminato con maggior attenzione il nesso per cercare soluzioni

Atrofia cerebrale e sclerosi multipla
In caso di sclerosi multipla si verifica una perdita di volume cerebrale molto più alta rispetto alla media delle persone sane. Il ruolo dell'atrofia cerebrale va valutato con estrema attenzione per configurarla come predittore di disabilità a lungo termine e come parametro per la verifica dell'efficacia di una certa terapia.
Sono gli obiettivi del convegno “Questione di sostanza”, organizzato nei giorni scorsi a Milano e che ha visto la partecipazione di 200 clinici e ricercatori neurologi ... (Continua)

21/03/2014 17:23:00 Possono rallentare l'evoluzione delle forme progressive

Le statine utili in caso di sclerosi multipla
Al centro di polemiche fra i cardiologi riguardo la loro efficacia nella riduzione dei tassi di colesterolo, le statine tornano alla ribalta per altri motivi. Uno studio pubblicato su The Lancet suggerisce che i farmaci anti-colesterolo potrebbero rallentare l'evoluzione delle forme progressive di sclerosi multipla.
La forma remittente della malattia, che si caratterizza per crisi seguite da fasi di remissione, lascia il posto nel giro di 10-15 anni e nel 50 per cento dei pazienti a una fase ... (Continua)

18/03/2014 14:26:49 Cinque sostanze basate su una proteina del veleno della lumaca

Dalla lumaca un aiuto contro il dolore cronico
La morfina potrebbe diventare presto una sorta di cimelio medico per la cura del dolore. A sostituirla sarebbero alcune sostanze ricavate dal veleno della lumaca, più esattamente da una proteina contenuta al suo interno.
Un team di ricercatori della University of Queensland ha presentato durante il 247esimo National Meeting & Exposition dell'American Chemical Society il risultato di uno studio che potrebbe condurre alla messa a punto di nuovi trattamenti più sicuri ed efficaci per il dolore ... (Continua)

03/03/2014 Gli anticoncezionali orali aumentano il pericolo della malattia

Rischio di sclerosi multipla con la pillola
Una revisione condotta dai ricercatori del Kaiser Permanente Southern California ha stabilito che esiste un rischio maggiore di sviluppare la sclerosi multipla nelle donne che fanno uso dei contraccettivi orali.
L'analisi ha analizzato i dati di 305 donne fra i 14 e i 48 anni a cui era stata diagnosticata la sclerosi multipla fra il 2008 e il 2011 oppure una condizione che la precede, la cosiddetta sindrome clinicamente isolata (CIS). Si tratta di una condizione in cui fa la sua comparsa un ... (Continua)

21/02/2014 12:18:48 Performance motorie e destrezza manuale migliorate nei soggetti sani

La visione di filmati migliora le performance del cervello
Uno studio italiano dimostra che la visione di filmati che riproducono semplici attività motorie della vita quotidiana migliora la destrezza manuale e la performance motoria nei soggetti sani, grazie a modificazioni strutturali dell’encefalo.
Il lavoro è stato condotto dal Professor Massimo Filippi e dai suoi collaboratori dell’Unità di Neuroimaging Quantitativo dell’IRCCS Ospedale San Raffaele e dell’Università Vita-Salute San Raffaele, e verrà presentato al 66° Meeting dell’American ... (Continua)

18/02/2014 11:38:49 Alcune cellule sembrano inibire l'infiammazione cerebrale

Nel sangue la via per combattere la sclerosi multipla
Alcune malattie come la sclerosi multipla sono legate a un'infiammazione cronica del cervello, provocata da un'iperattività che si contraddistingue per la funzione svolta dalle cellule T.
Una possibile risposta potrebbe venire proprio dal sangue, in alcune cellule che sembrano essere in grado di combattere l'azione delle cellule T e quindi ridurre l'infiammazione.
Lo studio dell'Università di Copenaghen, pubblicato su Nature Medicine, ha evidenziato il ruolo di un sottoinsieme dei ... (Continua)

30/01/2014 11:25:00 Epsilon potrebbe essere alla base della patologia autoimmune

Una tossina scatena la sclerosi multipla
L'insorgenza della sclerosi multipla potrebbe essere collegata alla presenza di una tossina batterica di origine alimentare denominata Epsilon. A scoprirlo è un team di ricerca del Weill Cornell Medical College di New York.
Lo studio è stato presentato nel corso di un convegno che si è tenuto a Washington nei giorni scorsi.
La dott.ssa Jennifer Linden, che ha coordinato la ricerca, spiega: “noi forniamo la prova che supporta la capacità della tossina Epsilon di causare la permeabilità ... (Continua)

30/01/2014 10:33:11 Primo trapianto al mondo di staminali ematopoietiche per questi pazienti
Le staminali per la neuromielite ottica
Per la prima volta è stato effettuato un trapianto di cellule staminali ematopoietiche da donatore allogenico in due pazienti affetti da forme particolarmente aggressive di neuromielite ottica con risultati molto promettenti.
Il lavoro è stato realizzato da un team multidisciplinare dell’ IRCCS Ospedale San Raffaele guidato dal professor Giancarlo Comi, direttore del Dipartimento di Neurologia, e dal dottor Fabio Ciceri, direttore dell’Unità di Ematologia e Trapianto di Midollo Osseo.
La ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale