Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 1331 a 1340 DI 2362

09/02/2012 15:52:55 È possibile evitare parto prematuro e danni al bambino

Curare un tumore al seno si può in gravidanza
Anche le donne in gravidanza possono curare un tumore al seno utilizzando sia tecniche chirurgiche sia mediche, evitando accuratamente parti prematuri portando a termine la gravidanza. È ciò che è stato pubblicato sulla rivista The Lancet in cui si riporta un lavoro scritto da Frederich Amant del Breast Cancer Center al Leuven Cancer Institute della Katholieke Universiteit Leuven in Belgio, egli rileva l’importanza di una diagnosi tempestiva: “La diagnosi tardiva - ha detto - è tendenzialmente ... (Continua)

06/02/2012 Temperature basse e fatica fisica mettono a dura prova le coronarie

Arriva la neve, un colpo al cuore
Bella da far morire. In molte città sta arrivando in questi giorni la neve e ad essere felici non sono solo i bambini. Tuttavia, le temperature basse associate e gli sforzi fisici, soprattutto di sciatori e spalatori improvvisati, possono causare gravi danni ai cuori meno allenati.
A lanciare l'allarme è una ricerca condotta da alcuni scienziati della King's University di Kingston, in Canada, e pubblicata su Clinical Research in Cardiology. I medici canadesi hanno esaminato i dati di 500 ... (Continua)

02/02/2012 L'Ulipristal ha effetti positivi sul sanguinamento uterino

La pillola del giorno dopo per ridurre i fibromi
L'Uliprista, il farmaco noto come pillola del giorno dopo, avrebbe effetti positivi sui fibromi, i tumori benigni che si formano sulla parete dell'utero. Lo assicurano due studi pubblicati entrambi sul New England Journal of Medicine.
Stando ai dati, almeno il 25 per cento delle donne mostra sintomi abbastanza gravi da giustificare un trattamento. I sintomi associati ai fibromi sono anemia, costipazione, gonfiore, infertilità; si registra inoltre un aumento delle probabilità di aborto ... (Continua)

02/02/2012 Unica associazione fissa tra un sartano e un calcio antagonista

Ipertensione, è disponibile anche in Italia Sevikar
Arriva anche in Italia il farmaco antipertensivo Sevikar, l’unica associazione fissa per il trattamento dell’ipertensione. Il medicinale è il risultato della combinazione in una singola compressa dei due più diffusi antipertensivi: olmesartan medoxomil (sartano) e amlodipina (calcio antagonista).
L’ipertensione colpisce ormai quasi il 30% degli italiani, soprattutto over 45, e i numeri sono destinati a crescere nei prossimi anni. L’OMS considera l’ipertensione come la principale causa di ... (Continua)

01/02/2012 09:23:46 
Rianimazione cardiopolmonare
Rianimazione cardiopolmonare

Se il paziente non risponde e non respira effettuate due insufflazioni.
Se non vi è segno di ostruzione e tuttavia il paziente non riprende conoscenza e non respira:

- verificate la presenza del polso brachiale nel neonato, e del polso carotideo nel bambino;

- comprimete lo sterno, un dito sotto la linea immaginaria tracciata tra i capezzoli nel neonato, utilizzando due dita della stessa mano o Bentrambi i pollici. Nel bambino il sito ... (Continua)
31/01/2012 14:52:36 Aree cerebrali dell’apprendimento più ampie grazie alle cure materne adeguate

Mamme presenti e sicure per una crescita armonica
È noto già da tempo che una mamma sicura in grado di essere una base altrettanto sicura per il figlio, rappresenta un momento fondamentale nello sviluppo neuro-psicologico del bambino.
In particolare aree cerebrali, quali l’ippocampo, di bambini in età prescolare risentono nello sviluppo delle cure materne.
A evidenziarlo uno studio della Washington University School of Medicine di St. Louis, il cui autore della ricerca Joan Luby, docente di psichiatria ha dichiarato: ''Si tratta del ... (Continua)

31/01/2012 12:08:04 Un'alternativa ai corticosteroidi per controllare il danno muscolare
Nuova terapia per la distrofia muscolare
Una ricerca italiana ha messo a punto una nuova terapia farmacologica per la distrofia muscolare. L'obiettivo del trattamento è il danno muscolare provocato dalla patologia.
Si tratta di uno studio nato da una collaborazione tra il gruppo diretto dal prof Emilio Clementi, ordinario in Farmacologia dell’Università di Milano, e l’Unità Neuromuscolare dell’IRCCS Medea, diretta dalla Dott.ssa Grazia D’Angelo all’interno del Reparto di Riabilitazione Funzionale.
I risultati dello studio, che ... (Continua)
31/01/2012 Ricerca americana annuncia un nuovo tipo di contraccettivo maschile

Gli ultrasuoni mandano in pensione i profilattici
Vita dura per i preservativi. Un progetto di ricerca statunitense sta cercando di mettere a punto una nuova soluzione contraccettiva dedicata agli uomini, basata sull'utilizzo di ultrasuoni per ottenere un risultato efficace, ma soprattutto reversibile.
I ricercatori che stanno lavorando al progetto fanno parte dell'Università della Nord Carolina e sono finanziati in parte anche dalla Bill & Melinda Gates Foundation del noto tycoon dell'industria informatica. I primi risultati sono stati ... (Continua)

30/01/2012 I vantaggi di una doppia misurazione

La pressione si misura su entrambe le braccia
Misurare la pressione sì, ma due volte. Il curioso suggerimento viene da una ricerca del Peninsula College of Medicine and Dentistry dell'Università di Exeter, secondo cui la differenza pressoria registrata da una duplice misurazione a entrambe le braccia favorirebbe la potenziale individuazione di patologie vascolari altrimenti trascurate, con conseguente aumento del rischio di morte.
I ricercatori inglesi si sono avvalsi dei dati scaturiti da un totale di 28 studi che avevano registrato ... (Continua)

30/01/2012 Le due malattie associate da alterazioni genetiche
Favismo e incontinentia pigmenti, scoperto legame genetico
Uno studio italiano ha portato alla luce un legame di ordine genetico fra due malattie totalmente diverse, il favismo e l'incontinentia pigmenti. La ricerca, finanziata da Telethon e pubblicata su Human Molecular Genetics, è stata condotta da Valeria Ursini, ricercatrice presso l'Istituto di genetica e biofisica del Cnr di Napoli.
L'incontinentia pigmenti è una malattia genetica che colpisce esclusivamente le bambine e si manifesta con lesioni cutanee associate a perdita e anomalie dei ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale