Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 1351 a 1360 DI 2362

17/01/2012 09:33:40 Ai sapori tradizionali ricercatori americani aggiungono il grasso

Una nuova declinazione del gusto
La difficoltà di dimagrire potrebbe dipendere anche dall'incapacità di percepire al meglio il sapore del grasso. Oltre ai quattro gusti fondamentali – dolce, amaro, salato e aspro – e all'umami, ovvero il piccante, categoria introdotta all'inizio del secolo scorso, nelle nostre papille gustative albergherebbe un sesto senso, il grasso. E chi è privo o possiede in una forma non particolarmente sviluppata la proteina che lo metabolizza, non riesce a percepirlo a sufficienza con la conseguenza di ... (Continua)

16/01/2012 12:57:58 Non si tratterebbe di ritenzione idrica ma di attivazione adrenalinica

Chiarito in che modo il sale altera la pressione del sangue
Svelato il meccanismo per cui il sale può produrre ipertensione arteriosa. Alla base ci sarebbe un meccanismo di vasocostrizione indotta dalla stimolazione delle cellule alfa2 adrenergiche (studi su topi riportano un sottotipo genetico definito alfa2B), cellule che appartengono al sistema simpatico la cui azione è quella di agire sui piccoli vasi riducendone il lume e di innalzare i valori di glucosio nel sangue.
Fino ad oggi si riteneva che un’elevata concentrazione di sodio nel sangue ... (Continua)

12/01/2012 Tesi a confronto sulla pericolosità dei dolcificanti

Aspartame sì o no?
L'ultimo capitolo sulla questione dolcificanti è stato scritto da un convegno di esperti riunitisi a Roma che ha decretato l'assoluta sicurezza di questi prodotti. Secondo Andrea Poli, direttore scientifico della Nutrition Foundation of Italy (Nfi), “non ci sono rischi per la salute derivanti dall'uso di dolcificanti non calorici. Sono tra gli ingredienti alimentari più approfonditamente analizzati al mondo, con centinaia di studi che ne confermano la sicurezza''.
L'epidemiologo Carlo La ... (Continua)

12/01/2012 Ma attenzione a indossare troppo spesso i tacchi alti

Un farmaco anche per il piede piatto
Camminare sui tacchi alti può far guadagnare fascino agli occhi degli altri, ma di certo non fa bene ai piedi. Un recente studio aggiunge ai vari effetti provocati da questa abitudine – problemi alla schiena, alluce valgo, calli, dolori articolari – anche la minaccia del piede piatto.
Graham Riley e i colleghi della University of East Anglia sottolineano il rischio che i tacchi alterino la postura naturale, aumentando così la pressione sulla zona che divide le dita dalla volta plantare. ... (Continua)

11/01/2012 Un uso moderato non pregiudica la funzionalità polmonare

La marijuana non compromette i polmoni
I polmoni non vengono messi a rischio da un uso moderato di marijuana. È quanto emerge da uno studio effettuato dall'Università dell'Alabama che ne ha pubblicato i dettagli sulla rivista Journal of American Medical Association (JAMA). Questa ricerca comunque non assolve la marijuana dai gravi danni che provoca alla salute, come rischio infarto e cancro.
Si è partiti dal presupposto che l'uso della marijuana registra un costante aumento, anche considerando il recente processo di ... (Continua)

11/01/2012 Pradaxa aumenta le possibilità di infarto

Un anticoagulante mette a rischio il cuore
Il farmaco anticoagulante Pradaxa è associato a un rischio più elevato di infarto. Lo affermano i ricercatori della Cleveland Clinic, in Ohio, che hanno analizzato sette studi sull'utilizzo del farmaco che coprono un campione complessivo di 30 mila pazienti.
La ricerca, pubblicata su Archives of Internal Medicine, evidenzia la possibilità che il farmaco sia legato a un rischio maggiore di infarto o di sindrome coronarica acuta rispetto ad altri medicinali della stessa categoria come il ... (Continua)

10/01/2012 10:08:29 Novità per gli atleti da un medicinale per lo sviluppo muscolare

Un farmaco per i colpi di calore
Da un medicinale per la tonificazione muscolare potrebbe arrivare la soluzione ai colpi di calore. Atleti e soldati sottoposti a sforzi particolarmente pesanti anche in giornate calde e afose potrebbero trovare giovamento dal farmaco AICAR, messo a punto quattro anni fa.
Il farmaco è stato ribattezzato come la pillola “couch potato”, che negli Stati Uniti sta ad indicare le persone pigre che passano le giornate sdraiate sul divano a guardare la televisione. Nelle intenzioni dei ricercatori, ... (Continua)

10/01/2012 TMS ed EEG per misurare il dialogo tra le aree corticali
Una tecnica per misurare il recupero della coscienza
L’esperienza cosciente può essere interamente generata all’interno del cervello come accade, ad esempio, quando sogniamo e siamo completamente disconnessi dall’ambiente esterno. Tuttavia, la nostra valutazione del livello di coscienza di una persona si basa unicamente sulla capacità di quella persona di comunicare con l’ambiente esterno. Questa discrepanza può assumere particolare importanza nel caso di quei pazienti che, dopo essere sopravvissuti a una grave lesione cerebrale, possono ... (Continua)
09/01/2012 Un consumo moderato diminuisce i livelli di estrogeni

Il vino rosso riduce il rischio di cancro al seno
Concedersi un bicchiere di vino rosso al giorno potrebbe rivelarsi un buon investimento per prevenire il cancro al seno. Lo dice una ricerca del Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles pubblicata sul Journal of Women's Health.
Secondo gli scienziati americani, le sostanze presenti all'interno dei semi e delle bucce dell'uva rossa riuscirebbero a diminuire lievemente i livelli di estrogeni, aumentando al contempo il testosterone fra le donne in pre-menopausa, riducendo così il rischio di ... (Continua)

05/01/2012 15:57:36 Molte ricerche sui farmaci nuovi peccano di completezza d’informazione

Riportata denuncia sulla mancata serietà di studi clinici
Una dichiarazione che arriva proprio da una rivista di ricerca internazionale di chiara fama come il British Medical Journal. Il periodico denuncia la preoccupazione che vengano immessi nel mercato prodotti terapeutici i cui studi sperimentali non abbiano riportato fedelmente tutti i dati emersi dai test di valutazione.
In altre parole si sospetta che ci possa essere una mistificazione dei risultati delle ricerche; in tal modo non sarebbe assicurata la salute delle persone.
Richard Lehman ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale