Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 1361 a 1370 DI 2362

05/01/2012 Evitare la diffusione di agenti patogeni attraverso la bollitura

Il latte crudo va sempre bollito
Bollire il latte prima di consumarlo. È la raccomandazione scaturita da una nota del ministero della Salute relativa al latte acquistato nei distributori automatici, quello “alla spina” per intenderci, che arriva direttamente dagli allevamenti e non viene sottoposto a processo di pastorizzazione. “Il consumatore, parte attiva nella sicurezza dei prodotti, rispetti l’indicazione di consumare il latte solo dopo bollitura, eliminando l’eventuale presenza di agenti patogeni che possono essere ... (Continua)

05/01/2012 Le risposte alla cardio-tossicità dei farmaci

Come ridurre gli effetti della chemio
L'evoluzione dei farmaci e delle terapie antitumorali non conosce sosta e i successi testimoniati dall'allungamento complessivo della vita media dei pazienti ne è la riprova. Tuttavia il conto che l'organismo nel suo complesso deve pagare per questi progressi non è irrilevante.
In molti casi, infatti, i pazienti devono addirittura sospendere i trattamenti per problemi cardiaci, ma gli esperti sottolineano l'importanza dell'ecocardiografia per una valutazione anticipata dei possibili ... (Continua)

05/01/2012 Il trattamento migliora soltanto i sintomi

Herpes, la terapia non ferma il virus
La diffusione dell'herpes simplex sta assumendo i contorni di una vera e propria epidemia. Colpisce il 20 per cento della popolazione europea e americana, esponendo questa larga fascia di cittadini anche a una maggiore sensibilità al virus Hiv.
Eppure negli ultimi decenni i farmaci utilizzati hanno mostrato tutta la loro efficacia nel migliorare la sintomatologia e la condizione generale dei pazienti. Tuttavia, secondo una ricerca dell'Università di Washington, la terapia non è in grado di ... (Continua)

04/01/2012 13:48:27 Un aumento di malformazioni congenite è forse legato alle armi utilizzate.

Dall’Iraq e Gaza nuove acquisizioni sui metalli pesanti
Già da circa nove anni, dall’inizio della guerra in Iraq, è stato notato un aumento dell’incidenza di malformazioni congenite nei bambini nati nell’ospedale di Fallujah e di aborti spontanei.
Per questo si è svolta una ricerca italiana che ha tentato di spiegare questo fenomeno, prendendo spunto da precedenti dati di uno studio effettuato sulla popolazione di Gaza, in cui nelle ferite da “armi senza frammenti” sono state rilevate concentrazioni considerevoli di metalli pesanti.
L’equipe ... (Continua)

03/01/2012 Creato per la prima volta in provetta liquido seminale

Sperma in vitro per battere l'infertilità
Un team di ricercatori israeliani e tedeschi ha ricreato per la prima volta in laboratorio dello sperma sperimentando la propria tecnica su modello murino. Si tratta del primo successo di questo tipo di sperimentazione volta a dare nuove speranze a tutti quegli uomini che soffrono di sterilità.
I ricercatori diretti da Stefan Schlatt della Muenster University e da Mahmoud Huleihel dell'Università Ben Gurion di Beersheeba hanno lavorato partendo da alcune cellule germinali estratte dai ... (Continua)

29/12/2011 11:51:08 Studio italo-belga porta all'individuazione di un gene responsabile
Scoperto un nuovo gene per la sindrome di Kabuki
Un gruppo di ricercatori italiani e belgi identificato un nuovo gene responsabile della sindrome di Kabuki, una delle più peculiari tra le sindromi dismorfiche. Identificata per la prima volta 30 fa, la malattia è caratterizzata da alterazioni del viso, ritardo psicomotorio medio-moderato, alterazioni scheletriche e da cardiopatie congenite come, in un terzo dei casi, la coartazione dell’aorta.
La sindrome prende il nome da un particolare della palpebra inferiore che conferisce agli occhi di ... (Continua)
23/12/2011 In sperimentazione un antivirale dall'utilizzo polivalente

Draco, una nuova arma contro raffreddore e influenza
Un team di ricercatori americani sta studiando l'efficacia di un nuovo farmaco contro vari tipi di virus. L'antivirale, chiamato Draco, promette di eliminare una serie di virus fra cui quello del raffreddore, ma anche altri che originano patologie più gravi come l'H1N1, il virus della poliomelite, quello del Dengue e di Ebola.
La molecola, creata da Todd River che lavora presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT), si è dimostrata infatti in grado di colpire tutti e 15 i virus ... (Continua)

19/12/2011 Ricercatori italiani identificano marcatori specifici per la sclerosi multipla

Le differenze di genere nella sclerosi multipla
Attraverso una ricerca innovativa per l’utilizzo di un approccio di “medicina di genere”, analisi di genomica funzionale hanno permesso di identificare biomarcatori specifici per la sclerosi multipla mediante un semplice prelievo di sangue.
È il risultato di uno studio pubblicato su Journal of Autoimmunity. La ricerca è stata condotta da un gruppo di ricerca dell’Istituto San Raffaele coordinato da Cinthia Farina; nel pool di scienziati anche Marco Di Dario, giovane ricercatore che ha ... (Continua)

12/12/2011 18:13:04 il gioco è importante ma deve essere sicuro

Regalare giocattoli sicuri a Natale
Anche quest'anno prende il via ufficialmente, seppure con tutte le peculiarità della recessione, la corsa all'acquisto dei regali per le festività natalizie e, come sempre, sono i giocattoli i doni più desiderati dai bambini.
Talvolta, però, l'oggetto apparentemente più innocuo e rassicurante, se scelto con scarsa consapevolezza, o incoraggiati essenzialmente dalla convenienza di prezzo, può diventare una minaccia per la salute e l'incolumità dei piccoli. A questo proposito, i dati più ... (Continua)

12/12/2011 11:08:16 Le tante domande che i neo-genitori si pongono

Arriva il bambino, cosa fare?
Quando una coppia torna a casa per la prima volta con il proprio bambino sono tanti gli interrogativi e i dubbi amletici che assalgono le neo-mamme e i neo-papà. Si tratta di domande del tutto legittime, in particolare se è la prima esperienza del genere, e i pediatri sono spesso abituati a rispondere in maniera esauriente e soprattutto tranquillizzante.
Ma quali sono gli ambiti su cui si concentra la curiosità dei genitori? Innanzitutto l'igiene. Chi non ha mai vissuto a stretto contatto ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale