Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 1501 a 1510 DI 2362

10/03/2011 Tracciato un nuovo protocollo nella speranza di ridurre la mortalità

Nuove vie terapeutiche per il cancro al pancreas
Si è svolto presso il San Raffaele di Milano un incontro fra esperti del tumore pancreatico allo scopo di individuare nuovi percorsi terapeutici. L’adenocarcinoma del pancreas è la quarta causa di morte per cancro; in Italia circa 10.000 persone muoiono ogni anno per questa malattia.
È considerato il più maligno di tutti i tumori: la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è pari al 5%. Le cause di questa malignità sono la resistenza ai trattamenti di chemio e radioterapia e la precoce ... (Continua)

10/03/2011 Approvato l'utilizzo di Xeplion(R) per la cura del disturbo mentale

Nuovo farmaco per la schizofrenia
L'Europa approva lo Xeplion(R) per la cura della schizofrenia. Il farmaco, il cui principio attivo è il paliperidone palmitato, è un antipsicotico iniettabile a lunga azione con somministrazione mensile. L'efficacia dello Xeplion(R) è stata dimostrata da quattro studi in doppio cieco controllati con placebo e condotti su pazienti con un aggravamento acuto della schizofrenia, così come da uno studio più prolungato in doppio cieco per la prevenzione e il mantenimento.
Lo Xeplion(R) è ... (Continua)

02/03/2011 Studio italiano realizza uno strumento in grado di prevedere le mosse del cancro

Tumori, approccio virtuale, cura reale
Rimanere un passo avanti al tumore. È l'obiettivo cui tendono i ricercatori dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, che hanno realizzato un dispositivo basato sul principio della realtà virtuale attraverso cui mettere in campo cocktail di farmaci non solo capaci di attaccare la patologia ma già pronti per combatterne le mutazioni, prima ancora che si verifichino.
Per resistere ai farmaci, infatti, il tumore si modifica in una sorta di adattamento evoluzionistico, cambiando la sua ... (Continua)

01/03/2011 Nesso fra la molecola Mhc1 e lo sviluppo di schizofrenia e autismo

Il sistema immunitario può generare patologie psichiatriche
Vi sarebbe una correlazione fra l'espressione di una molecola che sottintende ad alcuni processi di difesa dell'organismo e lo sviluppo di malattie mentali. A sostenerlo è una ricerca pubblicata sulla rivista Nature Neuroscience che dimostra il legame fra il sistema immunitario e patologie quali schizofrenia e autismo.
La chiave sarebbe un meccanismo di difesa noto per il suo ruolo di protezione nei confronti del pericolo di rigetto in caso di trapianto, il complesso maggiore di ... (Continua)

01/03/2011 Studio italo-americano sulla mutazione JAK2
La cooperazione dei geni nei tumori mieloproliferativi
La cooperazione tra geni in presenza di un gene mutato può portare all’insorgenza di una neoplasia mieloproliferativa. In particolare, la mutazione JAK2 in combinazione con un tipo particolare di gene per il recettore dei glucocorticoidi determina l’insorgenza di policitemia vera.
È quanto hanno scoperto i ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con la comunità scientifica internazionale e con il Mount Sinai School of Medicine di New York in un lavoro pubblicato su ... (Continua)
28/02/2011 Un'applicazione per smartphone replica la tecnologia della risonanza magnetica

Tumori, diagnosi infallibile grazie al telefono
Una scannerizzazione completa del proprio organismo grazie a un chip che comunica con uno smartphone. È la proposta di un gruppo di ricercatori del Massachusetts General Hospital di Boston per rilevare i tumori nello stadio iniziale. Il dispositivo analizza migliaia di cellule attraverso una microrisonanza magnetica nucleare.
Utilizzando nanoparticelle magnetiche per quantificare i livelli delle proteine, il chip scandaglia l'organismo alla ricerca di marcatori che indichino la presenza di ... (Continua)

28/02/2011 Anche le donne interessate all'avventura di una notte

Il sesso occasionale è un piacere per entrambi
Per molti – e soprattutto molte – potrebbe rappresentare un dato di fatto, ma alcuni ricercatori hanno voluto dimostrare scientificamente che anche le donne sono interessate al sesso occasionale e che non vi sono particolari differenze con gli uomini su questo argomento.
Ad investigare sulle abitudini sessuali è stavolta un team di psicologi dell'Università del Michigan, negli Stati Uniti, guidati da Terri Conley, che ne ha coordinato il lavoro, pubblicandone i risultati sulla rivista di ... (Continua)

24/02/2011 Il centro della ricompensa cerebrale è attivata anche dalle esperienze negative

La dopamina non è solo mediatore di emozioni positive
Il sistema di ricompensa cerebrale è costituito da una rete di neuroni contenenti dopamina e noradrenalina che originano dai nuclei profondi dell'encefalo e si distribuiscono nei centri cerebrali preposti al controllo degli equilibri fisiologici (dove vengono valutati i bisogni organici), e in quelli implicati nel comportamento motivazionale.
Il sistema di ricompensa fa sì che i comportamenti risultati utili a soddisfare i bisogni organici siano gratificati e rinforzati attraverso una ... (Continua)

24/02/2011 Studio collega l'atto sessuale a un abbassamento dei livelli di aggressività

Fate l'amore, non fate la guerra
Lo slogan degli anni sessanta torna di moda grazie a una ricerca americana portata a termine da un gruppo di neurologi del California Institute of Technology. Stando alle conclusioni dello studio, infatti, l'atto sessuale avrebbe come effetto neurologico di “spegnere” l'aggressività del soggetto, distogliendo l'area cerebrale interessata dai fenomeni violenti. Secondo i ricercatori, quest'area, localizzata nell'ipotalamo ventromediale, ospita allo stesso tempo le cellule che sottintendono ai ... (Continua)

23/02/2011 L'AISM dà il via a uno studio su un campione di 2000 pazienti

Sclerosi multipla, studio sulla correlazione con la CCSVI
Si è parlato molto dello studio promosso da AISM e FISM sulla correlazione fra la Sclerosi multipla e la CCSVI, secondo le intuizioni del prof. Zamboni. Dopo una prima fase di collaborazione, quest'ultimo ha deciso di abbandonare il Comitato direttivo dello studio in contrasto con il protocollo stabilito.
Lo studio tuttavia andrà avanti e tenterà di dare una risposta agli interrogativi riguardanti un possibile nesso fra le due patologie. Ad analizzare i risultati sono chiamati il dott. ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale