Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 2101 a 2110 DI 2362

04/11/2005 

Consigli per un uso corretto dei videogiochi
“I videogiochi, quasi come la tv, sono ormai una presenza ‘normale’ nella vita dei bambini e degli adolescenti, basti pensare che oggi due terzi dei bambini tra i 3 e i 14 anni usa i videogiochi, che il 58% possiede una console e che, su un campione di minori tra i 9 e i 16 anni di 10 paesi europei, la fruizione complessiva dei media è di 4,15 ore al giorno”.
Attenzione al pericolo dell’‘abuso’, cioè di una esposizione eccessiva che può, in casi estremi, diventare una vera e propria ... (Continua)

01/11/2005 
Cos'è la celiachia?
La malattia celiaca è una affezione multifattoriale, dovuta cioè ad una interazione tra ambiente (principalmente il glutine, ma non solo) e componente genetica (suscettibilità ad ammalarsi determinata dalla presenza di particolari alleli del sistema HLA, HLA DQ2/DQ8 e di altri geni non HLA correlati).
La celiachia o intolleranza permanente al glutine, è balzata rapidamente alle cronache negli ultimi dieci anni. Le persone affette da patologia nel nostro Paese sono 35.000 e si stima per ... (Continua)
19/10/2005 
Gli odori come causa di mal di testa
“Sulla base di risultati ormai consolidati l’emicrania”, spiega il professor Giorgio Zanchin, del Dipartimento di Neuroscienze, Università di Padova, “ è una malattia caratterizzata da un ridotto filtro degli stimoli ambientali. Si spiega così perché durante l’attacco fattori esterni, quali per esempio luce, suoni, rumori e percezioni tattili possono rivelarsi particolarmente fastidiosi.
Tra questi, è recentemente emersa l’osmofobia, cioè la repulsione per gli odori, che può essere ... (Continua)
13/10/2005 
Prevenzione del tumore al seno
Le cinque regole che nessuna donna dovrebbe ignorare, visto che uccide, solo in Italia, ben 11 mila donne/anno. Sono consigli pratici, dall’attenzione a ciò che si mangia, a una corretta attività fisica, fino agli esami differenziati a seconda dell’età.

1. Scegli attentamente la tua alimentazione. Adottare un corretto regime alimentare potrebbe ridurre l’insorgenza della malattia addirittura del 30%. Il consiglio unanime è quello di mangiare poca carne, in particolar modo la carne ... (Continua)
08/10/2005 
Lo smog aumenta i rischi cardiocircolatori
L'inquinamento da auto 'uccide' colpendo cuore e polmoni. Chi vive in prossimita' di grandi arterie stradali ha infatti un rischio di morte cardio-polmonare doppio rispetto a chi respira aria meno inquinata. E' quanto emerge da uno studio olandese, che ha esaminato la relazione tra le emissioni di sostenza inquinanti del traffico automobilistico e la mortalita'. Un aumento del rischio di morte che però - rassicurano gli autori - non e' statisticamente significativo se si considerano ''tutte le ... (Continua)
06/10/2005 

Nuove cure per il mal di testa
La cefalea, si distingue in due forme primaria - emicrania, cefalea tensiva e cefalea a grappolo - e secondaria - conseguente ad altri fattori come ad esempio traumi, sinusiti e altre patologie varie . L'emicrania che si manifesta con un dolore localizzato in una metà del capo è il tipo più frequente di cefalea primaria, riguarda circa 9 milioni di italiani ed è 4- 5 volte più frequente nelle donne rispetto agli uomini. “In Italia”, dice il professor Giorgio Zanchin, presidente ... (Continua)

01/10/2005 
Le terapie contro il fumo
Smettere di fumare. Un obbligo o un dovere per il nostro organismo. Di sicuro una scelta di "vita", visto che la allunga di circa venti anni, almeno in base ai risultati degli ultimi studi. I più virtuosi, quelli che decidono di appendere la "sigaretta al chiodo" da soli e senza aiuto alcuno, sono pochi ma esistono: si tratta del 19% della popolazione fumatrice.
A tutti gli altri, il vantaggio di smettere (finalmente!) è oggi dato dalla numerose e differenti possibilità concesse, dalla ... (Continua)
17/09/2005 

Nuovo approccio al tumore del colon-retto
Tecniche mininvasive e per quanto possibile meno demolitive, impiego dell'elettrostimolazione nel controllo dell'incontinenza fecale, criteri più rigorosi di valutazione del paziente candidato alla soluzione chirurgica e maggior attenzione alla globalità del paziente nell'impostazione di un piano terapeutico che sia mirato soprattutto al miglioramento della sua qualità di vita.
"Le patologie del colon e del retto hanno oggi una rilevanza non soltanto clinica ma anche sociale - afferma il ... (Continua)

13/09/2005 
Preveniamo l’ictus
Corsa in ospedale, probabile disabilità o addirittura decesso. L’ictus colpisce così, sembra inaspettato, invece oggi è prevenibile grazie alle terapie mediche a disposizione, la cui importanza deve essere maggiormente conosciuta sia dai medici che dai pazienti.
La causa scatenante è l'ipertensione. Per questo motivo è stata lanciata la "Petizione Europea per la Prevenzione dell'Ictus e dell'Ipertensione con lo scopo di migliorare la prevenzione dell'ictus primario in Europa attraverso un ... (Continua)
07/09/2005 
Staminali a rischio se anziane
Le cellule staminali embrionali tenute in coltura per molto tempo sono pericolose se impiegate a scopo terapeutico, perché accumulano velocemente alcune mutazioni genetiche che permettono lo sviluppo di tumori. Non solo, alterazioni del Dna si verificano anche nei mitocondri, con effetti sull’organismo difficili da prevedere.
La rivista Nature Genetics ha pubblicato uno studio sui rischi che riguardano le staminali embrionali umane per lungo tempo lasciate in coltura. Aravinda ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale