Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 241 a 250 DI 2362

20/10/2015 14:14:00 La prima applicazione è per il doppio mento

Nuovo rimedio per sciogliere il grasso
Un farmaco iniettabile che permette di “uccidere” le cellule del grasso, eliminando così, con una semplice puntura, i depositi di grasso localizzati. È la novità di cui hanno parlato durante il congresso internazionale di medicina e chirurgia estetica Agorà di Milano Raffaele Rauso e Pierfrancesco Bove, chirurghi plastico dell’equipe ChirurgiadellaBellezza.
«Per la prima volta è stato autorizzato negli Stati Uniti un farmaco che consente, con una semplice iniezione, di eliminare le cellule ... (Continua)

20/10/2015 10:27:46 L'Imrt è meno tossica per il cancro polmonare non a piccole cellule
Radioterapia a intensità modulata per il tumore del polmone
Utilizzare la radioterapia a intensità modulata (Imrt) nei pazienti affetti da cancro ai polmoni non a piccole cellule (NSCLC) è preferibile rispetto alla radioterapia tradizionale. La prima si rivela infatti meno tossica e maggiormente compatibile con la chemioterapia.
A dirlo è uno studio dell'Università del Texas presentato nel corso dell'American Society for Radiation Oncology. La radioterapia a intensità modulata si contraddistingue per la possibilità di adattare la distribuzione della ... (Continua)
19/10/2015 16:00:00 Il trattamento è associato a una percentuale di nati vivi maggiore

Clomifene più efficace di letrozolo nell'infertilità
In caso di infertilità inspiegabile è preferibile ricorrere a un trattamento a base di clomifene piuttosto che ad uno a base di letrozolo. È quanto emerge da uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine da un team dei National Institutes of Health e coordinato dalla University of Alabama School of Medicine di Birmingham.
Gli scienziati americani hanno messo a confronto le due terapie sulla base di risultati precedenti che indicavano nel letrozolo la soluzione migliore in termini ... (Continua)

16/10/2015 15:39:00 Una terapia aggressiva può essere più pericolosa

Carotide stretta e ictus, meglio non intervenire
Chi presenta un restringimento dell'arteria carotide affronta spesso una serie di test preventivi per evitare l'insorgenza di un ictus. Tuttavia, uno studio pubblicato su Jama Neurology sostiene che né l'inserimento di uno stent per mantenere dilatato il vaso né l'endoarterectomia – l'intervento che rimuove la placca dalla parete arteriosa – riducono il rischio.
Al contrario, intervenire su pazienti con arteria carotide stretta ma asintomatica non è consigliabile, perché i danni potrebbero ... (Continua)

15/10/2015 15:44:00 La sopravvivenza aumenta ma è ancora troppo bassa
Sepsi, un gigante ancora troppo nascosto
La sepsi è una delle condizioni più pericolose, ma al tempo stesso fra le meno conosciute. Anche se negli ultimi anni è cresciuto il tasso di sopravvivenza, la mortalità di un paziente con shock settico è ancora intorno al 40%, percentuale tra le più elevate tra le malattie acute.
Una tempestiva diagnosi rimane la chiave per il successo. È quanto emerge dall’intervista rilasciata da Massimo Girardis, docente presso l'Università di Modena e coordinatore del gruppo di studio infezioni e sepsi ... (Continua)
14/10/2015 11:53:00 Confermata la sicurezza del rimedio utilizzato da tempo per gli adulti
Litio sicuro per il disturbo bipolare dei giovani
Anche i più piccoli possono assumere litio se affetti da disturbo bipolare. Uno studio della Johns Hopkins University ha stabilito infatti che il trattamento è sicuro anche nella fascia d'età fra i 7 e i 17 anni.
Lo studio, pubblicato su Pediatrics, ha coinvolto 81 pazienti, dei quali 53 avevano assunto in passato altri farmaci che si erano rivelati inefficaci. I bambini e i ragazzi coinvolti nella sperimentazione hanno assunto una dose standard di litio, aumentata in maniera graduale nelle ... (Continua)
09/10/2015 16:28:44 La sindrome obbliga i soggetti a non dimenticare nessun momento della vita

Ipertimesia, quando si è condannati a ricordare tutto
Se vi capiterà di conoscere una delle 80 persone al mondo che soffrono di ipertimesia cercate di non fargli mai un torto. La sindrome ipertimesica costringe infatti i soggetti a ricordare ogni singolo episodio della propria vita per sempre, al di là dell'importanza del fatto.
La 25enne americana Rebecca Sharrock è una di queste 80 persone e la sua particolare condizione è periodicamente oggetto di analisi da parte degli scienziati dell'Università della California.
Gli americani, ... (Continua)

09/10/2015 15:17:00 Studio osservazionale conferma l'efficacia del metodo Zamboni
L'angioplastica venosa migliora i sintomi della CCSVI
L’angioplastica venosa migliora sensibilmente i sintomi dell’insufficienza venosa cronica cerebrospinale (CCSVI), la patologia venosa individuata da Paolo Zamboni dell’Università di Ferrara.
Lo afferma uno studio pubblicato sul sito della rivista scientifica Veins & Lymphatics dal prof. Pietro Bavèra, chirurgo vascolare membro della Società Internazionale Disturbi Neurovascolari (ISNVD).
“Tutti i 366 casi presi in esami riguardano persone malate di sclerosi multipla, con diagnosi anche ... (Continua)
09/10/2015 11:39:00 Il cambiamento ormonale modifica anche il ruolo dell'Hdl

In menopausa il colesterolo buono diventa cattivo
Le donne in menopausa non dovrebbero fidarsi troppo dell'Hdl, il cosiddetto colesterolo buono. In realtà, un livello elevato di Hdl potrebbe essere un problema a causa dei cambiamenti ormonali sopravvenuti per via della menopausa.
A suggerire queste nuove implicazioni dovute all'insorgenza della menopausa è uno studio della University of Pittsburgh Graduate School of Public Health presentato nel corso del congresso della North American Menopause Society di Las Vegas.
Di norma l'Hdl ... (Continua)

08/10/2015 16:51:12 Per le donne colpite da cancro

Funziona il trapianto di tessuto ovarico
Una donna colpita da un tumore alle ovaie deve far fronte non solo alla preoccupazione per la salute, ma anche per la propria fertilità a rischio. Uno studio pubblicato su Human Reproduction svela però l'efficacia dell'autotrapianto di tessuto ovarico come sistema per conservare le possibilità di fecondazione.
La metanalisi prodotta dai ricercatori del Rigshospitalet di Copenhagen guidati da Annette Jensen dimostra che il tessuto ovarico trapiantato può durare anche 10 anni. La tecnica, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale