Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 351 a 360 DI 2362

28/05/2015 14:43:00 Ruolo chiave di un gene mutato

Quando la dislessia è dovuta ai geni
Un marcatore genetico per aiutare la diagnosi precoce della dislessia. Un recente studio condotto da Guido Marco Cicchini dell’Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche (In-Cnr) di Pisa e Maria Concetta Morrone dell’Università di Pisa ha rivelato un’associazione tra un particolare tipo di dislessia causata dall’alterazione di un gene, il DCDC2, e un disturbo specifico della visione.
“Ad oggi la dislessia è diagnosticata solo quando si evidenzia un ritardo ... (Continua)

27/05/2015 11:32:00 Proteina hMENA11a, indicatore di successo o fallimento di terapie mirate

Cancro al seno, scoperto marcatore di resistenza a terapie
Un nuovo biomarcatore permette di predire, nel tumore mammario HER2 positivo, la resistenza a terapie mirate di recente sviluppo. La proteina detective è hMENA11a, una variante del gene MENA.
Lo studio pubblicato su Oncogene dal team di Paola Nisticò del Laboratorio di Immunologia dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena in collaborazione con l’Anatomia Patologica dell’Istituto, dimostra che hMENA11a sostiene l’attivazione di oncogeni importanti, quali HER2 ed HER3, e la proliferazione ... (Continua)

26/05/2015 17:24:00 Sostanza poco utilizzata nonostante i benefici
Anemia falciforme, l'uso di idrossiurea è insufficiente
L'utilizzo dell'idrossiurea comporta vantaggi indubbi in caso di anemia falciforme con algie acute da emolisi, ma 3 pazienti su 4 non accedono al trattamento. A sottolinearlo è uno studio pubblicato su Jama da un team del Lewin Group di Falls Church guidato da Nicolas Stettler, che spiega: “le linee guida 2014 del National Heart, Lung, and Blood Institute per il trattamento degli adulti con anemia falciforme e tre o più episodi dolorosi da moderati a gravi raccomandano l'uso dell'idrossiurea, ... (Continua)
26/05/2015 14:16:00 Meglio evitare trattamenti di rivitalizzazione e di rigenerazione della pelle

Medicina estetica, cosa fare e cosa non fare d’estate
Qual è la stagione giusta per rifarsi il seno? È possibile fare un’addominoplastica d’estate? Insomma, esiste un periodo ideale per andare dal chirurgo plastico? «Non ci sono particolari vincoli a sottoporsi a interventi in una determinata stagione. Esistono periodi più o meno favorevoli».
Parola di Gianluca Campiglio, chirurgo plastico di Milano, segretario dell’Isaps (International Society of Aesthetic and Plastic Surgery, la più grande associazione al mondo di chirurghi plastici) e ... (Continua)

26/05/2015 11:23:55 Effetti collaterali pesanti in alcuni casi

Roaccutan, il farmaco per l'acne spinge al suicidio?
Un medicinale utilizzato per il trattamento dell'acne sembra legato all'insorgenza di problemi psichiatrici, al punto tale da spingere in alcuni casi al suicidio. È quanto riportano i dati della Medicines and Healthcare Products Regulatory Agency, l'agenzia che si occupa dei controlli sui farmaci nel Regno Unito.
Dalla metà del 2012 alla metà del 2014 sono stati registrati almeno 20 suicidi in pazienti affetti da acne che avevano utilizzato il Roaccutan, farmaco prodotto da Roche.
Sebbene ... (Continua)

22/05/2015 16:21:00 Rischio per la salute legato alle sostanze chimiche presenti

Lavate i vestiti nuovi prima di indossarli
Quando si compra un vestito nuovo, di solito si mette subito in lavatrice prima di indossarlo per la prima volta. Una buona abitudine, ma non per il motivo cui si pensa comunemente, ovvero che qualcuno prima di noi lo abbia indossato per provarlo.
Gli abiti nuovi vanno lavati perché è alto il rischio che siano presenti ancora le sostanze chimiche utilizzate in fase di produzione, che possono dar luogo a eruzioni cutanee, pruriti e reazioni allergiche.
A dare il consiglio è il prof. Donald ... (Continua)

22/05/2015 11:44:00 Presto in vendita un nuovo ausilio per chi ha perso un arto

Un braccio robotico per superare l'handicap
La perdita di un arto causa un'invalidità che pregiudica la qualità di vita di chi la subisce. Oggi però la ricerca medica offre risposte fino a poco tempo fa inimmaginabili.
I ricercatori del California Institute of Technology hanno messo a punto un nuovo dispositivo che consente a chi è paralizzato di muovere gli arti con il solo ausilio del pensiero.
Il nuovo arto robotico creato dagli scienziati americani ha la particolarità degli elettrodi inseriti nell'area del cervello ... (Continua)

21/05/2015 11:56:00 Le statine diminuiscono del 30 per cento il pericolo

Un colesterolo sotto controllo riduce il rischio di ictus
L'utilizzo delle statine può abbattere del 30 per cento il rischio di ictus. A dirlo è uno studio pubblicato sul British Medical Journal. Il colesterolo è in realtà un elemento fondamentale per il nostro organismo, dal momento che sovrintende alla sintesi della membrana cellulare, della bile e di alcuni importanti ormoni.
Tuttavia, livelli troppo alti aumentano il rischio di malattie cardiovascolari. Il limite da non superare varia da soggetto a soggetto e dipende dalle sue condizioni ... (Continua)

21/05/2015 09:38:00 Struttura cerebrale modificata dall'uso dei nuovi strumenti

Il multitasking ci cambia il cervello
I nuovi strumenti tecnologici che usiamo per la comunicazione e per il tempo libero avrebbero un effetto maggiore di quanto pensiamo sul nostro cervello. Secondo una ricerca realizzata da Microsoft in Canada l'uso simultaneo ed eccessivo di smartphone e tablet avrebbe l'effetto di abbassare la nostra soglia di attenzione ad appena 8 secondi, uno in meno rispetto al valore fatto segnare dai pesci rossi.
La sperimentazione ha coinvolto 2mila intervistati e 112 volontari che si sono sottoposti ... (Continua)

20/05/2015 12:30:00 In Italia colpiti 400 mila bambini sotto i 5 anni

Il vaccino per la gastroenterite
Le gastroenteriti rappresentano una vera e propria emergenza sanitaria, secondo l’OMS. Ogni anno, nel mondo, l’infezione da Rotavirus, la più diffusa, causa circa mezzo milione di decessi sotto i 5 anni; di questi, l’80% circa si verifica nei paesi in via di sviluppo.
Nei paesi industrializzati come l’Italia, dove la mortalità è bassa, nell’ordine di pochi casi per anno, il Rotavirus costituisce tuttavia la prima causa di ricovero per diarrea entro i 5 anni di vita.
A volte definita ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale