Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 591 a 600 DI 2362

03/09/2014 10:58:45 Scoperta funzione inedita del metilgliossale

Un componente del miele uccide il colesterolo buono
Nel miele di Manuka, prodotto in Australia e Nuova Zelanda, c'è una sostanza chiamata metilgliossale (MG), già nota per le sue proprietà antibatteriche. Tuttavia, uno studio della Warwick Medical School firmato da Naila Rabbani ha evidenziato un potenziale effetto negativo legato a questo ingrediente.
Il metilgliossale, infatti, avrebbe l'effetto di trasformare il colesterolo HDL - quello buono per intenderci - in colesterolo LDL, con tutti i relativi rischi a livello cardiovascolare ... (Continua)

02/09/2014 16:11:02 Il dato non è legato all'assunzione o meno dei farmaci
Cancro al colon, la resezione allunga la sopravvivenza
In caso di cancro al colon retto metastatico l'intervento di resezione del tumore è una scelta che ha una sua logica specifica. Lo dice uno studio pubblicato sugli Annals of Surgical Oncology da un team dell'Università della Columbia Britannica di Vancouver, secondo cui l'operazione avrebbe come effetto di aumentare la sopravvivenza in maniera significativa senza considerare l'assunzione o meno di una terapia farmacologica.
I ricercatori hanno esaminato la storia clinica di oltre 500 ... (Continua)
01/09/2014 10:10:00 Bastano venti minuti al giorno

Camminare per allontanarsi dal cancro
È sufficiente un'attività fisica moderata ma regolare per ridurre il rischio di cancro al seno e alla prostata. Un team di ricercatori del Macmillan Cancer Support ha portato a termine una serie di calcoli in base ai quali emergono i benefici indotti da semplici passeggiate a passo veloce.
Camminare a 5 chilometri all'ora per un chilometro e mezzo assicurerebbe un abbattimento del rischio di morte per un carcinoma mammario del 40 per cento e di un cancro alla prostata del 30 per cento. ... (Continua)

29/08/2014 10:18:00 Il THC ne rallenta la progressione

La marijuana contro l'Alzheimer
Il principio attivo delle foglie di cannabis - THC - sembra in grado di rallentare o addirittura arrestare la progressione del morbo di Alzheimer. Lo afferma una ricerca dell'Università della Florida del Sud, i cui scienziati evidenziano il ruolo positivo svolto dal delta-9-tetraidrocannabinolo (THC) nel controllo della malattia.
Si parla ovviamente di livelli molto bassi del principio attivo. I risultati della sperimentazione effettuata su un modello cellulare della malattia sono stati ... (Continua)

27/08/2014 17:16:51 Effettuare una diagnosi sulla base di immagini

Un computer per le diagnosi
I computer arriveranno presto anche a diagnosticare direttamente le malattie degli esseri umani. Lo pensa perlomeno una società chiamata Enlitic che sta studiando un sistema ad hoc per la diagnosi sulla base delle immagini.
Grazie all'analisi di lastre a raggi X, scansioni MRI e CT e di tanti altri esami, i computer impareranno a riconoscere le varie patologie associate, fornendo ai medici informazioni in maniera rapida, un passo in avanti fondamentale per risparmiare tempo prezioso utile ... (Continua)

27/08/2014 16:50:00 I figli rischiano di più se la madre fuma in gravidanza

Il fumo favorisce l'Adhd
Tra i vari effetti negativi associati al fumo in gravidanza vi sarebbe anche la maggiore probabilità di insorgenza dell'Adhd, il disturbo da deficit di attenzione e iperattività. Il rischio rimarrebbe più alto della media anche nel caso in cui le donne si avvalessero di sostituti della nicotina.
L'epidemiologo Carsten Obel, che lavora presso l'Università di Aarhus, in Danimarca, non è però ancora certo del rapporto di causa ed effetto fra consumo di nicotina e insorgenza dell'Adhd nei ... (Continua)

27/08/2014 15:39:00 Ricerca mette in dubbio una convinzione comune

La colazione non è poi così importante
La prima colazione? Tutt'altro che fondamentale. A sostenerlo non è qualche manager incallito che si concede al massimo un caffè al volo di mattina, ma un gruppo di autorevoli scienziati dell'Università di Bath.
I medici inglesi vanno controcorrente e sulla rivista American Journal for Clinical Nutrition affermano che a livello metabolico la colazione in realtà non garantirebbe quei benefici di cui parla la maggior parte della comunità medica internazionale.
Per 6 settimane i medici hanno ... (Continua)

27/08/2014 15:04:00 L'ormone amilina chiave di entrambe le malattie

Due forme di diabete, un solo meccanismo
È un unico meccanismo molecolare a mettere in moto le due forme di diabete. A scoprirlo è una ricerca della Scuola di Scienze Biologiche dell'Università di Auckland pubblicata sul Journal of the Federation of American Societies for Experimental Biology.
A indurre in entrambi i casi un'alterazione delle cellule beta del pancreas è l'ormone amilina. Minuscoli granuli dell'ormone riescono a distruggere queste cellule, preposte alla produzione di insulina. Il responsabile dello studio Garth ... (Continua)

27/08/2014 10:51:00 Studi diversi offrono risultati contrastanti

Test del Psa, utile o no?
Sull'opportunità o meno di effettuare il test del Psa per lo screening del tumore alla prostata la discussione è ancora accesa. Un recente studio pubblicato su Lancet promuove l'utilizzo dello strumento, che abbasserebbe il rischio di morte negli uomini di mezza età del 21 per cento.
Si tratta di un grande studio europeo che ha coinvolto 162mila persone denominato European Randomised Study of Screening for Prostate Cancer, che ha preso il via nel 1993 in 8 paesi europei fra cui ... (Continua)

31/07/2014 16:23:00 Nutrimento migliore anche in terapia intensiva

Allattamento fondamentale per i neonati prematuri
Anche i neonati pretermine possono beneficiare delle proprietà del latte materno. Elisabeth Husebye, ricercatrice presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Bergen, in Norvegia, è l'autrice di uno studio sull'argomento: «a causa dei molteplici benefici per la salute materno-infantile, il nutrimento migliore per i neonati prematuri è il latte umano, che in Norvegia viene somministrato dalla mamma con il normale allattamento o in alternativa da madri donatrici».
I ricercatori hanno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale