Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 611 a 620 DI 2362

12/07/2014 10:48:03 Identificata la mutazione genetica della cardiomiopatia ischemica

Scoperto l'"altro colesterolo"?
Identificata la mutazione genetica che protegge dalla cardiopatia ischemica.
La scoperta, pubblicata sul "New England Journal of Medicine", la
più importante rivista internazionale di medicina, è frutto del lavoro di un
Consorzio internazionale di ricerca coordinato dall'Università di Harvard di
cui fa parte l'Università di Verona. Il gruppo è quello della Cattedra di
Medicina Interna B di Oliviero Olivieri del dipartimento di Medicina diretto
da Antonio Lupo e composto da ... (Continua)

11/07/2014 12:55:00 Proposta contenuta nelle linee guida dell'Oms

Pillola preventiva ai gay per contenere l'Hiv
Il tasso di infezione da Hiv è 19 volte più alto fra gli omosessuali rispetto alla media. Per questo motivo, gli esperti dell'Organizzazione mondiale della sanità hanno inserito l'assunzione di farmaci antiretrovirali come forma di prevenzione per questa categoria all'interno delle
linee guida sull'Hiv.
Secondo Gottfried Hirnschall, direttore del ... (Continua)

09/07/2014 15:55:00 Prima terapia di mantenimento per il tumore al polmone NSCLC

Pemetrexed per il carcinoma polmonare
Via libera ufficiale alla terapia considerata un nuovo paradigma di trattamento per la più comune forma di tumore al polmone - quello NSCLC (non a piccole cellule non squamoso).
È, infatti, da oggi possibile trattare questa forma tumorale con una terapia di mantenimento, fino a oggi non disponibile, a base di pemetrexed. I pazienti hanno ottenuto una sopravvivenza mediana di 16,9 mesi nel braccio con la terapia di mantenimento a base di pemetrexed rispetto ai 14,0 mesi del braccio con ... (Continua)

09/07/2014 La privazione del sonno avrebbe effetti positivi sulla malattia
La depressione si combatte restando svegli
Dormire poco è associato a una serie di effetti negativi. A quanto pare, però, avrebbe anche un risvolto positivo, ovvero un effetto benefico sulla depressione. Secondo uno studio della Medical University of South Carolina e del Rhode Island Hospital, la privazione del sonno garantirebbe una riduzione dei sintomi legati alla depressione.
Nel corso della loro sperimentazione, i medici hanno evidenziato un miglioramento dell'umore nei soggetti svegli per almeno 24 ore. Tuttavia, l'effetto ... (Continua)
08/07/2014 14:15:00 Preparare il sugo utilizzando solo piante adulte

Basilico cancerogeno se la pianta è sotto i 10 cm
Le innocue piantine di basilico appena nato potrebbero contenere una sostanza pericolosa che non è più presente nelle piante adulte. È quanto emerge da uno studio di alcuni ricercatori dell'Università di Genova che, fin dal 1998, notarono nelle giovani piantine di basilico il metileugenolo, una sostanza classificata come cancerogena dal National Program of Toxicology già nel 2000. Quando la pianta cresce ancora la presenza del metileugenolo diminuisce e aumenta quella di eugenolo, sostanza ... (Continua)

07/07/2014 15:55:00 Percentuali altissime di pillole taroccate

Il viagra on line è spesso falso
Percentuali di contraffazione che variano da due terzi fino all'80 per cento. Sono gli inquietanti numeri riferibili alla vendita di Viagra on line. Secondo un'analisi pubblicata sul British Medical Journal da Bastiaan Venhuis dell'Istituto di Salute Pubblica e Ambientale di Bilthoven, i dati emersi da un'operazione di sequestro attuata in Olanda parlano chiaro: i due terzi delle pillole è illegale e contraffatto.
Forse anche per questo motivo qualche mese fa la Pfizer, azienda produttrice ... (Continua)

04/07/2014 14:34:49 Il dosaggio dell'ormone tiroideo va adeguato
Intolleranza al lattosio pericolosa in caso di ipotiroidismo
Uno studio sull’intolleranza al lattosio, condotto dal gruppo diretto dal prof. Marco Centanni presso l’UOC di Endocrinologia dell’Università La Sapienza, Ospedale Santa Maria Gorettti di Latina, è stato recentemente pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism.
Lo studio ha valutato la dose efficace dell’ormone tiroideo in pazienti ipotiroidei con concomitante intolleranza al lattosio. “È noto da tempo che in persone ipotiroidee con patologie gastrointestinali (morbo ... (Continua)
04/07/2014 12:00:00 Nesso fra il tempo passato davanti alla tv e il rischio di mortalità

Guardare troppa televisione può uccidere
Il rischio di mortalità per ogni causa aumenta se si passa troppo tempo davanti alla televisione. A dirlo è uno studio dell'Università di Navarra, in Spagna, pubblicato sul Journal of the American Heart Association.
La ricerca è stata effettuata su un totale di oltre 13mila laureati con età media di 37 anni seguiti per un periodo di 8,2 anni in media. La prima firma dello studio, Miguel A. Martínez-González, spiega: “i benefici di uno stile di vita fisicamente attivo sono ben conosciuti. Il ... (Continua)

03/07/2014 12:25:00 Gli antiepilettici utilizzati possono causare eventi avversi anche gravi

I rischi dei farmaci contro il dolore neuropatico
I pazienti affetti da dolore neuropatico spesso non trovano beneficio nei farmaci oppioidi. Per questo si utilizzano alcuni medicinali che appartengono alla classe degli antiepilettici come gabapentin e pregabalin, i quali tuttavia non sono esenti da rischi.
A studiarne la potenziale pericolosità è un rapporto del servizio di farmacovigilanza francese, secondo cui andrebbe valutata con molta attenzione l'opportunità di servirsi di questi farmaci autorizzati di norma per il trattamento della ... (Continua)

03/07/2014 11:15:00 Esperimento riuscito grazie alla molecola ABCB5

Dalle staminali limbari nascono le prime cornee
Un team di ricercatori americani è riuscito a far crescere in laboratorio le prime cornee coltivate sulla base di cellule staminali umane adulte. La sperimentazione ha avuto successo anche grazie alla molecola ABCB5, che ha la capacità di rendere evidenti le staminali limbari, difficili da trovare e fondamentali nei meccanismi di crescita dei tessuti.
Il lavoro, pubblicato su Nature, è firmato da scienziati del Massachusetts Eye and Ear/Schepens Eye Research Institute, dell'Ospedale ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale