Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 621 a 630 DI 2362

02/07/2014 14:16:43 Non solo creme, anche l'alimentazione è fondamentale

7 cibi per la difesa della pelle
Mai come in questo periodo l'attenzione nei confronti dei danni legati a un'eccessiva esposizione ai raggi solari è stata così alta. Non soltanto conosciamo meglio i possibili effetti nocivi del sole, ma disponiamo di prodotti migliori e più efficaci per contrastarli.
Ovviamente, non esporsi ai raggi solari in maniera scriteriata e utilizzare delle buone creme solari protettive sono le scelte migliori che possiamo fare per proteggere la nostra pelle. Tuttavia, c'è un'ulteriore linea di ... (Continua)

30/06/2014 11:07:31 Le interazioni con altre infezioni spiegano la presenza costante del virus

Le infezioni che risvegliano l'herpes
Un herpes è per sempre. L'herpes virus, come noto, si ripresenta in maniera periodica nei soggetti colpiti. Il più delle volte la sua presenza costante ma genericamente silenziosa all'interno dell'organismo è legata all'esistenza di altre infezioni.
Hanno studiato questo fenomeno i ricercatori della Washington University di St. Louis e dell'Università della Florida, che hanno realizzato uno studio pubblicandolo sulla rivista Science. La comprensione delle modalità con le quali gli agenti ... (Continua)

28/06/2014 11:27:00 Studio genetico conferma un nesso già emerso in precedenza

Deficit di vitamina D associato a ipertensione
C'è un legame fra la carenza di vitamina D nell'organismo e il rischio di insorgenza dell'ipertensione. A confermarlo è uno studio presentato nel corso del convegno della European Society of Human Genetics (ESHG) che si è tenuto a Parigi.
Lo studio, di carattere genetico, è stato coordinato dalla dottoressa Elina Hypponen della University of South Australia ed è consistito nella valutazione di dati genetici provenienti dal “D-CarDia collaboration”. Allo studio hanno partecipato anche i ... (Continua)

28/06/2014 09:24:20 Esperimento studia i segnali che accompagnano il fenomeno

La sindrome di Stendhal
A volte la bellezza è insopportabile. Il cuore batte più forte, la respirazione si fa più frequente, i muscoli facciali si rilassano e c'è una maggiore brillantezza negli occhi. Sono i segni tipici della sindrome di Stendhal, che deve il suo nome al celebre scrittore francese, che ne fu colpito in seguito al Grand Tour effettuato in Italia nel 1817.
«Ero giunto a quel livello di emozione dove si incontrano le sensazioni celesti date dalle arti ed i sentimenti appassionati. Uscendo da Santa ... (Continua)

27/06/2014 15:53:35 Serviranno a testare nuovi farmaci

Mini-cuori creati con le staminali
Sono migliaia i “cuoricini” creati da un team di ricercatori dell'Abertay University grazie alle cellule staminali. Le minuscole sfere di cellule cardiache battono all'unisono in una piastra di Petri ogni due secondi e serviranno per verificare l'efficacia di nuovi farmaci per il trattamento dell'ipertrofia cardiaca, malattia al momento incurabile.
La ricerca, presentata al Congresso mondiale sulla biotecnologia che si è svolto a Valencia, ha realizzato sfere di cellule del cuore di appena 1 ... (Continua)

27/06/2014 14:34:28 La Rigenerazione Cellulare bSBS per trattare la calvizie

Una nuova cura per l'alopecia
La perdita dei capelli, sia nell'uomo che nella donna, può essere ricondotta a varie e diverse patologie connesse tra di loro. La più comune è l'alopecia che trova le sue principali cause nel testosterone, fra i maggiori nemici dei follicoli piliferi, e nella Prostaglandina PGD2, ritenuta dai massimi esperti del settore la causa reale della calvizie, in quanto capace di provocare non solo l’assottigliamento veloce dei follicoli ma anche l'atrofia totale del bulbo pilifero, arrivando addirittura ... (Continua)

24/06/2014 11:49:00 Responsabile di un caso su 10 di ipertensione
L'iperaldosteronismo si può curare
Per molti anni si è pensato che l’iperaldosteronismo primitivo fosse una forma relativamente benigna di ipertensione, rara (<1%) e da sospettarsi solo in presenza di ipopotassiemia. Ora si sa che non è così: l’iperaldosteronismo primitivo, causato da un’eccessiva produzione di aldosterone, l’ormone prodotto dalle ghiandole surrenali che regola l’equilibrio idrosalino del nostro organismo, è relativamente frequente (8%-13% degli ipertesi) ed è caratterizzato da un’ aumentata frequenza dei ... (Continua)
24/06/2014 10:28:32 Dopo un trapianto di fegato la massa continua a ridursi

La massa cellulare nei bambini trapiantati
I bambini sottoposti a trapianto di fegato recuperano solitamente sia in termini di peso che di altezza. Tuttavia, la loro massa cellulare, pregiudicata dalla malnutrizione causata dalla malattia epatica, continua a ridursi anche dopo il trapianto.
Uno studio dell'Università del Queensland a Brisbane, in Australia, ha analizzato la massa cellulare corporea e lo stato nutrizionale a lungo termine dei bambini sottoposti a trapianto di fegato allo scopo di verificare eventuali modifiche nella ... (Continua)

23/06/2014 15:25:00 Gardasil riceve l'autorizzazione anche per questo impiego

Disponibile il vaccino per il cancro dell'ano
Il vaccino anti-Hpv Gardasil prodotto da Sanofi ha ricevuto l'autorizzazione all'immissione in commercio anche per l'utilizzo nell'ambito della prevenzione delle lesioni anali precancerose e del cancro anale.
Gardasil è attualmente autorizzato dai 9 anni di età per la prevenzione del cancro della cervice uterina e delle lesioni genitali precancerose (del collo dell'utero, della vulva e della vagina) causalmente correlate a specifici ceppi oncogeni di Papillomavirus umano (HPV) nelle femmine. ... (Continua)

23/06/2014 Possibili problemi cardiaci gravi
Cancro al seno, trastuzumab efficace ma tossico
Nelle donne con tumore al seno in stadio avanzato (o metastatico), il trattamento con il farmaco Trastuzumab (nome commerciale Herceptin®) aumenta le probabilità di sopravvivere più a lungo, ma al contempo anche il rischio di sviluppare problemi cardiaci gravi.
Questi i principali risultati di una revisione sistematica, che porta la firma dei ricercatori del prof. Roberto D’Amico della Cattedra di Statistica Medica dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e del prof. Lorenzo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale