Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 651 a 660 DI 2362

04/06/2014 15:00:00 Versione italiana della scala sullo sviluppo del linguaggio

Quando il bambino parla tardi
Quali caratteristiche distinguono i bambini che cominciano a parlare tardi rispetto ai loro coetanei?
Leslie Rescorla, del Bryn Mawr College in Pennsylvania (Usa), ha illustrato i suoi studi sui cosiddetti late talkers nell’ambito del convegno “Promuovere la salute: dal linguaggio agli apprendimenti”, che si è tenuto all’IRCCS Medea – La Nostra Famiglia di Bosisio Parini.
Grazie al Language Development Survey (Scala sullo Sviluppo del Linguaggio), uno strumento costruito dalla Rescorla ... (Continua)

04/06/2014 11:55:00 Teoria strampalata di un gastroenterologo americano

L'ultima bufala, la dieta del ghiaccio
Pur di non soffrire ci si inventa qualsiasi cosa. Un gastroenterologo statunitense, Brian Weiner, ha escogitato un metodo a suo avviso infallibile per dimagrire, cioè mangiare ghiaccio.
Il medico americano, docente presso l'Università di San Francisco, sostiene che il consumo di cubetti di ghiaccio aiuterebbe le persone a perdere i chili di troppo. Per quale motivo? Il meccanismo è abbastanza semplice: per compensare il freddo generato dal ghiaccio, l'organismo è costretto a bruciare più ... (Continua)

04/06/2014 10:57:57 La procedura non sembra influenzare il decorso del dolore post-operatorio
Per le algie addominali inutile la sfinterotomia
In caso di colecistectomia, il 10 per cento dei pazienti accusa dolore post-operatorio e non riceve benefici dall'endoscopia biliopancreatica. Questi i risultati di uno studio pubblicato su Jama da un team della Medical University of South Carolina a Charleston.
La maggior parte dei pazienti nei quali compare una sindrome dolorosa a seguito dell'asportazione della colecisti viene sottoposta a colangiopancreatografia retrograda endoscopica (Ercp), una procedura che prevede l'esplorazione del ... (Continua)
03/06/2014 16:45:00 L'attività fisica riduce il rischio di una recidiva

Lo sport dopo l'ictus
Praticare un po' di attività fisica dopo essere stati vittime di un ictus può ridurre le probabilità di un secondo attacco. A dirlo è un documento dell'American Heart Association/American Stroke Association pubblicato su Stroke.
«La mancanza di esercizio dopo l'evento acuto diminuisce le attività della vita quotidiana aumentando il rischio di un altro ictus» spiega Sandra Billinger, fisioterapista all’università di Kansas City e coautrice dell’articolo.
Sono tanti gli studi a ... (Continua)

30/05/2014 15:43:26 L'approccio riduce le complicanze
L'intervento emodinamico in chirurgia gastrointestinale
Una metanalisi realizzata da un team della Queen Mary University di Londra ha rivelato che l'intervento emodinamico in pazienti sottoposti a chirurgia gastrointestinale riduce le complicanze.
L'analisi fa seguito a un trial randomizzato dello stesso gruppo di ricerca guidato da Rupert Pearse che al contrario non aveva evidenziato particolari vantaggi in quanto a riduzione delle complicanze e del rischio di morte.
Il dott. Pearse commenta su Jama: «oltre 230 milioni di pazienti vengono ... (Continua)
30/05/2014 10:45:00 Rischio tumore per le lampade solari

Lettini solari vietati ai minorenni
Ora anche negli Stati Uniti i lettini solari sono vietati a chi ha meno di 18 anni. La decisione è stata presa dalla Food and Drug Administration e ricalca quelle assunte da diverse autorità sanitarie europee negli scorsi anni, prima fra tutte il ministero della Salute italiano.
Secondo la nuova regolamentazione, gli impianti per l'abbronzatura artificiale dovranno pubblicizzare il possibile aumento del rischio di cancro alla pelle, un po' come avviene per le sigarette. Da oggi quindi le ... (Continua)

29/05/2014 12:54:28 Il più costoso ondansetron non risulta più efficace

Nausea in gravidanza, metoclopramide è l'opzione migliore
Nel trattamento delle nausee mattutine il farmaco metoclopramide non risulta inferiore al più costoso e più prescritto dai ginecologi ondansetron. A scoprirlo è un gruppo di ricerca dell'Università di Malaya a Kuala Lumpur, in Malesia.
Il team, diretto dal ginecologo Mohamed Norazam Abas, ha pubblicato sulla rivista Obstetrics & Gynecology gli esiti di uno studio comparativo: «circa il 70-85% delle gestanti soffrono di nausea e vomito, sintomi che talvolta possono diventare talmente intensi ... (Continua)

28/05/2014 10:14:00 Possibili nuovi trattamenti per l'ameloblastoma

Due geni provocano il cancro della mandibola
Il cancro può davvero colpire ovunque nell'organismo, anche la mandibola. Un team di scienziati dello Stanford University Medical Center si è concentrato proprio su questo particolare tumore delle ossa, che tecnicamente prende il nome di ameloblastoma.
Lo studio, pubblicato su Nature Genetics, apre la strada a nuovi possibili trattamenti per l'eliminazione di questo tipo di cancro. Gli ameloblastomi sono tumori molto rari e benigni che tuttavia producono una deturpazione del volto.
Il ... (Continua)

28/05/2014 Il rischio di attacchi cardiaci si riduce notevolmente fra i vegetariani

La dieta vegetariana aiuta cuore e vista
Al cuore fa bene una dieta priva di proteine di origine animale. A dirlo è una ricerca pubblicata sul British Medical Journal da un team del St. Michael's Hospital di Toronto guidato dal dott. David Jenkins.
Il team diretto dal dott. Jenkins si è concentrato in particolare sugli effetti della cosiddetta Eco-Atkins, una sorta di evoluzione della famosa dieta Atkins basata sul consumo di alimenti a basso contenuto di carboidrati, ma ad alto contenuto di proteine e oli di origine esclusivamente ... (Continua)

27/05/2014 Le nuove gradazioni necessitano di un periodo di adattamento

Cambiare gli occhiali aumenta il rischio di cadute
Vedere bene è fondamentale, ma a volte può trasformarsi in una trappola. Negli anziani che cambiano gli occhiali si registra un rischio più elevato di cadute secondo uno studio pubblicato su Optometry and Vision Science da un team della University of Bradford, nel Regno Unito.
La ricerca, coordinata dal dott. David B. Elliot e dai suoi colleghi, segnala il pericolo insito nel cambiamento della prescrizione, che invece di diminuire l'incidenza delle cadute e delle loro conseguenze, fratture e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale