Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 731 a 740 DI 2362

18/03/2014 10:11:59 La causa sono i disturbi neurogenici del collo vescicale
Perdita della eiaculazione dopo l'intervento chirurgico
La fisiologia dell’eiaculazione è caratterizzata da tre fasi distinte: l’emissione del liquido seminale, la chiusura del collo vescicale e l’espulsione del liquido seminale.
Il corretto sviluppo di queste tre fasi è sotto il controllo del sistema nervoso autonomo, in particolare del sistema nervoso simpatico attraverso i gangli spinali e il plesso ipogastrico. Certamente la chiusura del collo vescicale, ovvero l’indennità del sistema sfinteriale sottovescicale, resta il passaggio cruciale di ... (Continua)
17/03/2014 09:57:22 Mangiare cibo già pronto induce a mettere su la pancetta

Cucinare è il segreto per non ingrassare
Chi è appassionato di cibo da asporto dovrebbe riflettere sulle proprie abitudini. Mangiare spesso cibo già pronto, al ristorante, al bar o portandolo appunto a casa, espone la persona a un rischio maggiore di ingrassare e di rischiare il sovrappeso o l'obesità.
Ovviamente il cibo già pronto è molto più comodo perché non bisogna perdere tempo a cucinare, il che presuppone anche pulire ciò che si è sporcato per la preparazione. Inoltre, il cibo da asporto o quello consumato nei locali è in ... (Continua)

17/03/2014 Meno diffusa al meridione grazie alla dieta mediterranea
Aterosclerosi, fattori di rischio e come prevenirla
L'aterosclerosi è un processo patologico che produce la formazione di una placca ('ateroma') all'interno della parete arteriosa. Tale placca, crescendo nel tempo, tende a provocare ostruzione rendendo difficoltoso il passaggio del sangue attraverso le arterie. Di conseguenza, una sofferenza acuta nei tessuti e negli organi, causata dall'arrivo di scarso ossigeno, può portare alla formazione di un trombo sulla placca.
Tra le manifestazioni cliniche ci sono l'infarto del miocardio, l'ictus ... (Continua)
15/03/2014 14:08:53 Anche i primi sono in grado di eliminare i batteri

Antidolorifici come alternativa agli antibiotici
Molti esperti hanno prefigurato una sorta di ritorno al passato per quanto riguarda le infezioni, causato dal progressivo indebolimento dell'efficacia dei farmaci antibiotici. Il fenomeno dell'antibiotico-resistenza potrebbe tuttavia risultare meno inquietante alla luce di una recente scoperta, che attribuisce a un'altra classe di farmaci, gli antidolorifici, proprietà simili, seppur utilizzando meccanismi di azione differenti.
Lo studio, pubblicato su Chemistry&Biology, rivela che alcuni ... (Continua)

15/03/2014 09:00:05 Possono migliorare la diagnosi e il trattamento del cancro

Nuovi test per il tumore del seno
Ci sono novità nella ricerca sul cancro al seno. Due studi hanno provato l'efficacia di altrettanti test per una migliore comprensione del tumore mammario e per diagnosi e trattamenti più facili. Il primo è stato portato a termine da un gruppo di ricercatori dell'Università di Nottingham, che ha sviluppato un test clinico denominato Nottingham Prognostic Index Plus (NPI+), disponibile probabilmente nel giro di due anni.
Lo studio, pubblicato sul British Journal of Cancer, illustra le ... (Continua)

14/03/2014 10:14:00 Grumi, lesioni e reazioni allergiche

I rischi di un intervento estetico
Ci si rivolge al chirurgo estetico per migliorare un aspetto del nostro corpo e si finisce per trovarsi alle prese con problemi anche molto più gravi. È quanto accade a molte persone che si sottopongono a interventi di chirurgia estetica o semplicemente a iniezioni di filler per l'ispessimento delle labbra e il contrasto alle rughe del tempo.
A mettere in guardia le persone da questi pericoli ci pensa uno studio realizzato dai ricercatori del Dipartimento di Salute Internazionale, ... (Continua)

13/03/2014 17:14:32 Il videogame aiuta i bambini a riconoscere i sintomi dell'attacco

Il videogioco che ti salva dall’ictus
C'è un nuovo eroe che lotta contro l'ictus. Si chiama Stroke Hero ed è il nome del videogioco messo a punto con l'ausilio scientifico dei ricercatori della Columbia University di New York per promuovere la diffusione delle conoscenze sulla malattia anche fra i più piccoli.
Il videogioco, disponibile on line all'indirizzo www.hiphoppublichealth.org, insegna ai bambini i sintomi dell'ictus e quando è il caso di chiamare i soccorsi. Il gioco è stato testato su un gruppo di 210 bambini di 9-10 ... (Continua)

13/03/2014 11:16:57 L'associazione produce un effetto migliore nei pazienti a rischio
Per il colesterolo statine e altri farmaci ipolipemizzanti
Per tutti quei pazienti a rischio che mostrano una scarsa risposta alle statine in termini di riduzione del colesterolo, è preferibile la prescrizione di statine a bassa potenza in associazione ad altri farmaci ipolipemizzanti.
Lo dice una revisione della Johns Hopkins University pubblicata su Annals of Internal Medicine. Karen Robinson, coautrice dell'articolo, commenta: “la malattia cardiovascolare aterosclerotica colpisce oltre 15 milioni di persone solo negli Stati Uniti ed è la ... (Continua)
12/03/2014 11:11:12 Ricercatori americani individuano un fattore di protezione neurologica

Ictus, in un peptide il segreto per recuperare
Il trattamento dell'ictus potrebbe acquistare una nuova modalità grazie a un lavoro di ricercatori americani dell'Henry Ford Hospital di Detroit pubblicato su Stroke. Il team, diretto dal dott. Li Zhang, ha scoperto la presenza nel corpo di una sostanza molecolare capace di ridurre in maniera evidente i danni cerebrali causati da un ictus acuto.
Lo studio è stato condotto su modello animale e svela le funzionalità del peptide chiamato AcSDKP, che garantisce protezione neurologica se ... (Continua)

10/03/2014 16:17:03 Un dispositivo impiantato nel midollo spinale rende superfluo il sesso

Sesso, un bottone per l'orgasmo
Liberarsi dalle gioie ma anche dalle preoccupazioni e dalle fatiche del sesso grazie a un bottone. È l'idea di un gruppo di ricercatori della Concordia University di Montreal che hanno descritto sulle pagine di New Scientist la loro invenzione, un dispositivo a base di elettrodi da impiantare nel midollo osseo per ottenere orgasmi in maniera semplice.
Ciò che sembra un'inutile provocazione ha in realtà una sua ratio scientifica. Esistono molte donne che vivono semplicemente con terrore ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale