Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 831 a 840 DI 2362

06/12/2013 14:56:00 Cinque scelte da rivedere per una cura del paziente più adeguata

Le pratiche da evitare per i medici di famiglia
Il ruolo del medico di famiglia è da sempre fondamentale per la salute di tutti noi. Tuttavia, a volte i dottori si lasciano andare a pratiche non proprio impeccabili. Un gruppo di 15 medici di famiglia della Società di Medicina generale di Torino ha stilato un piccolo elenco di cinque diagnosi o terapie prescritte che andrebbero riviste per migliorare la gestione dei pazienti e ridurre i costi sanitari.
Il documento prende spunto dalla campagna Choosing Wisely (Scegliere con saggezza), che ... (Continua)

05/12/2013 17:00:35 I dati contenuti possono favorire le nuove scoperte della ricerca

Cartelle cliniche digitali come base per nuove diagnosi
I grandi studi sul genoma umano sono molto importanti per l'analisi dei meccanismi di innesco delle malattie, ma anche molto costosi e lunghi. Il confronto fra il Dna di migliaia di persone colpite da una patologia e quello di altre migliaia di soggetti sani ha senza dubbio il vantaggio di far progredire la ricerca medica e farmacologica.
Tuttavia, si potrebbe utilizzare anche un altro metodo, meno costoso e meno impegnativo. Lo affermano i ricercatori della Vanderbilt University School of ... (Continua)

05/12/2013 11:40:12 Uno studio europeo mette in evidenza i buoni risultati italiani
Tumori, in Italia si sopravvive di più
In Italia i pazienti oncologici sopravvivono più a lungo rispetto alla media europea. Lo dimostra lo studio EUROCARE-5, condotto dai ricercatori dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e dell’Istituto Superiore di Sanità e pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet Oncology.
EUROCARE – 5 è la più vasta indagine sulla sopravvivenza per tumore, che copre oltre il 30% della popolazione europea adulta (461 milioni) e il 77% di quella infantile (59 milioni).
L’Italia si è dimostrata ... (Continua)
04/12/2013 13:16:27 L’amore borderline

Ti amo e ti odio
La relazione con una persona con tratti borderline di personalità inizia in modo travolgente, come un meraviglioso sogno d’amore, presto però il sogno diventa un incubo. 
Stare con un borderline (anche se esistono vari livelli di gravità del disturbo) significa vivere una relazione d’amore-odio, ossessiva, complicata ed instabile da cui, tuttavia diventa molto difficile uscire. 
A prescindere dalla sua durata, la relazione con un borderline rischia di avere un impatto destabilizzante ... (Continua)

04/12/2013 10:31:00 Terapia non garantita per problemi economici
Kiovig per la neuropatia motoria multifocale
Per i sintomi con cui si presenta la Neuropatia Motoria Multifocale (Multifocal Motor Neuropathie - MMN) ai pazienti spesso viene ipotizzata una prima diagnosi errata e tremenda di Sla, la ormai nota Sclerosi Laterale Amiotrofica, gravissima patologia degenerativa, incurabile e ad esito fatale.
La cosa ancor più grave è che, anche in presenza di una diagnosi corretta, ancora oggi alcuni pazienti non vengono trattati in modo corretto a causa dei costi che il Sistema Sanitario deve affrontare ... (Continua)
04/12/2013 10:21:56 Danni cerebrali possibili con una carenza della vitamina

Vitamina D fondamentale per il cervello
La vitamina D è una sostanza essenziale per la corretta funzionalità di molti aspetti dell'organismo, il più noto dei quali riguarda la formazione e la cura delle ossa. Tuttavia, anche il cervello necessita di buoni livelli della sostanza per funzionare al meglio.
Un team di ricercatori dell'Università del Kentucky ha scoperto infatti che un deficit di vitamina D potrebbe causare seri danni cerebrali. Lo studio, pubblicato su Free Radical Biology and Medicine, è stato realizzato su modello ... (Continua)

03/12/2013 15:15:00 Anche nella terza età e oltre i benefici sono evidenti

Non è mai troppo tardi per fare sport
La salute beneficia dell'attività fisica, questo si sa. Tuttavia è sorprendente notare come i vantaggi continuino a manifestarsi anche in tarda età, e anche in chi una volta anziano si scopre attivo. A dimostrarlo è uno studio pubblicato sul British Journal of Sports Medicine da un team dello University College London guidato dal dott. Mark Hamer, che spiega: “in una popolazione sempre più anziana, invecchiare in salute è essenziale per ridurre la disabilità e i costi sanitari correlati.
Gli ... (Continua)

03/12/2013 Giocare d'anticipo contro gli stravizi delle feste

La dieta per prepararsi al Natale
C'è un modo per salvarsi dalla bomba calorica in agguato fra Natale e la Befana? Il presidente della Società italiana di scienza dell'alimentazione Pietro Migliaccio è convinto di sì, basta giocare d'anticipo e adottare una sorta di pre-dieta.
“È indubbiamente una buona idea perdere qualche chilo prima delle vacanze natalizie in modo tale da potersi concedere le giuste libertà gastronomiche durante le feste", spiega il nutrizionista. “È opportuno però farlo in modo corretto e, per quanto ... (Continua)

02/12/2013 12:30:01 Ricercatori tedeschi lanciano l'allarme sulle bevande energetiche

Gli energy drink fanno male al cuore
Forse al palato sì, ma al cuore non piacciono proprio. Parliamo degli energy drink o bevande energetiche, bibite che possono indurre un'alterazione delle normali funzioni cardiache, secondo uno studio tedesco dell'Università di Bonn.
I ricercatori hanno osservato grazie a una risonanza magnetica cardiaca cosa accadeva nell'organismo umano un'ora dopo l'assunzione della bevanda, che contiene alte concentrazioni di caffeina e taurina.
Lo studio, presentato durante il convegno annuale della ... (Continua)

02/12/2013 Effetto positivo nei confronti di bambini e adolescenti
Il talidomide aiuta in caso di Crohn
Il talidomide è irrimediabilmente legato alla triste vicenda dei bambini nati malformati alla fine degli anni cinquanta a causa dell'assunzione di questo farmaco, prescritto allora per alleviare la nausea in gravidanza.
Tuttavia, il medicinale continua ad essere studiato e rivela anche lati positivi. Una ricerca pubblicata su Jama da scienziati dell'Istituto per la salute materno-infantile di Trieste ha segnalato il potenziale effetto benefico del farmaco nei ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale