Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 981 a 990 DI 2362

15/05/2013 Nella flora intestinale la risposta ai problemi di obesità e diabete
Un batterio che fa dimagrire
Dal Belgio arriva una ricerca che potrebbe rivoluzionare l'approccio ai problemi di peso delle persone. Si tratta di uno studio dell'Università Cattolica di Lovanio che ha scoperto le capacità “dietetiche” del batterio Akkermansia muciniphila, in grado di ridurre l'assorbimento del cibo.
Il batterio agisce modificando la struttura che avvolge l'intestino, aumentandone lo spessore, riuscendo così ad allontanare il cibo dai villi intestinali che assorbono le sostanze nutrienti. In un'analisi ... (Continua)
14/05/2013 11:40:27 Risultati deludenti per chi anticipa l'ingresso agli studi

Cominciare la scuola troppo presto non conviene
Avete fatto la famosa “primina”? Riguardate le vostre pagelle di quei tempi, potrebbero esserci brutte sorprese. Uno studio inglese rivela infatti che i bambini che hanno cominciato la scuola prima degli altri non hanno beneficiato di un reale vantaggio didattico, al contrario hanno sofferto in maniera significativa di un gap di preparazione che hanno fatto fatica a colmare negli anni.
A dirlo è un rapporto dell'Institute for Fiscal Studies, una società di analisi economiche che ha esaminato ... (Continua)

14/05/2013 Dibattito sollecitato dalla scelta di una famosa attrice

Mastectomia preventiva per il cancro al seno?
L'attrice Angelina Jolie ha deciso di operarsi preventivamente al seno, asportandolo completamente sulla base di un test genetico che rivelava la presenza di un'alterazione in grado di aumentare in maniera considerevole le possibilità di un tumore.
Lo ha scritto la stessa attrice in una lettera indirizzata al New York Times, specificando di aver scoperto di essere portatrice di un gene difettoso, BRCA1, e di una probabilità di sviluppare un cancro pari all'87 per cento. Dopo l'operazione, ... (Continua)

10/05/2013 Sintomi depressivi e stress fra i possibili rischi

Multitasking fonte di ansia
Siete iper-tecnologici e abituati a interagire con più strumenti alla volta? Multitasking è la vostra parola d'ordine, ma attenti perché potrebbero esserci dei rischi per la salute. Uno studio della Michigan State University condotto dallo psicologo Mark Becker, ha segnalato la possibilità che emergano vari disturbi quali ansia, stress e depressione.
La ricerca, pubblicata su Cyberpsychology, sottolinea la costante crescita del fenomeno del multitasking, grazie o a causa soprattutto ... (Continua)

10/05/2013 La parkina fondamentale non solo nei meccanismi del Parkinson

L'importanza di un gene chiave per non invecchiare
Nei meccanismi che accelerano il processo naturale di invecchiamento rientra a pieno titolo il gene parkina. Già noto per il suo ruolo nell'insorgenza del Parkinson, il gene rappresenta una chiave di volta per comprendere più in profondità ciò che determina longevità o meno negli esseri umani.
Una ricerca dell'Università della California di Los Angeles si è occupata dell'argomento, pubblicando un resoconto sulle pagine di Proceedings of the National Academy ... (Continua)

10/05/2013 Ricercatori americani puntano il dito contro la proteina Ddr2

Cancro al seno, ecco perché quello denso è più a rischio
È noto che le donne con un seno più denso del normale mostrano una probabilità maggiore di sviluppare il cancro mammario in forma metastatica aggressiva. Sulla ragione per la quale ciò accade ha indagato una ricerca della Washington University School of Medicine di St. Louis, che ha pubblicato gli esiti dello studio su Nature Cell Biology.
Il prof. Gregory Longmore, docente di oncologia molecolare presso l'ateneo americano, spiega che la maggiore densità delle mammelle in certe donne è ... (Continua)

09/05/2013 Un allarme su alcuni medicinali come il valproato di sodio

Attenzione ai farmaci anti-emicrania in gravidanza
Assumere farmaci in gravidanza è sempre sconsigliato, si sa. Ora, un nuovo studio lancia l'allarme per ciò che riguarda i medicinali anti-emicrania e anti-epilettici, in particolare il valproato di sodio. L'alert viene da una fonte autorevole, la Food and Drug Administration americana.
Secondo i dati dell'agenzia di controllo sui farmaci statunitense, infatti, l'uso del valproato di sodio durante la gestazione potrebbe causare un abbassamento del quoziente intellettivo dei neonati. Sotto ... (Continua)

09/05/2013 Il batterio responsabile utilizza la proteina Ef-Tu per aggredire l'organismo

Il ruolo di una proteina in caso di polmonite
Uno dei batteri responsabili dell'insorgenza di polmonite sfrutta una proteina per accedere alle cellule dell'organismo umano, procedendo a una sua modificazione. A scoprirlo è uno studio della Emory University pubblicato sulla rivista mBio.
I ricercatori hanno analizzato lo Pseudomonas Aeruginosa, un batterio che spesso causa la polmonite in fase di degenza ospedaliera, grazie alla spettrometria di massa e all'utilizzo di proteine modificate geneticamente. Hanno scoperto che il batterio ... (Continua)

08/05/2013 Una battaglia da combattere su diversi fronti

I rimedi naturali contro la cellulite
Non appena si avvicina la bella stagione cominciano i timori che riguardano l'aspetto fisico e in particolare la cellulite, almeno per le donne. Quella che scientificamente viene definita panniculopatia edemato-fibro-sclerotica (PEPS) colpisce una vasta platea di donne, sia con problemi di peso sia in perfetta linea.
Una definizione del genere non può lasciare dubbi sul fatto che l'inestetismo tale non è, o non soltanto. Si tratta, infatti, di una vera e propria patologia causata da una ... (Continua)

07/05/2013 Sperimentato trattamento efficace contro l'incanutimento

Nuovo rimedio per i capelli bianchi
La scoperta del primo capello bianco può fare la differenza fra una giornata serena e un'altra piena di pensieri funerei. Una ricerca anglo-tedesca pubblicata su The Faseb Journal cerca di offrire una risposta positiva al problema.
Lo studio, firmato da scienziati del Center for skin sciences della University of Bradford, nel Regno Unito, insieme ai colleghi dell'Institute for Pigmentary Disorders e della EM Arndt University Greifswald, in Germania, ha indagato sui meccanismi che conducono ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale