Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2362

Risultati da 991 a 1000 DI 2362

07/05/2013 Importante il contributo della sostanza, ma meglio non esagerare

La vitamina C aiuta in gravidanza
La vitamina C in gravidanza aiuta a migliorare la funzionalità polmonare del neonato e previene tosse e respiro affannoso. A dirlo è una ricerca presentata nel corso del convegno annuale del PAS – Pediatric Academic Societies.
Cynthia T. McEvoy, che lavora presso il Doernbecher Children's Hospital dell'Oregon Health & Science University, spiega: “la vitamina C è un trattamento semplice, sicuro e poco costoso che può diminuire l'impatto del fumo durante la gravidanza sulla salute respiratoria ... (Continua)

03/05/2013 Indagine evidenzia la presenza di piombo nei cosmetici per le labbra

Il piombo nei rossetti
A volte il trucco è davvero troppo pesante. Soprattutto se al suo interno si trovano tracce di piombo, come ha scoperto una ricerca condotta dall'Università della California e pubblicata su Environmental Health Perspectives.
Oltre al piombo, i ricercatori americani hanno trovato cadmio, cromo e alluminio in 32 diversi rossetti e lucidalabbra in commercio. In alcuni di questi prodotti, la concentrazione di tali sostanze è tale da poter rappresentare un rischio per la salute: “non è la ... (Continua)

02/05/2013 Cuore e polmoni più al sicuro grazie agli ACE-inibitori

Antipertensivi per ridurre i danni della radioterapia
Come coniugare l'esigenza di una terapia radiologica per il trattamento dei tumori nell'area toracica con la necessità di non procurare ulteriori danni all'organismo? Secondo uno studio dello University Medical Centre di Groningen, in Olanda, ciò è possibile grazie all'utilizzo di ACE-inibitori, ovvero di farmaci utilizzati in genere per la cura di patologie cardiovascolari come l'ipertensione o l'insufficienza cardiaca.
Lo studio, presentato nel corso dell'ultimo congresso della Società ... (Continua)

02/05/2013 Primo intervento del genere su un minore
Una trachea nuova grazie alle staminali
Senza trachea dalla nascita a causa di una malformazione, Hannah, una bimba sudcoreana di due anni, potrà ora vivere una vita normale grazie all'impianto di un nuovo organo ottenuto dalla coltivazione di cellule staminali.
La trachea è stata “ricreata” grazie a un prelievo di cellule staminali dal midollo osseo della stessa bambina, tecnica che evita in tal modo il rischio di rigetto e il ricorso agli immunosoppressori. La tecnica ha una firma italiana, quella del prof. Paolo Macchiarini, ... (Continua)
30/04/2013 Da un'analisi delle urine la scoperta della neoplasia

Nuovo test individua il cancro al fegato
Un team di ricercatori inglesi ha messo a punto un nuovo test per la diagnosi di cancro al fegato. La nuova analisi consente di individuare due tipi di cancro al fegato, l'epatocarcinoma cellulare e il colangiocarcinoma.
A confermare l'efficacia del test sono i risultati di due trial clinici presentati nel corso dell'International Liver Conference di Amsterdam. Nel corso della prima sperimentazione, l'urina di un gruppo di pazienti affetti da varie malattie del fegato è stata analizzata con ... (Continua)

30/04/2013 Distribuire meglio il cibo fa dimagrire

La dieta dei cinque pasti
Non conta solo quanto e cosa si mangia, ma anche come si distribuisce il cibo consumato. Gli esperti ricordano infatti che l'ideale è dividere il cibo da consumare nel corso della giornata in cinque pasti: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena.
Secondo i dati diffusi dall'Osservatorio Nestlé-Fondazione Adi (Associazione Italiana di dietetica e nutrizione clinica), “il trend di persone che seguono questa regola inizia a essere positivo: rispetto al 2011 inizia a crescere del 2%”.
Due ... (Continua)

29/04/2013 18:47:59 Prerequisito per lo sviluppo di terapie anti-obesità efficaci

Tessuto adiposo: scoperta origine adipociti bruni
Nei mammiferi, uomo compreso, sono presenti due tipi di cellule nel tessuto adiposo: cellule adipose bianche e quelle brune. Le cellule adipose bianche funzionano da riserva di energia. Il grasso viene stoccato sotto forma di goccioline lipidiche, che vengono utilizzate quando l'energia è necessaria. Funzione diametralmente opposta hanno i cosiddetti adipociti bruni: queste cellule sono specializzate a bruciare grassi per produrre calore. I neonati possiedono notevoli quantità di grasso bruno ... (Continua)

26/04/2013 14:27:56 Confronto tra idroclorotiazide e clortalidone
Terapia antipertensiva nell'anziano
L'idroclortiazide e il clortalidone sono due diuretici utilizzati per il controllo dell'ipertensione nell'anziano. L'idroclortiazide è il diuretico che più di tutti viene proposto ed utilizzato per il trattamento della ipertensione, ma che vi sono importanti riscontri in letteratura che riferiscono di una maggiore efficacia del Clortalidone.
Partendo da questa considerazione che i ricercatori canadesi del St. Michael's Hospital and Institute for Clinical Evaluative Sciences di Toronto hanno ... (Continua)
26/04/2013 12:59:31 Più probabili fibrillazione atriale ed insufficienza cardiaca congestizia
L'emiblocco anteriore sinistro all'ECG è marker di rischio
Anomalie elettrocardiografiche apparentemente non significative sembrano essere indicative di un maggior rischio di fibrillazione atriale o di insufficienza cardiaca congestizia. «Il blocco fascicolare anteriore sinistro (Lafb) o emiblocco anteriore sinistro è considerato un disturbo elettrocardiografico benigno, ma le sue conseguenze a lungo termine non sono state ancora studiate in modo esaustivo» afferma Gregory Marcus, cardiologo ed elettrofisiologo all’Università della California a San ... (Continua)
26/04/2013 La sostanza accelera i tempi di recupero

Vitamina E dopo la rinuncia al fumo
Smettere di fumare è sempre una buona notizia per il nostro organismo, ma assumere vitamina E aumenta i benefici indotti dalla decisione. A dirlo è uno studio dell'Ohio State University coordinato da Richard Bruno.
Grazie alla rinuncia alle sigarette, i vasi sanguigni ritornano pian piano alla loro normale funzionalità, un recupero maggiormente accentuato e più rapido se viene assunta una forma specifica di vitamina E, il gamma tocoferolo, un potente antiossidante.
Gli studiosi, che hanno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale