Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 233

Risultati da 91 a 100 DI 233

14/05/2012 Studio sottolinea le maggiori probabilità di malattia per chi fuma

Bpco, svelati i meccanismi che inguaiano i fumatori
Uno studio italiano condotto da ricercatori del Cnr di Palermo ha messo in luce i meccanismi alla base dell'insorgenza e dello sviluppo della broncopneumopatia, e i motivi per cui la patologia è più diffusa tra i fumatori.
I ricercatori del gruppo di Immunopatologia e farmacologia sperimentale dell’apparato respiratorio dell’Istituto di biomedicina e immunologia molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibim-Cnr) di Palermo hanno identificato infatti nuovi meccanismi molecolari ... (Continua)

24/04/2012 14:39:42 Progetto di tele-assistenza facilita il recupero dopo l'intervento
Controllo a distanza dopo il trapianto di fegato
Spostare il prima possibile l’assistenza dei pazienti trapiantati dall’ospedale al loro domicilio oggi si può. L’Istituto Mediterraneo per i Trapianti ad Alta Specializzazione di Palermo (ISMETT) ha avviato un progetto di tele-assistenza per 30 pazienti siciliani trapiantati di fegato, durante la fase di follow-up post-trapianto. Grazie al Guide Intel-Ge Care Innovations, dotato di videocamera integrata, microfono e casse per video-chiamate interattive, il paziente può essere controllato e ... (Continua)
23/04/2012 23:11:51 Il rimanere allo stato d’immaturità dipende da un meccanismo ben preciso

La cellula resta staminale grazie ad una cerniera molecolare
Una sorta di cerniera molecolare sarebbe la responsabile dell’eterna giovinezza delle cellule staminali, ma grazie a questa scoperta sarà possibile farle maturare nelle serie cellulari desiderate. È questa una delle più recenti scoperte fatte da un gruppo di ricercatori della Columbia University di New York coordinato da Antonio Iavarone e Anna Lasorella.
‘’La nostra scoperta riguarda le cellule staminali del cervello, ma riteniamo che valga anche per altri tipi di cellule staminali con ... (Continua)

23/04/2012 Al Gaslini applicata una tecnica che ha pochissimi precedenti
Salvato dal soffocamento grazie all’Ecmo
Avrebbe potuto morire a soli 22 mesi per colpa di un fagiolo. È la storia di un bambino giunto in gravissime condizioni all’Istituto Scientifico Pediatrico Giannina Gaslini di Genova, nella notte tra giovedì e venerdì scorso.
“Alle ore 3.40 il piccolo di 1 anno e 10 mesi è giunto presso il Pronto Soccorso dell’Istituto, trasferito dall’Ospedale San Paolo di Savona, con diagnosi di inalazione di corpo estraneo bronchiale, in gravissima crisi respiratoria, con desaturazione estrema che ... (Continua)
12/04/2012 17:58:19 La pelle e il cordone ombelicale le fonti da cui attingere

Una nuova frontiera per le cellule staminali e i neuroni
Sarà dunque possibile trasformare le cellule della cute e del cordone ombelicale in neuroni grazie ad una tecnica innovativa messa a punto da studiosi del Bonn Institute of Reconstructive Neurobiology in Germania. Essi sono riusciti a produrre cellule nervose adulte partendo dalle staminali totipotenti della pelle.
"Finora, la produzione di cellule staminali pluripotenti, sebbene dispendiosa e lunga, è considerata l'ultima frontiera dello biologia dello sviluppo. “Nel frattempo, era ... (Continua)

09/03/2012 Tecnica di un ricercatore italiano apre nuove frontiere

Ricostruire un organo partendo dalle staminali
Un giorno si potranno costruire interi organi partendo dalle cellule staminali del paziente. A prometterlo è il ricercatore italiano Paolo Macchiarini, che ha già sperimentato questa tecnica nell'impianto di una trachea.
Sulle pagine di Lancet, Macchiarini illustra la tecnica basata sull'impianto di cellule staminali su un'impalcatura di tessuto decellularizzato che funge da ambiente ideale per lo sviluppo delle cellule prelevate dal paziente.
Lo ... (Continua)

08/03/2012 La scoperta potrebbe portare al superamento dei farmaci antirigetto

Staminali nei trapianti per ingannare il sistema immunitario
Un team dell'Università di Louisville nel Kentucky ha messo a punto una tecnica per “convincere” il sistema immunitario ad accettare un organo trapiantato. È il risultato di una sperimentazione basata sull'utilizzo delle cellule staminali del donatore che prefigura trapianti sempre più facili e privi di complicazioni dovute alla necessità di somministrare farmaci anti-rigetto.
La sperimentazione, i cui risultati appaiono su Science Translational Medicine, ha coinvolto otto pazienti ... (Continua)

13/02/2012 Si punta a un trattamento ad hoc per il 100% dei piccoli pazienti
Tumori in età pediatrica, nuovo protocollo di cura
Una cura risolutiva per il 100% dei piccoli pazienti con leucemia linfoblastica acuta, il tumore più frequente dell'età pediatrica che oggi colpisce circa 350-400 nuovi bambini all’anno. È l’obiettivo del nuovo protocollo di cura internazionale, il cui coordinamento italiano è stato affidato al Bambino Gesù, Ospedale Pediatrico nel quale viene diagnosticato il più elevato numero di bambini con malattia oncoematologica e dove viene realizzato il 20-25% dei trapianti di cellule staminali a ... (Continua)
01/02/2012 Numeri positivi dal Report sull'attività di donazione e trapianto in Italia

In aumento i trapianti, si riducono le liste d'attesa
Sono numeri interessanti quelli che arrivano dal Report del Centro nazionale trapianti sull'attività di donazione e trapianto nel nostro paese. Sono quasi 3000 i trapianti effettuati nel 2011, con un aumento in termini percentuali anche dei trapianti di rene da vivente.
L'aumento, seppur minimo, di trapianti riduce le liste d'attesa di quasi l'8 per cento rispetto all'anno precedente. Il trapianto più praticato resta quello del rene, favorito come detto anche dal trapianto da vivente, in ... (Continua)

24/01/2012 17:06:10 Approvato il medicinale prodotto da Novartis per la leucemia mieloide
Leucemia, disponibile nilotinib
Arriva anche in Italia Tasigna (nilotinib), farmaco sviluppato da Novartis per il trattamento di prima linea per i pazienti adulti affetti da Leucemia mieloide cronica Ph+. L'approvazione si basa sui dati dello studio di Fase III ENESTnd in cui nilotinib ha dimostrato di superare imatinib nell'ottenere percentuali significativamente più elevate di risposta molecolare non solo maggiori ma anche complete e nel ridurre in modo significativo la progressione di malattia.
Per l'occasione - ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale