Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 8

Risultati da 1 a 8 DI 8

15/07/2016 14:15:00 Scoperti anche anticorpi che possono peggiorare l'infezione

Zika, ecco gli anticorpi che bloccano il virus
Virus Zika, questione di anticorpi. Uno studio di scienziati dell'Istituto di ricerca in biomedicina di Bellinzona ha scoperto un gruppo di anticorpi in grado di bloccare l'infezione, ma allo stesso tempo ha individuato anche altri anticorpi che lavorano al fianco del virus peggiorandone gli effetti sull'organismo.
Antonio Lanzavecchia, direttore dell'istituto elvetico, spiega su Science: «Sono tre i risultati principali del nostro lavoro. Il primo è che abbiamo identificato degli anticorpi ... (Continua)

09/05/2016 15:49:00 Ne impedisce la differenziazione causando lo sviluppo parziale dell'organo

Gli effetti di Zika sulle staminali del cervello
Un team di scienziati dell'Università della California di San Diego ha scoperto il meccanismo preciso con il quale agisce il virus Zika nel cervello dei feti in via di sviluppo.
Il virus aggredisce le staminali neurali dell'organo, impedendone la differenziazione. Ciò comporta lo sviluppo parziale e scorretto dell'organo, e quindi la microcefalia.
Anche se noto già dal 1947, Zika è salito alla ribalta della cronaca medica lo scorso anno, quando ricercatori brasiliani hanno proposto il ... (Continua)

02/05/2016 15:15:00 I feti esposti non rischierebbero solo la microcefalia

Il virus Zika all'origine di diversi problemi neurologici
La microcefalia non è l'unica infausta conseguenza possibile del virus Zika. Stando a uno studio brasiliano, l'infezione potrebbe provocare anche l'insorgenza di problemi neurologici di altra natura.
Le stime parlano di un 1 per cento di donne affette dal virus che danno vita a bambini colpiti da microcefalia. Tuttavia, i medici brasiliani ora avanzano l'ipotesi che almeno il 20 per cento delle gestanti entrate in contatto con Zika corra il rischio di avere ... (Continua)

26/04/2016 12:41:42 Approccio rivoluzionario per gli antivirali di nuova generazione

Un solo farmaco per i virus più pericolosi
Un unico farmaco contro tutte le infezioni virali, capace di colpire la proteina che i virus utilizzano per moltiplicarsi. È questo l’obiettivo che sarà reso possibile grazie a uno studio condotto in collaborazione tra Università di Siena e il Cnr, che ha individuato nuove molecole capaci di inibire la proteina umana DDX3, di cui “si nutrono” i virus.
La ricerca, diretta dal professor Maurizio Botta del dipartimento di Biotecnologie, chimica e farmacia dell’Università di Siena e dal ... (Continua)

16/03/2016 11:22:46 Un altro allarme su un agente patogeno simile alla Sars

C'è un nuovo virus nell'aria
I virus non finiscono mai. Dopo essere riuscite a contenere i danni indotti da Ebola e ancora in allarme per il virus Zika, le autorità sanitarie internazionali devono fare i conti con una nuova potenziale minaccia, WIV1-CoV, un agente virale simile a quello che provoca la Sars.
Un team di ricercatori dell'Università della North Carolina ha dimostrato che il nuovo virus può legarsi agli stessi recettori della Sars, e trasmettersi facilmente dagli animali all'uomo.
Il virus è stato ... (Continua)

23/02/2016 14:10:00 La scoperta potrà facilitare la prevenzione e la diagnosi
Zika, scienziati cinesi ne individuano il genoma
Da oggi il virus Zika è un po' meno misterioso. Un team di scienziati cinesi del Chinese Center for Disease Control and Prevention della provincia orientale del Jiangxi ne ha scoperto infatti il genoma.
La scoperta è stata possibile grazie alle analisi effettuate sul primo paziente affetto dal virus, un uomo di 34 anni che tornava in Cina dopo un viaggio in Sudamerica. L'individuazione del genoma di Zika «getta le fondamenta per capire le variazioni del virus e lo sviluppo dei reagenti», ... (Continua)
17/02/2016 16:32:35 Il documento è redatto dagli esperti americani dei Cdc

Virus Zika, linee guida per la gestione dei neonati infetti
Il virus Zika pone diversi problemi di gestione agli operatori sanitari. Fra questi, uno dei più delicati riguarda senz'altro i neonati con potenziale infezione congenita. Come noto, l'infezione, veicolata dalle punture delle zanzare Aedes, sembra associata a un aumento dei casi di microcefalia infantile.
Gli esperti dei Centers for Disease Control and Prevention e dell'American Academy of Pediatrics hanno stilato ora delle raccomandazioni indirizzate al trattamento dei neonati con ... (Continua)

29/01/2016 14:29:00 Le linee guida per le donne in attesa di un bambino

Gravidanza e virus Zika, cosa fare
Il virus Zika allarma le autorità sanitarie internazionali, soprattutto per i suoi potenziali effetti sulla gravidanza. Per questo motivo, i Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) statunitensi hanno emanato delle linee guida volte a fornire indicazioni utili per le donne incinte che desiderano o hanno necessità di viaggiare in aree dove è attiva la trasmissione del virus.
Sulle pagine di Morbidity and Mortality Weekly Report, gli esperti dei Cdc segnalano che il responsabile ... (Continua)

  1

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale