Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 112

Risultati da 11 a 20 DI 112

09/04/2015 11:14:00 Caso raro ma possibile testimoniato da ricercatori canadesi

Le trasfusioni possono trasmettere un'allergia
Le probabilità che si verifichi una cosa del genere sono veramente poche, ma in alcuni casi può succedere. Lo dimostra il caso descritto dai medici dell'Hospital for Sick Children di Toronto, che sulla rivista Canadian Medical Association Journal hanno illustrato la vicenda di un bambino divenuto allergico in seguito a una trasfusione di sangue.
Il bambino aveva assunto emoderivati da un donatore allergico, che gli ha trasmesso un particolare anticorpo, l'immunoglobulina E, in grado appunto ... (Continua)

25/02/2015 10:00:56 Sviluppato da ricercatori americani

Un vaccino contro gli acari
È in arrivo un nuovo vaccino contro una forma molto diffusa di allergia, quella agli acari. Lo hanno messo a punto alcuni ricercatori dell'Università dello Yowa coordinati dal prof. Aliasger Salem, che ha firmato l'articolo apparso sull'American Association of Pharmaceutical Scientists Journal.
Secondo i test effettuati su modello animale e in vitro, il vaccino sembra in grado di ridurre in maniera significativa l'infiammazione polmonare provocata dagli allergeni, ridimensionando quindi i ... (Continua)

02/12/2014 Efficace uno spray intranasale a base di resveratrolo

La rinite tra allergia e virus, esiste un link?
Negli ultimi anni la prevalenza della rinite allergica in età pediatrica è aumentata in modo significativo. Da studi epidemiologici emerge che la malattia colpisce oltre il 10% dei bambini nei primi 14 anni di età e fino al 20-30% degli adolescenti e dei giovani adulti. Tutto questo si riflette piuttosto gravemente sui costi socio-economici della rinite allergica. Non bisogna inoltre dimenticare che questa patologia ha un impatto negativo su rendimento scolastico, qualità di vita e sonno dei ... (Continua)

01/12/2014 14:42:32 Enzima fluorescente che si lega all'istamina ne misura il rilascio

Un test per scoprire l'efficacia dell'immunoterapia
L'efficacia dell'immunoterapia utilizzata per curare la rinite allergica può essere verificata attraverso un nuovo test del sangue che misura il rilascio dell'istamina. Lo hanno messo a punto i ricercatori dell'Imperial College di Londra e potrebbe rendere la vita più facile a medici e pazienti affetti dai fastidiosi sintomi delle allergie: starnuti, prurito al naso e agli occhi e scolo nasale.
L'immunoterapia è basata sulla graduale esposizione agli allergeni responsabili dei sintomi allo ... (Continua)

17/11/2014 09:34:37 L'inverno favorisce la diffusione di questi microrganismi

Bambini e allergie, attenti agli acari
Acari della polvere nemico numero uno dei bimbi allergici e responsabili del 50 per cento di tutte le allergie respiratorie. Secondo gli esperti i parassiti della polvere sono causa del 70 per centro dei fenomeni asmatici e delle riniti allergiche in età pediatrica.
L’acaro è invisibile a occhio nudo, antico, perché abita la Terra da quasi 300 milioni di anni, e ha colonizzato le nostre abitazioni dove prolifera indisturbato tra la polvere, dunque quasi dappertutto: in materassi, tappeti, ... (Continua)

08/11/2014 11:16:00 Progressivo innalzamento dei livelli di polline nell’atmosfera

Boom di allergie per l’aumento di anidride carbonica
Non c’è scampo per gli allergici, e tanti altri lo diventeranno. Questo il succo di una ricerca pubblicata su Plos One da un gruppo di scienziati della University of Massachusetts. Nel corso dei prossimi cent’anni, infatti, l’aumento di anidride carbonica nell’atmosfera comporterà cambiamenti climatici tali da far innalzare di molto i livelli di polline, con conseguenti problemi per le persone allergiche o predisposte a sviluppare una forma allergica.
Secondo i dati della ricerca, la ... (Continua)

20/10/2014 15:55:00 Tutti i disturbi che costringono il bambino a saltare la scuola

La sindrome della campanella
Suona la campanella a scuola, qualche settimana di lezione e poi si ricomincia con le assenze, la febbre, la tosse giorno e notte, il raffreddore. Per molte mamme un film già visto, il cui finale è sempre lo stesso: uno stress infinito, per i bambini ma anche per i genitori.
Allora, a scuole appena iniziate, gli esperti lanciano un invito ai genitori a non abbassare la guardia perché il bambino potrebbe essere interessato dalla “sindrome della campanella”, ovvero da quell’insieme di ... (Continua)

02/10/2014 12:23:00 Revisione evidenzia l'aumento del rischio legato al farmaco anti-asma
Omalizumab e il rischio di problemi cardiocircolatori
Il farmaco antiasmatico omalizumab produce un leggero aumento del rischio di effetti indesiderati a carico dell'apparato cardiocircolatorio. Lo dice una metanalisi degli esperti della Food and Drug Administration realizzata su una serie di studi su pazienti in trattamento con il medicinale. Sulla base di queste risultanze, la Fda ha deciso di modificare le avvertenze e le precauzioni d'uso relative al farmaco.
Omalizumab viene prescritto per il controllo dell'asma grave persistente provocata ... (Continua)
27/08/2014 14:21:00 Ricercatori mettono a punto una nuova strategia

Noccioline anallergiche
Un team di ricercatori della Scuola di agricoltura del North Carolina ha messo a punto delle noccioline anallergiche. Il prodotto verrà commercializzato a breve e conterrà un livello molto basso di componenti allergeniche.
Gli scienziati guidati da Jianmei Yu hanno rimosso la maggior parte delle componenti allergeniche immergendole in una soluzione enzimatica: "le noccioline così trattate possono venire utilizzate intere o a pezzi, per fare la farina, o creare piatti contenenti burro di ... (Continua)

25/06/2014 10:35:00 L'efficacia del sodio ialuronato
L'acido ialuronico cura le affezioni otorinolaringoiatriche
L'acido ialuronico è una componente fondamentale dell'epitelio e riveste un ruolo importante nella clearance mucociliare delle vie aeree superiori, il meccanismo di difesa naturale grazie al quale le particelle contaminanti che introduciamo nell'organismo con la respirazione vengono intrappolate e filtrate dallo strato di muco che riveste l'epitelio stesso. Significativo, di conseguenza, è anche il contributo dell’acido ialuronico nei processi riparativi e di guarigione.
Sulla base di questi ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale