Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 112

Risultati da 91 a 100 DI 112

27/05/2004 
Allergie colpa dell’intestino alterato dagli antibiotici
La spiegazione di molti sintomi delle allergie che hanno sede nella nostra testa, come raffreddori, riniti e problemi di respirazione, ha in realtà sede nell'intestino, e sono gli antibiotici ad innescare le reazioni.
A sostenerlo sono i ricercatori dell’University of Michigan riuniti in occasione del meeting dell’ American Society for Microbiology. La scoperta potrebbe contribuire a spiegare il grande aumento dei casi di asma e allergie nel mondo sviluppato negli ultimi ... (Continua)
25/05/2004 
Lo shock anafilattico da allergia alimentare
Lo shock anafilattico è una rapida sequenza di eventi, per lo più scatenata dal contatto di anticorpi IgE con un allergene, che si sviluppa improvvisamente e che può mettere in pericolo la vita del paziente. Questa è la definizione di shock anafilattico fornita dalla Dott.ssa Carla Riccardi del Dipartimento di Medicina Pediatrica - Immunoinfettivologia sul sito internet dell'Ospedale Bambino Gesù.
Con lo shock anafilattico la pressione si abbassa, il respiro si fa difficoltoso in ... (Continua)
06/05/2004 

Esperti prevedono future epidemie di asma
Inquinamento e riscaldamento atmosferico globale causeranno una diffusione dell’asma tra i bambini a tassi di crescita sempre più preoccupanti. Lo prevedono esperti dell'ambiente che hanno stilato un apposito rapporto .
Secondo gli esperti, con il riscaldamento del clima, gli allergeni come il polline e le muffe riempiranno l'aria, interagendo con le sostanze inquinanti delle città come l’ozono. Ciò potrà causare un'epidemia di asma, malattia che peraltro è già in aumento.
A ... (Continua)

03/05/2004 

La guerra all’asma comincerà prima della nascita
È stata dichiarata la guerra genetica all’asma. Ad essere presi di mira sono, infatti, i geni responsabili del disturbo, che saranno individuati nel giro di 3-4 anni con l’obiettivo di disinnescarli già dalla fase dello sviluppo embrionale. È questo l’obiettivo di un progetto europeo, chiamato Ga2len, nel quale l'Italia e' coinvolta con tre centri: il San Raffaele di Roma, e le universita' di Palermo e Genova. I ricercatori italiani studieranno in particolare i meccanismi alla base ... (Continua)

11/03/2004 

Latte d’asina per i bambini allergici al latte vaccino
L'enorme diffusione del latte vaccino ha fatto aumentare la percentuale di soggetti allergici o intolleranti alle proteine in esso contenute. In caso di allergie o intolleranze alle proteine del latte vaccino, può essere utile sostituirlo con un latte le cui proteine siano di origine vegetale, come ad esempio il latte di soia, oppure con proteine che abbiano subito il processo di idrolisi, che fa perdere il potere allergizzante. Il latte di soia e il latte idrolizzato garantiscono una ... (Continua)

30/10/2003 

Dal Cnr succhi di frutta a prova di allergie
Mais, soia, grano e arachidi tra breve non dovranno più restare fuori dalle dispense di chi è allergico a questi alimenti. Uno studio condotto dalla sezione di Torino dell’Ispa, Istituto di scienza delle produzioni alimentari del Cnr, infatti, ha già permesso di produrre succhi di frutta alla pesca ipoallergenici e si prepara a sfornare nuove ricette a prova di allergia.
Succhi di frutta a prova di allergia, ma anche pasta, pizza e tutti i cibi derivati da mais, grano, soia e ... (Continua)

07/04/2003 
Per l'asma più vantaggi con terapia a dosi variabili
Una terapia a dosi variabili contro l'asma ottiene gli stessi risultati, in termini di salute, della terapia tradizionale a quantitativo fisso di farmaco. Ma con alcuni importanti vantaggi, tra cui l'assunzione di un minore dosaggio di medicinale. Sono questi i risultati dello studio Cast (Controllo dell'asma con symbicort turbohaler), presentato oggi a Roma e realizzato nell'ambito del progetto internazionale Sams (Symbicort Adjustable Maintenance Strategy), che ha coinvolto oltre 25 mila ... (Continua)
04/04/2003 

Asma infantile colpa di geni, ambiente, fumo passivo
''L'Europa si trova di fronte ad un'epidemia di asma e allergie fra i bambini, in rapida crescita negli ultimi anni''. A lanciare l'allarme e' Roberto Bertollini, direttore tecnico Oms Europa della Divisione determinanti della salute, alla presentazione della Giornata mondiale della sanita', che si celebrera' il 7 aprile e quest'anno e' dedicata agli 'Ambienti sani per i bambini'. ''Circa il 9% dei piccoli italiani soffre di allergie e asma - spiega l'esperto - e nella maggior parte dei Paesi ... (Continua)

13/03/2003 
Il clima secco alleato delle allergie da pollini e acari
''Quest'anno i bambini allergici risentono anche del clima secco, che favorisce la circolazione di pollini, polveri e acari''. A prevedere tempi duri per i piccoli italiani che soffrono di allergie e' Rinaldo Missaglia della Federazione italiana medici pediatri (Fimp), che sottolinea come a peggiorare la situazione sia anche lo smog, soprattutto nelle grandi citta'.
''L'inquinamento irrita le vie aeree e apre la strada alle infiammazioni. Cosi', specie al Nord Italia, vediamo bronchiti ... (Continua)
10/02/2003 
Per gli allergici, un nuovo test 'scova' noccioline nei cibi
Un nuovo test capace di 'scovare' anche le piu' piccole tracce di noccioline negli alimenti potrebbe salvare la vita di chi e' allergico a questo frutto. Per alcuni la reazione puo' portare fino allo shock anafilattico, e l'unico sistema sicuro e' di cancellare le arachidi dalla dieta. Ma, spesso non e' facile individuarle perche' gli alimenti potrebbero essere stati 'contaminati' dalle noccioline o da loro derivati, ad esempio olio o burro, durante il processo di lavorazione. Il test e' stato ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale