Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 794

Risultati da 191 a 200 DI 794

15/09/2014 14:38:00 Tanti i bambini che soffrono il distacco dai genitori

Ansia da primo giorno di scuola, come superarla
È tempo di ritornare tra i banchi di scuola, ma per molti si tratta della prima volta. Il giorno del distacco, in particolare per i più piccoli, può rivelarsi uno scoglio non facile da superare – spiega Simonetta Gentile, responsabile di Psicologia clinica del Bambino Gesù -. In questo caso, la precauzione da prendere è quella di non far percepire i timori per la separazione dal genitore al figlio".
Vi possono essere delle manifestazioni fisiche di questa sensazione di disagio, ad esempio ... (Continua)

09/09/2014 14:09:00 Cellule immunitarie reclutate dal tumore
Cancro ai polmoni, scoperte cellule che ci tradiscono
Un team tutto italiano ha identificato un nuovo sottotipo di cellule immunitarie che infiltrandosi nei tumori “tradiscono” la loro naturale missione di proteggerci, sostenendo la crescita e progressione neoplastica.
Si tratta di una particolare popolazione, battezzata TINK dei linfociti Natural Killer (NKs). Le NK sono cellule dell’immunità innata in grado di riconoscere in maniera spontanea (naturale, come suggerisce il nome) i tumori ed eliminarli. Il team di ricerca ha scoperto che i ... (Continua)
05/09/2014 09:24:00 Individuato un bersaglio terapeutico promettente

Scoperto come far morire di fame il cancro
Un team di ricercatori italiani ha scoperto un nuovo possibile target terapeutico da utilizzare in caso di cancro. L'idea è di togliere alla neoplasia la possibilità di alimentarsi, portando le cellule corrotte alla morte per "fame".
Il risultato è frutto del lavoro di ricercatori dell'Istituto Europeo di Oncologia di Milano, che hanno individuato nella molecola del sistema nervoso L1 il nuovo bersaglio da colpire. La molecola viene espressa anche sulla superficie endoteliale dei vasi ... (Continua)

02/09/2014 16:56:00 Si può addestrare la mente a preferire cibi sani

Un cervello allenato a mangiare bene
Insalata o patatine? Una domanda retorica per molti, ma una ricerca della Tufts University e del Massachusetts General Hospital illustra la possibilità per tutti noi di convincere il cervello a preferire la prima.
Secondo lo studio pubblicato su Nutrition & Diabetes, infatti, è possibile addestrare il cervello a prediligere cibi sani e a basso contenuto calorico, e dimostra come questa sorta di allenamento si traduca in migliori abitudini alimentari e in una ritrovata leggerezza sulla ... (Continua)

02/09/2014 14:33:21 Ricerca italiana fa luce sul ruolo della proteina osteopontina

Cancro al seno, scoperto meccanismo che genera metastasi
Uno studio italiano ha identificato un nuovo meccanismo responsabile delle metastasi nel carcinoma mammario che coinvolge una proteina della matrice extracellulare, chiamata “osteopontina", normalmente presente al di fuori delle cellule e coinvolta nella regolazione di diversi processi fisiologici tra cui la stessa sopravvivenza cellulare.
La ricerca è stata condotta da Claudia Chiodoni e dal gruppo guidato da Mario Paolo Colombo, direttore della Struttura Complessa di Immunologia Molecolare ... (Continua)

27/08/2014 17:16:51 Effettuare una diagnosi sulla base di immagini

Un computer per le diagnosi
I computer arriveranno presto anche a diagnosticare direttamente le malattie degli esseri umani. Lo pensa perlomeno una società chiamata Enlitic che sta studiando un sistema ad hoc per la diagnosi sulla base delle immagini.
Grazie all'analisi di lastre a raggi X, scansioni MRI e CT e di tanti altri esami, i computer impareranno a riconoscere le varie patologie associate, fornendo ai medici informazioni in maniera rapida, un passo in avanti fondamentale per risparmiare tempo prezioso utile ... (Continua)

26/08/2014 12:09:00 Ragazzi spinti a fare esercizio se escono di più

Stare all'aperto stimola l'attività fisica
Uscire all'aria aperta mostra benefici indubitabili. Secondo uno studio della University of Regina di Saskatchewan firmato dal dott. Lee Schaefer e pubblicato sul Journal of Pediatrics, i ragazzi che passano più tempo all'aria aperta mostrano un livello di attività fisica superiore alla media.
Il dott. Schaefer spiega: «i giovani che vivono nei Paesi sviluppati che raggiugono il livello minimo raccomandato di 60 minuti giornalieri di attività fisica da moderata a energica sono molto pochi. I ... (Continua)

08/08/2014 11:15:00 Creutzfeldt-Jakob diagnosticabile anche in vita

Due test non invasivi per scoprire la mucca pazza
Due diverse ricerche giungono a un risultato importante, la diagnosi in vita del morbo della mucca pazza, ovvero la variante umana della malattia di Creutzfeldt-Jakob che colpisce i bovini.
I ricercatori dell’Istituto Neurologico “Carlo Besta” in collaborazione con la University of Texas Health Science Center di Houston (UTHSC) hanno elaborato un metodo per individuare in un campione di urina del paziente la presenza di prioni, cioè le proteine alterate che causano la malattia.
Si tratta ... (Continua)

30/07/2014 17:58:00 I rischi di un'esposizione forzata alla sostanza

Il piombo minaccia l'intelligenza dei bambini
Uno studio pubblicato su Jama Pediatrics rilancia l'allarme sull'esposizione al piombo legata all'intelligenza dei bambini. Secondo la ricerca guidata da Jianghong Liu dell'Università della Pennsylvania, la concentrazione ematica di piombo svolge un ruolo importante nell'insorgenza dei disturbi del comportamento fra i bambini di età prescolare residenti in Cina.
Spiega l'autore: "il piombo è un metallo tossico che può ridurre il quoziente intellettivo nei più piccoli, ma quando le ... (Continua)

29/07/2014 16:52:00 10 fobie che ci rovinano il riposo estivo

Una vacanza da paura
Siete in vacanza e pensate che niente possa rovinarvela? Vi sbagliate, 10 fobie sono in agguato per rendervi questo periodo dell'anno indimenticabile, ma in senso negativo.
Lo psichiatra Tonino Cantelmi, intervistato dal Corriere della Sera, elenca una serie di paure tipiche del periodo estivo che possono pregiudicare la buona riuscita della vacanza. "L'estate è la stagione delle fobie. Paure eccessive e irragionevoli, si ingigantiscono all'idea di una minaccia della propria incolumità", ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale