Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 794

Risultati da 271 a 280 DI 794

23/11/2013 11:06:46 Inefficace invece per la colite ulcerosa

L'attività fisica riduce il rischio del morbo di Crohn
Fare sport aiuta a ridurre il rischio di insorgenza del morbo di Crohn, anche se risulta inefficace nella prevenzione della colite ulcerosa. A dirlo è una ricerca condotta da un team del Massachusetts General Hospital presso l'Harvard Medical School di Boston.
Andrew Chan, docente di Gastroenterologia presso l'ateneo americano, spiega sulle pagine del British Medical Journal: “assieme, le due condizioni costituiscono la malattia infiammatoria intestinale (Ibd), che colpisce circa 1,4 milioni ... (Continua)

05/11/2013 12:07:44 Due pesticidi aumentano il rischio di insorgenza della malattia

I pesticidi causano anche l'endometriosi
Oltre ad appestare l'ambiente, i pesticidi minacciano anche la salute dell'uomo. In particolare, una ricerca svela gli effetti di queste sostanze utilizzate per garantire grandi raccolti sulle possibilità di sviluppare l'endometriosi, una dolorosa condizione connessa con una crescita anomala del tessuto uterino al di fuori dell'organo. Il tessuto in eccesso finisce per invadere le ovaie, le tube di Falloppio e il rivestimento della cavità pelvica. Oltre al dolore pelvico, l'endometriosi rende ... (Continua)

04/11/2013 19:09:10 Nuove prospettive nella riabilitazione
Neuroni specchio e deficit motori
I neuroni specchio sono una particolare classe di neuroni, originalmente scoperti in un settore della corteccia motoria della scimmia (area F5), che si attivano sia quando la scimmia esegue un’azione specifica, sia quando osserva un altro individuo (scimmia o uomo) eseguire un’azione simile.  Numerose ricerche hanno evidenziato la presenza di neuroni specchio anche in diverse aree della corteccia cerebrale umana e l'ipotesi più accreditata è che svolgano un ruolo fondamentale nella comprensione ... (Continua)
30/10/2013 12:56:44 Studio segnala la pericolosità dei chili di troppo in adolescenza

Cancro all'esofago più probabile se in sovrappeso da ragazzi
Se da adolescenti si è in sovrappeso le probabilità di insorgenza di cancro all'esofago in età adulta aumentano considerevolmente. A dirlo è uno studio israeliano pubblicato su Cancer e basato sull'analisi dei dati associati a 1 milioni di ragazzi con un'età media pari a 17 anni.
Auto-regolarsi fin da piccoli è fondamentale sia perché poi sarà più facile proseguire sulla corretta strada intrapresa, sia perché i danni causati dalle cattive abitudini alimentari e non – fumo, sedentarietà, ... (Continua)

24/10/2013 15:34:36 La ricerca farmacologica in ambito neuro-psichiatrico

Potenziare con i farmaci l'autoriparazione del cervello
La relazione tra neurogenesi e malattie neuropsichiatriche costituisce un nuovo ed affascinante campo di indagine neurobiologica, in cui la cellula staminale neurale adulta costituisce un potenziale bersaglio, sia per interventi terapeutici di nuova concezione, sia per l’interpretazione dell’attività di farmaci da tempo utilizzati in ambito clinico.
Nel corso dei lavori della 36° Edizione del Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia, in programma a Torino dal 23 al 26 ... (Continua)

22/10/2013 09:47:49 Patologia associata a parti prematuri e complicanze in gravidanza
Scovato il batterio responsabile della vaginosi
A causare la vaginosi potrebbe essere un singolo batterio. Ad affermarlo sono due studi della Washington University di Saint Louis pubblicati su Plos One e sul Journal of Biological Chemistry. I ricercatori hanno analizzato campioni di fluido vaginale, arrivando alla conclusione che il batterio responsabile è molto probabilmente la Gardnerella vaginalis: “questo studio è il primo passo per capire come eliminare questa patologia, che colpisce una donna ogni tre, e gli effetti gravi che ... (Continua)
21/10/2013 14:20:37 Comportamento influenzato dal ritmo sonno-veglia

Il sonno dei bambini
Il modo in cui si comportano i bambini durante i primi mesi di vita è associato al ritmo sonno-veglia che il bimbo adotta. Lo dice uno studio pubblicato sulla rivista specializzata Pediatrics dalla dott.ssa Yvonne Kelly dello University College di Londra: “lo stato di salute nelle fasi iniziali della vita ha una profonda influenza sul benessere a breve e a lungo termine, e identificare i fattori di rischio capaci di interferire con un armonico sviluppo pone le basi per migliorare la salute ... (Continua)

20/10/2013 Le tecniche all'avanguardia per sconfiggere gli inestetismi della pelle

Lotta alla cellulite e carbossiterapia
Gambe più belle e più snelle anche per chi non vuole sottoporsi ad interventi troppo invasivi. Ridurre la circonferenza delle gambe, tonificare la pelle, diminuire smagliature, cellulite e cicatrici retraenti: è un problema tutto femminile che interessa l’80% delle donne senza distinzione di età e costituzione. “ Non è un sogno, ma oggi grazie al laser e alla Carbossiterapia è possibile”, afferma il Dottor Alfredo Borriello, direttore dell'unità operativa di Chirurgia plastica dell'Ospedale ... (Continua)

18/10/2013 11:54:51 L-Prolina, l'aminoacido che consente la motilità delle staminali pluripotenti

Il motore che muove le staminali
Modifica il comportamento delle cellule staminali pluripotenti, dando loro la capacità di muoversi e di invadere i tessuti generando metastasi. A innescare tutto questo, un semplice aminoacido, chiamato L-Prolina, uno dei tanti ‘mattoni’ che compongono le proteine cellulari.
È quanto emerge da uno studio sulla regolazione di motilità, invasività e capacità metastatica delle staminali che ha coinvolto i ricercatori degli Istituti di genetica e biofisica “A. Buzzati-Traverso” (Igb-Cnr) di ... (Continua)

17/10/2013 Grasso addominale come indicatore di rischio anche pediatrico

Come prevenire l'obesità infantile
Il controllo del grasso addominale rappresenta un indicatore di rischio di obesità utile anche in età pediatrica. La necessità di un controllo costante nei primi anni di vita è sottolineata da Francesco Chiarelli, Direttore della Clinica Pediatrica dell’Università di Chieti e Presidente della Società Europea di Endocrinologia Pediatrica (ESPE).
Il tessuto adiposo serve ad accumulare un surplus di energia da utilizzare quando se ne riveli la necessità. Nei primi 10 anni di vita, il contenuto ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale