Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 794

Risultati da 301 a 310 DI 794

08/07/2013 16:19:00 Soluzione alternativa per ridurre il rischio obesità

Perdere peso con la realtà virtuale
Come ridurre l'impatto dell'obesità sulla salute collettiva senza far ricorso a diete drastiche o a pillole miracolose? Se lo sono chiesto alcuni ricercatori italiani dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine di Philadelphia, Antonio Giordano e Giuseppe Russo, affiancati da Melissa Napolitano, che lavora presso la George Washington University.
I ricercatori hanno progettato un software con una serie di ambientazioni virtuali nelle quali agisce un avatar posto di ... (Continua)

03/07/2013 19:36:46 L'intervento dietetico potrebbe risultare efficace
Malattia di Alzheimer: eccesso di grassi aumenta il rischio
La malattia di Alzheimer è in parte causata da una ridotta eliminazione dei peptidi prodotti dalla degradazione della proteina β-amiloide (Αβ) con conseguente accumulo nel cervello. «Questo composto può essere legato a lipidi o a proteine di trasporto dei lipidi, come l'apolipoproteina E (ApoE), oppure essere libero in soluzione, quindi non lipidato» spiega Angela Hanson, geriatra del Dipartimento di medicina dell’Università dello Stato di Washington a Seattle e prima autrice ... (Continua)
26/06/2013 Ricerca internazionale studia l'effetto Root

L'ossigenazione dei pesci aiuta la ricerca sul cancro
Dall'analisi dei meccanismi che assicurano l'ossigenazione nei pesci possono emergere nozioni interessanti e utili per la lotta al cancro. Un team di ricerca internazionale, a cui ha partecipato un'équipe dell'Università di Firenze guidata dal prof. Claudiu Supuran, ha pubblicato su Science il resoconto di uno studio che si è concentrato sull'effetto Root, il meccanismo in base al quale il pH, ovvero l'acidità o la basicità di un ambiente, influenza la capacità dell'emoglobina di trasportare o ... (Continua)

20/06/2013 11:49:37 Tecnica ad alta efficienza per la realizzazione di impianti biodegradabili
Nuova tecnica per protesi biodegradabili
Negli ultimi 10 anni, si è assistito ad un continuo aumento degli studi relativi alla realizzazione di biomateriali diretti alla costruzione di strutture, definite scaffold, quali ambienti biocompatibili e biodegradabili aventi una micro-architettura adatta a sostituire un tessuto umano, oppure a fare da impalcatura per sostenere la crescita di nuovo tessuto.
Tra le condizioni necessarie per il successo di questi scaffold, l’avere specifiche forme e dimensioni, per adattarsi alla struttura ... (Continua)
18/06/2013 Il decalogo degli esperti per un’alimentazione estiva sicura

Il rischio di intossicazioni alimentari d'estate
Con l’arrivo del caldo e dell’estate aumenta il rischio di tossinfezioni alimentari. I dati più recenti ci dicono che nel 2011 sono stati riportati 5648 focolai di tossinfezione alimentare, rispetto i 5276 del 2010. L’Italia è il secondo stato, tra quelli analizzati, con maggior numero di focolai segnalati (908 casi) segnalati (dati EFSA, European Food Safety Authority).
Si tratta di sindromi causate dall’ingestione di cibi contaminati da sostanze tossiche o microorganismi patogeni, in ... (Continua)

07/06/2013 I vantaggi per le donne legati al liquido seminale maschile

Sperma fonte di benessere
Qualcuno la userà come pretesto per pratiche erotiche disinibite, ma la ricerca della Columbia University sugli elementi nutritivi dello sperma maschile ha una base assolutamente scientifica. Secondo gli studiosi americani, lo sperma dell'uomo garantirebbe un apporto notevole in termini nutritivi grazie alla presenza di proteine, fruttosio e vitamina C: “le femmine di alcune specie consumano abitualmente sperma del proprio maschio come se fosse cibo, utilizzando i nutrienti del liquido seminale ... (Continua)

05/06/2013 12:37:50 Studio dimostra la possibilità di recuperare la funzionalità dell'organo

Far rivivere il pancreas nel midollo osseo
Dalla ricerca italiana arriva una clamorosa novità. Un team del San Raffaele di Milano ha sperimentato con successo la ricostruzione di tessuto endocrino del pancreas, che si è sviluppato e ha dimostrato la propria funzionalità nel midollo osseo dei quattro pazienti prescelti per lo studio.
La ricerca, pubblicata su Diabetes, è partita dal trapianto di isole pancreatiche, tecnica che consente di curare quelle persone affette da diabete di tipo 1 che non rispondono alla terapia e quelle ... (Continua)

03/06/2013 Abbattimento dei tempi con il nuovo sistema

Nuovo metodo per l’individuazione della salmonella
Un team della Penn State University ha messo a punto un nuovo metodo di analisi che permette di individuare le contaminazioni da salmonella risparmiando la metà del tempo.
Il nuovo sistema, descritto sulle pagine del Journal of Clinical Micriobiology, si basa su due geni legati alla virulenza del batterio e ad altre due zone del Dna caratteristiche di ogni sottotipo.
“Nello studio ci sono stati inviati 20 campioni di batteri di salmonella, dieci dei quali provenienti da uno stesso ... (Continua)

29/05/2013 Nuovi metodi per una diagnosi più veloce e meno invasiva
Il test immunologico per il cancro al colon
L'invasività della colonscopia è uno dei motivi per i quali la diagnosi del cancro al colon subisce spesso ritardi fatali. D'altra parte, però, il test del sangue occulto nelle feci non sempre può essere considerato affidabile.
Uno studio del German Cancer Research Center ha analizzato l'efficacia dei test di natura immunologica, che sarebbero molto più affidabili di quelli enzimatici utilizzati di norma. I ricercatori, che hanno pubblicato i risultati sulla rivista European Journal of ... (Continua)
28/05/2013 Meno carne rossa, integratori e bevande zuccherine per la salute delle arterie

La ricetta per non far arrabbiare il cuore
Livelli elevati di carnitina nel sangue aumentano il rischio di andare incontro a una malattia cardiovascolare, come infarto, ictus, embolia, trombosi venosa e arteriosa. A sostenerlo è ALT, Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari, che sottolinea: “Chi consuma carne rossa e assume integratori a base di carnitina può essere più soggetto alla formazione placche aterosclerotiche nelle arterie”.
La carnitina è uno degli aminoacidi contenuti nei cibi di origine ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale