Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 794

Risultati da 531 a 540 DI 794

21/06/2010 In aumento i prodotti contaminati e in calo il numero dei controlli

Si mangiano ancora troppi pesticidi
Il consueto rapporto presentato da Legambiente sulla qualità dei prodotti destinati al consumo alimentare non è certo tranquillizzante. Nel nostro paese, aumentano infatti i prodotti contaminati da uno o più pesticidi e diminuiscono, di conseguenza, quelli privi di molecole chimiche.
Malgrado gli sforzi complessivi verso un'agricoltura libera dall'utilizzo della chimica, anche quest'anno i campioni di frutta e verdura analizzati non danno risultati confortanti, come afferma in sintesi il ... (Continua)

09/06/2010 10:50:19 Cellule femminili si adattano meglio alle condizioni di stress

La resistenza delle donne
Non è un caso che le donne vivano più a lungo degli uomini. Le cellule femminili godrebbero infatti di una maggiore capacità di resistenza e di un più alto tasso di adattabilità agli stress di ordine ambientale e farmacologico.
Uno studio nato dalla collaborazione fra Istituto superiore di sanità e Università di Sassari si è concentrato appunto sulle differenze tra le cellule dell'organismo maschile e quelle femminili, che si distinguono non solo per il cromosoma, ma anche per la loro ... (Continua)

03/06/2010 L'effetto “risvegliante” del caffè sarebbe solo illusorio, afferma ricerca

Caffè, molta gloria e pochi risultati
Molti riescono a fatica a raggiungere la cucina per mettere la macchinetta sul fuoco. Tante persone giustificano la loro attivazione lenta con la mancanza di caffè, ma uno studio potrebbe smentirli clamorosamente.
In realtà, il caffè non avrebbe alcun effetto sulla lucidità mentale e, anzi, a lungo andare la peggiorerebbe perché costringe la persona a una vera e propria dipendenza da caffeina, sostanza che agisce sul sistema nervoso centrale stimolando la produzione di adenosina. ... (Continua)

26/05/2010 10:39:12 I livelli dell'ormone influirebbero sulla credulità delle donne

La sfiducia delle donne causata dal testosterone
Non più solo ormone del desiderio. Ora il testosterone viene chiamato in causa anche per spiegare atteggiamenti diffidenti da parte delle donne. Una ricerca olandese dell'Università di Utrecht ha dimostrato che il testosterone influisce sul grado di fiducia che le donne nutrono nei confronti degli altri.
I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences e forniscono le basi per una valutazione più complessa dell'ormone, considerato ... (Continua)

24/05/2010 Trattamenti ad hoc per affrontare la bella stagione

Come diventare più belle in primavera
Ecco i trattamenti estetici viso e corpo per la remise en forme primaverile proposti dagli istituti di bellezza associati all’Unep-unione nazionale estetisti professionisti.
Iniziamo a descrivere gli interventi per il corpo attualmente disponibili.
FOCUS CORPO:
- TRATTAMENTO RIEPITELIZZANTE ALLE BACCHE DI MIRTO: preparato il prodotto, che va scaldato in microonde, mentre la cliente viene fatta sdraiare sul surf della vasca, con movimenti lenti, viene applicato un olio di mandorle ... (Continua)

19/05/2010 16:33:36 Trattamento terapeutico a base di acqua minerale

Idropinoterapia, l'acqua come farmaco
Non c'è niente di meglio di un buon bicchiere d'acqua. Quante volte lo abbiamo detto o ascoltato dire? Ora si può affermare con certezza che l'acqua fa più che bene, è terapeutica. L'idropinoterapia è una tecnica di somministrazione di acqua minerale basata su determinati orari di assunzione, intervalli fra una bevuta e l'altra e tempo impiegato a bere.
Si tratta di una metodica da praticare dietro prescrizione medica, sia a domicilio che presso centri termali. Questa seconda opzione risulta ... (Continua)

17/05/2010 Per la giornata mondiale sull'ipertensione, ecco le regole per controllarla

Ipertensione, come evitarla
Un miliardo e mezzo di persone ne soffrono, soprattutto nell'emisfero occidentale del pianeta, dove le condizioni di vita sono migliori e l'alimentazione è spesso eccessiva. Si tratta dell'ipertensione, patologia sulla quale l'Oms ha deciso una giornata di sensibilizzazione per la giornata di oggi, 17 maggio.
L'ipertensione porta con sé una serie di complicanze, in particolare di tipo cardiaco, sulle quali c'è bisogno di maggiore informazione. Sempre più spesso, l'ipertensione costituisce ... (Continua)

12/05/2010 La sostanza può contribuire all'insorgenza della malattia

Sclerodermia, pericolo acetato di vinile
Prende anche il nome di sclerosi sistemica ed è una malattia cronica e progressiva di tipo autoimmune. La sclerodermia, che causa l'ispessimento dell'epidermide e può colpire nei casi più gravi anche gli organi interni, è causata da molti fattori endogeni ed esogeni.
Un team di ricercatori italiani dell'Università Cattolica del Sacro Cuore coordinati dal dott. Magnavita e dal prof. Bergamaschi ha osservato lo sviluppo della patologia in un piccolo gruppo di operaie grafiche esposte a colle ... (Continua)

28/03/2010 Il parassita della malattia non sopravvive agli inibitori della chinasi

Farmaci chemioterapici eliminano la malaria
Alcuni ricercatori finanziati dall'UE hanno scoperto che una classe di farmaci chemioterapici originariamente creata per inibire determinate vie di segnalazione nelle cellule cancerose è in grado di uccidere il parassita che provoca la malaria.
Gli esperti ritengono che la scoperta potrebbe aprire la strada a una nuova strategia per combattere questa patologia mortale, che ogni anno colpisce 250 milioni di persone e ne uccide da 1 a 3 milioni in tutto il mondo. Ogni tentativo di trovare ... (Continua)

12/03/2010 Rapporto di Legambiente elenca i danni alla salute di chi vive in città

I malanni del cittadino
Un incubo per alcuni, un privilegio per altri, ma alla fine vivere in città ha il suo costo in termini di salute. Lo rivela un rapporto presentato da Legambiente nell'ambito di una conferenza organizzata dall'Oms insieme ai ministeri dell'Ambiente e della Salute.
I dati diffusi sottolineano alcuni “fattori di rischio” per il cittadino italiano; innanzitutto, la città favorisce lo stress, a causa soprattutto del traffico. Ritrovarsi quasi quotidianamente bloccati in un ingorgo aumenta la ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale