Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 794

Risultati da 541 a 550 DI 794

27/02/2010 Per le imperfezioni bastano poche iniezioni di acido ialuronico

Nuovo filler per rimodellare il corpo
Per un fondoschiena alla Jennifer Lopez basta il tempo di una messa in piega. Per sollevare glutei, aumentare polpacci, correggere irregolarità post liposuzione, cicatrici infossate e anche per rimediare a piccole imperfezioni del seno da oggi non servono più ricoveri, cicatrici e bisturi: è sufficiente qualche iniezione a base di acido ialuronico. La novità, che viene dalla Svezia, è stata presentata a Parigi durante la seconda edizione del corso organizzato dal gruppo di ricerca ... (Continua)

22/02/2010 I prodotti più indicati per la propria pelle

Una corretta cosmesi
Una perfetta cura del proprio corpo impone la (conseguente e coerente!) corretta gestione della pelle. L’igiene cosmetologica prende in considerazione tre momenti-chiave quali la detersione, l’idratazione e la fotoprotezione che, tutti e tre, rappresentano un atto di prevenzione quotidiano.
Un’efficace detersione cutanea (sia per pelli normali che, come vedremo, per quelle seborroiche) deve rimuovere ogni tipo di impurità presente sulla pelle: lo sporco idrosolubile - derivante da ... (Continua)

19/02/2010 Al via il progetto del Centro Europeo di Nanomedicina

Combattere il cancro con le bio-navette
Parte in questi giorni un progetto di ricerca innovativo sul cancro guidato dall'italiano Francesco Stellaci, che dirigerà il Centro Europeo di Nanomedicina. Stellaci, che ha lavorato per molti anni presso il MIT di Boston, ha intenzione di creare “un centro di eccellenza per giovani ricercatori di tutto il mondo che intendono usare gli strumenti della nanotecnologia per creare metodi innovativi di cura”.
L'équipe è costituita da 3 ricercatori di varie provenienze ed opererà nel campus ... (Continua)

02/02/2010 11:43:07 Gli acari della polvere si “nutrono” di umidità, provocando allergie

Un letto sfatto è più sano
È una bella scusa per chi non ha proprio voglia di rifare il letto la mattina appena alzato, mentre tenta di recuperare un grado di lucidità accettabile. Un gruppo di ricercatori inglesi sostiene infatti che lasciare il letto disfatto ha un effetto positivo sulla salute, in quanto le lenzuola perdono l'umidità che si è concentrata nel corso della notte per via del calore prodotto dal corpo umano, costringendo così gli acari a fare a meno del loro nutrimento e a morire.
Ogni letto può ... (Continua)

20/01/2010 11:03:08 Ricerca inglese mette a punto un gel che riduce l'appetito

Per perdere peso, arriva il gel anti-fame
L'incubo di una dieta lunga tutta una vita potrebbe essere solo un brutto ricordo per chi ha problemi di peso. Alcuni scienziati britannici dell'Università di Birmingham hanno realizzato una soluzione acquosa che una volta nello stomaco si trasforma in gel solido, riducendo l'appetito.
Come l'acqua, il liquido messo a punto dai ricercatori inglesi non ha sapore ed è costituito da polimeri naturali presenti in molti alimenti, come il pane ad esempio.
Secondo uno dei medici che hanno ... (Continua)

23/12/2009 10:24:26 Dopo i 50 anni, un po' di grasso maschera le imperfezioni della pelle

Meno rughe grazie a qualche chilo in più
Dopo i 50, qualche chilo in più fa sentire più giovani. La sensazione di essere in sovrappeso ha senz'altro conseguenze nefaste sul nostro equilibrio psicofisico, ma aiuta a conservare la freschezza della pelle.
Lo sostengono alcuni ricercatori della Case Western Reserve School of Medicine di Cleveland negli Stati Uniti, secondo i quali appunto “essere leggermente sovrappeso aiuta a mascherare la presenza delle rughe, conferendo un aspetto più giovane. Questo potrebbe spiegare il segreto ... (Continua)

14/12/2009 Sostanze coloranti potrebbero causare mesoteliomi

Tatuaggi, rischio tumori
Non solo infezioni, ma anche il pericolo di tumori. Questo il rischio che si correrebbe decidendo di farsi un tatuaggio. L'allarme viene lanciato in seguito a un'indagine in corso della Procura di Torino su uno specifico tipo di inchiostro utilizzato nel corso dei tatuaggi e prodotto da un'azienda pugliese.
Il prodotto contiene ammine aromatiche, che potrebbero causare la formazione di mesoteliomi, la categoria di tumori divenuta tristemente nota in seguito alle vicende relative alla ... (Continua)

03/12/2009 Ricerca italiana mette a punto un sistema per stimare la gravità della patologia
Nuovo parametro di valutazione della cirrosi epatica
La permeabilità dell'intestino come parametro per la cirrosi epatica. È la sintesi di una ricerca italiana che pare aver trovato un metodo per stabilire la quantità di batteri che riescono a superare la parete intestinale nei pazienti affetti da cirrosi.
Lo studio è a firma di un gruppo di ricercatori dell'Università Cattolica-Policlinico Gemelli di Roma coordinati dal professor Antonio Gasbarrini, e i risultati sono stati pubblicati sull'American Journal of Gastroenterology.
Gli ... (Continua)
10/11/2009 09:50:04 Ricerca italiana scopre un legame fra cancro tiroideo e l'ambiente vulcanico

I vulcani come fattori di rischio dei tumori
Alla larga dai vulcani in attività. E non solo per non correre il pericolo di una nuova Pompei. L'allarme viene lanciato da una ricerca condotta dall'Università di Catania e dall'ospedale Garibaldi-Nesima e coordinato dalla dott.ssa Gabriella Pellegriti.
Secondo i medici siciliani, vi sarebbe una correlazione fra la vicinanza alle aree vulcaniche e la possibilità di ammalarsi di cancro alla tiroide.
Lo studio ha preso in esame un vasto campione di pazienti con diagnosi relative al ... (Continua)

30/10/2009 16:43:18 Due diverse ricerche spiegano i nostri comportamenti

Nei geni le nostre debolezze
D'ora in poi sarà inutile sbraitare contro un automobilista imbranato o prendersela con un familiare che non butta via niente e riempie la casa di oggetti inutili.
Due ricerche, una condotta negli Stati Uniti, l'altra in Gran Bretagna, arrivano a conclusione in questi stessi giorni e puntano entrambe il dito contro i geni.
Lo studio americano, promosso dalla University of California Irvine, spiega l'incapacità alla guida di circa il 30% degli automobilisti statunitensi con la presenza di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale